EICMA IN VIDEO 2016, TORNA LA VOGLIA DI MOTO!

514 0

Torna la voglia di moto con EICMA 2016, tante novità raccontate dalla Case che spiegano il futuro delle due ruote. Finalmente una ventata di nuova passione e curiosità…

Quest’anno EICMA ha regalato un’edizione nuova, più fresca di novità e certamente interessante, almeno dal punto di vista di dove si stiano indirizzando i progetti del futuro. Resta il fatto che, al di là dei numeri dei visitatori che hanno varcato i tornelli di EICMA, questa edizione sarà ricordata per quella maggiore percezione di “voglia di tornare in moto” che sia il pubblico quanto le Aziende hanno reso forte ed evidente.

EICMA 2016, la Ducati Superleggera
EICMA 2016, la Ducati Superleggera

Il salone della rinascita EICMA 2016?

Da un lato le Aziende che, detto fatto, hanno quasi “stravolto” il menù delle novità, concentrandosi oggi su moto più appetibili dalla massa con costi di accesso quindi più bassi con un gradiente di contenuti niente male, oppure affacciandosi – in molti casi per la prima volta – su cilindrata “inusuali” per la propria gamma di modelli.

EICMA 2016, la nuova R6 Yamaha
EICMA 2016, la nuova R6 Yamaha

La grande voglia di tornare in sella passa dalle novità EICMA 2016…

La scelta ed il panorama ad essa legato è davvero aumentata: perchè ci sta il fatto che s’inizia ad avere una nuova voglia di moto, di sensazioni ampie, come, se l’effetto della crisi che ha travolto il mondo globale inizia ad essere “digerita” dalla massa che oggi vuole tornare anche e soprattutto ad occuparsi delle proprie passioni, del proprio tempo libero, quasi un distacco dai problemi quotidiani in un’ottica che il tempo delle rinunce, forse, sta volgendo al termine…

EICMA 2016 la Honda CBR1000RR Fireblade
EICMA 2016 la Honda CBR1000RR Fireblade

Nascono nuovi ed intriganti segmenti grazie a Honda e Yamaha…

Altra settore che, a mio avviso ha suscitato interesse, è quello Adventure: qui Yamaha è stata pioniere così come Honda con l’X-ADV. Nel primo caso la sensazione è che si stiano esplorando nuovi segmenti o meglio, si stia cercando la nuova identità dell’offroad oltre che maggiormente specialistico rispetto alle Adventure bike a cui oggi siamo abituati. Forse il futuro?

EICMA 2016, la Ninja ZX1000R
EICMA 2016, la Ninja ZX1000R

La T7 Yamaha ne è un valido esempio: moto leggerissima, piattaforma crossplane per il motore, presenza di materiali leggeri, moto che apre la strada ad un nuovo e prossimo segmento di mercato che potrebbe definirsi un Adventure più specialistico, sulla scia delle moto che partecipano ai Raid Marathon.

Nel secondo caso, c’è Honda con l’X-ADV, una vera moto che transita dentro uno scooter offroad soft: di fatto è una moto in virtù dei cerchi a raggi e ruote da 17″ che però è maggiormente indicata a terreni offraod leggeri oltre che a sterrati veloci, città comprese… Un’idea geniale che quindi apre la strada ad una nuova famiglia di utenti, dove il T-Max Yamaha 2017 (che comunque è arrivato in più nuove versioni a EICMA) dovrà cercare nuovi argomenti per rimanere nel cuore degli appassionati.

EICMA 2016, Honda X-ADV
EICMA 2016, Honda X-ADV

Le cilindrate scendono e spazio alle entry-level, prima tra tutte la BMW GS310

Ma interessanti sono pure le “sorprese” Benelli, Kawasaki, Suzuki e questo anche nelle piccole e medie cubature così come Aprilia riscopre la Shiver che passa a 900 cc per diluirne ancor più l’uso per una naked che, a mio modesto avviso, non è stata compresa fino infondo ma che oggi (grazie all’aumento di cilindrata) potrà vivere una nuova vita “ad ampio range“.

E poi Ducati, che, ferma sugli ottimi risultati anche in MotoGP nel 2016, rinnova la “gamma del mito“, ovvero quella della Monster, della Multistrada e della Supersport senza dimenticare la sconvolgente Superleggera, moto da favola e per pochissimi eletti. C’è fermento e parecchio in Ducati e le novità non terminano qui e nel corso del 2017 ne arriveranno altre…

Arriva anche BMW con la GS310, bella e per tutti che nasce per esplorare il mondo partendo dalla base… Una Adventure completa ed intrigante per la cilindrata con l’arrivo, per la stessa cubatura della sorellina naked stradale. E poi MV Agusta con tante belle moto, lusso sportivo e migliore qualità che già era di ottimo livello in termini del pacchetto offerto.

EICMA 2016, la Superleggera spogliata
EICMA 2016, la Superleggera spogliata

I VIDEO DELLE NOVITA’ 2017: PARLA LA VOCE DELLA CASE…

Più che raccontarvi le moto, ho preferito far parlare le Case delle loro novità 2017 e questo perchè, dalle interviste separate, si puo’ comprendere la “strategia” del singolo Casa x Casa, soprattutto in termini di direzione dei propri prodotti.

E quale voce migliore se non quella diretta della Case per raccontare il lavoro portato avanti per la prossima stagione motociclistica? Ecco quindi i video delle principali Aziende con Benelli, BMW, Ducati, Honda, Kawasaki, MV Agusta, Suzuki e Yamaha che raccontano le novità 2017 in toni più pratici ed adatti al grande pubblico. Quello che conta e che ha voglia di ritornare a divertirsi su due ruote…

LE NOVITA’ APRILIA: SHIVER 900 & DORSODURO

Come accennato prima, la Shiver allarga i propri confini d’uso con la nuova cubatura da 900 cc. Sono nuovi le coperture laterali serbatoio, i fianchetti e la coda della naked italiana, oltre al parafango anteriore e le bellissime finiture quali cerchi, molla del mono, telaio e coperchi teste, tutti verniciati in rosso.

eicma 2016 aprilia shiver 900
eicma 2016 aprilia shiver 900

Arriva il Traction Control a  doppio controllo ma soprattutto il nuovo bicilindrico da 900 cc capace di 90 Nm a 6500 giri capace di erogare pastosamente ben 95,2 Cv a 8750 giri, oltre al fatto che si tratta di una EURO4 e ci sarà pure la versione neopatentati. Da 35 kW. La nuova cubatura “arriva” dall’aumento della corsa che passa da 56,4 a 67,4 mm quindi un salto radicale con i suoi 9,17 kgm,

EICMA 2016, la Dorsoduro 900
EICMA 2016, la Dorsoduro 900

Per il propulsore spicca il doppio albero a camme in testa oltre ai controlli elettronici derivati da quelli della RSV4 (ci sono i Mode Touring, Sport e Rain) come nel caso del Ride-by-Wire, che oltretutto pesa 550 grammi in meno del precedente. Lo scarico “sottosella” è un altro elemento essenziale della Shiver 900 così come il bel telaio mix traliccio in acciaio/piastre dotato di forcellone in alluminio con capriata nonchè la forcella Kayaba regolabile.

BENELLI: AVANTI TUTTA, MILLE PROGETTI

VIDEO INTERVISTA A STEFANO MICHELOTTI/BENELLI

BMW: ARRIVA L’ADVENTURE GS310

VIDEO INTERVISTA A ANDREA FRIGNANI/BMW

DUCATI: LA GRINTA ITALIANA

VIDEO INTERVISTA A FRANCESCO RAPISARDA/DUCATI

KAWASAKI: FUTURO TURBO?

VIDEO INTERVISTA A FILIPPO ZOBOLI

HONDA: NUOVE STRADE CON X-ADV

VIDEO INTERVISTA A COSTANTINO PAOLACCI/HONDA

MV AGUSTA: RAFFINATEZZA SPORTIVA

VIDEO INTERVISTA A MATTEO MARESI/MV AGUSTA

SUZUKI: GAMMA SORPRENDENTE

VIDEO INTERVISTA A ENRICO BESSOLO/SUZUKI

YAMAHA: TANTE NOVITA’ E LA T7

VIDEO INTERVISTA A FABRIZIO CORSI/YAMAHA

(Foto e Video GIUSEPPE CARDILLO)