DAKAR MOTO: LUCA MANCA SI RITIRA…

428 0

Luca Manca si ritira per un’infezione polmonare a due giorni dalla fine. Quest’anno la Dakar è stata durissima ma Luca era partito in splendida forma per una delle edizioni più toste della storia.

Siamo alle battute finali di una Dakar che verrà ricordata per la “crudezza” delle tappe, per il notevole sbalzo termico che i piloti tutti, ma certamente quelli moto hanno avuto la peggio, siano stati bersagliati da fattori meteo mutevoli ed hanno combattuto contro la stanchezza, le insidie e la classifica di questa edizione.

Certo nessuno si è risparmiato ed ora che la corsa volge al termine, ci dispiace raccontare l’avventura di Luca Manca, ritiratosi a due giorni dalla fine. Luca era partito con tante speranze, lo avevano già raccontato, ed era tornato alla “sua Dakar” dopo anni di assenza, anni in cui il rider sardo ha combattuto più che altro contro se stesso dopo il brutto incidente di sette anni fa.

Luca Manca ritiratosi a due giorni dalla fine gara

Luca si è allenato tanto ed in modo capillare. Luca l’atleta che certo non si è mai risparmiato per arrivare competitivo in sella alla sua KTM con tante persone ed amici che gli sono stati vicino sia nel suo recupero quanto nel suo allenamento pre-Dakar.

Lo avevo incontrato proprio in Sardegna, venti giorni prima della sua partenza ed era in splendida forma fisica, tanto che, lui stesso, mi aveva confidato tutta la sua voglia di tornare in gara per far bene.

Dakar 2017, le lastre che indicano l’infezione polmonare di Manca

Ed invece Luca si è dovuto ritirare a due giorni dalla fine: “Ho attualmente un’infezione polmonare – spiega Luca Manca – causata dal viaggio in Paraguay. Ho quindi iniziato questa edizione durissima della Dakar con un polmone solo in perfetta efficienza… Ma, come puoi immaginare, dopo giorni di gara non ce la facevo più a respirare e quindi abbiamo deciso di smettere”.

Un duro colpo per il pilota di Sassari che certo è un duro ma che, almeno per questa edizione, ha dovuto cedere ai problemi insorti per le cause che ci ha descritto. Ma presto saremo con lui per un’intervista esclusiva perché Luca è un ragazzo che va forte e merita un’altra occasione e quindi potrà raccontarci e farci rivivere le emozioni delle tappe e le loro difficoltà.

Ora per Luca Manca un bel po’ di riposo per rimettersi in sesto alla grande. Auguroni LUCA!