ECCO LA PEUGEOT 308 TCR, BELLISSIMA!

364 0

Anno importante per Peugeot Sport: successi, uomini sempre al lavoro, su strada, pista e sterrato. Ecco la nuova nata si chiama 308 TCR ed ha il fuoco dentro…

Quindi, questa sportiva di razza, è un animale da pista dalle prestazioni incontenibili per una vettura che, adesso, vede il via agli ordini per tutti i piloti che vorranno cimentarsi nel Campionato WTCR. Questo è solo l’ultimo dei campionati che Peugeot ha in ballo: dopo la 208 Racing Cup e 208 Racing Cup, ecco questa vettura pronta ad essere guidata e che dispone di tutta una serie di parti speciali ed opzioni tecniche.

Le gare dedicate alle berline turismo e legate a questa super sfida internazionale si correranno pure all’interno del nostro Paese: quindi oltre a Germana, Spagna, Italia e Belgio i piloti si confronteranno nei “nostrani” Campionati Endurance e TCR Italy.

IL VIDEO: LA PEUGEOT 308 TCR, ANIMA RACING 100%

Bruno FAMIN, Direttore di PEUGEOT SPORT “Se la PEUGEOT 308 RACING CUP poteva già essere ammessa al TCR, il rapidissimo sviluppo dei campionati basati sul regolamento TCR ci ha spinto ad andare oltre nella ricerca delle prestazioni per sostenere l’ambizione dei nostri Clienti fino al massimo livello internazionale che, a partire dal 2018, è rappresentato dal FIA World Touring Car Cup (WTCR). La nuova PEUGEOT 308TCR arriva al momento giusto e dimostra l’impegno di PEUGEOT SPORT verso i suoi Clienti. Per soddisfare le loro elevate esigenze, abbiamo messo a frutto la nostra esperienza e competenza per progettare un modello altamente prestazionale, affidabile e sempre più piacevole da pilotare.”

Motore longevo da 350 Cv e 420 Nm di coppia

La 308 TCR è ben diversa dalla “sorella” legata alla 308 Racing Cup: il motore quattro cilindri THP è stato rivisto nelle aree flussi quali scarico ed aspirazione e quindi ora la sovralimentazione “spinge” la potenza a 350 Cv ma soprattutto verso 420 Nm di coppia a partire dai 3000 giri. Importante sottolineare che, questa unità motrice, vanta una potenza “costante” che può essere spalmata su oltre 5000 km, quindi il doppio utile per una stagione WTCR. È stato inoltre rinforzato il gruppo cambio per via dell’aumentata potenza con unità sequenziale a 6 rapporti con palette al volante.

Sistema Uniball per le sospensioni e carreggiata allargata

Telaisticamente invece, c’è stato un significativo aumento dei valori per la carreggiata, nuovo setting sospensioni e barre antirollio regolabili; le sospensioni vantano inoltre sistema uniball ed un migliore inserimento in curva, piatto forte della TCR che si abbina ad un retrotreno molto reattivo. Come è ovvio che sia, sono molte le possibilità di regolazioni dinamiche, quindi altezza carrozzeria, carreggiata, campanatura sia davanti che al retrotreno. Ed infine anche l’impianto frenante è da brividi: dischi anteriori da ben 378 mm e pinze a 6 pistoncini ed unità da 270 mm dietro rallentate da pinze a 2 pistoncini.

Mayeul TYL, Direttore del PEUGEOT CITROËN RACING SHOP “L’arrivo della PEUGEOT 308TCR risponde ad un’aspettativa forte al centro di diverse serie nazionali e internazionali molto combattute. La nostra ambizione è arrivare a un nuovo livello in termini di competitività, non solo sportiva, ma anche economica. Il costo di utilizzo è stato una grande preoccupazione durante lo sviluppo, senza scendere a compromessi in termini di prestazioni o affidabilità. Scelte tecniche sicure ed un prezzo di vendita di 109 000€ IVA esclusa ci permettono di avere un costo chilometrico molto competitivo di 4,5€ IVA esclusa (esclusi i materiali di consumo).”