MAX RACING TEAM, IL NUOVO TEAM MOTO 3

551 0

Max Biaggi ha presentato ad Ortisei la sua nuova squadra Mahindra Moto3, “Max Racing Team”, composta dai due giovanissimi Baldini e Del Bianco…

Max e la Casa indiana Mahindra, di cui sarà anche ambasciatore ufficiale, intende continuare a dare un personale contributo al mondo del racing dedicandosi a sviluppare le abilità di giovani e promettenti talenti.

Biaggi ha voluto condividere con tutti l’emozione di questa nuova avventura: “Con il “Max Racing Team” inizia una seconda fase della mia vita. Vivrò il motociclismo in un modo nuovo, che mi emoziona moltissimo, perché avrò la possibilità di far correre due piloti giovanissimi nei campionati più importanti, prima quello italiano e poi il Mondiale. L’obiettivo, in questo momento della mia carriera, è dare un vero contributo alla crescita dei nuovi talenti del motociclismo italiano.”

MAX BIAGGI con Baldini e Del Bianco
MAX BIAGGI con Baldini e Del Bianco

Il presidente del CONI Giovanni Malagò, ha sottolineato il ruolo di portabandiera di una tradizione da rinnovare nel nome del successo, nonchè l’importanza di questa mentorship: “Un campione è per sempre. Perché il talento e la passione sono qualità scritte nel DNA di chi sa fare la differenza. Come Max, fuoriclasse autentico, che ha saputo dominare la scena in pista e ora vuole scrivere la storia da manager facendo “squadra” e mettendo a disposizione dei giovani la classe e l’esperienza che l’hanno reso uno degli interpreti più famosi del mondo su due ruote.”

L’obiettivo di Max Biaggi, dopo aver portato i due giovani a competere nel Campionato Italiano 2017 di Moto3, è di arrivare nel 2018 col suo team al Campionato del Mondo. Il Max Racing Team, infatti, è l’espressione della volontà dell’ex-pilota di credere nel futuro del racing e continuare a dare un contributo al mondo del motociclismo, dedicandosi a sviluppare le abilità di giovani e promettenti talenti.

Max Biaggi con i due suoi piloti Moto3 Mahindra 2017
Max Biaggi con i due suoi piloti Moto3 Mahindra 2017

Attraverso una partecipazione in prima persona in tutte le fasi della gestione del team, Max Biaggi sarà a capo di un progetto non solo in qualità di manager e team principal, ma soprattutto mentore, affiancando i suoi piloti in prima persona e trasmettendo la sua ventennale e solida competenza nel settore.

Biaggi, inoltre, rappresenterà Mahindra in qualità di ambasciatore ufficiale del mondo del racing della società indiana, seguendo gran parte delle gare del campionato del mondo di Moto3 per tutto il 2017. Si tratta di un’ulteriore conferma del sodalizio tra il pilota e la casa indiana – che ha registrato una fortissima crescita nel 2016 – sia per l’interesse e la fiducia di Mahindra per le giovani leve del mondo del motociclismo, sia da parte di Max Biaggi per la

Sarà proprio su questa moto 100% Made in Italy che correranno i due piloti, che potranno far affidamento su tutte le evoluzioni tecnologiche della casa produttrice. Il Factory Mahindra Team, nella sua interezza, sarà espressione del legame con il nostro Paese in quanto la MFP3O sarà prodotta interamente a Besozzo (Varese).

I PILOTI DEL MAX RACING TEAM

DAVIDE BALDINI

Classe 2003, Davide ha soltanto nove anni quando inizia a muovere i primi passi nel mondo dei motori, in sella ad una minimoto. Quasi per gioco, partecipa prima alle competizioni regionali e poi ad alcune gare dei campionati italiani ottenendo risultati di tutto rispetto, prima di prendere parte al campionato Metrakit School, dove impara a guidare le moto con le marce. Davide conferma la sua abilità come pilota, vincendo nel 2014 il Campionato Italiano Mini GP 50 piazzandosi al primo posto su tutte e sei le gare, e nel 2016 il Campionato Europeo. Nel 2015, a 12 anni, con la deroga speciale della federazione, partecipa alle pre Moto3 125 e debutta nella pre Moto3 250 4t, riuscendo a classificarsi terzo. Nel 2016 ha partecipato al campionato italiano pre Moto3 250 4t concludendo quasi tutte le gare sul podio; arriva primo in due occasioni e si classifica terzo nella classifica generale.

max-racing-team

ALESSANDRO DEL BIANCO

Il suo sogno è sempre stato quello di seguire le orme dei suoi idoli. Per questo, all’età di soli sei anni, Alessandro cavalca la sua prima mini moto. Il passo alle gare è breve: nel 2006 esordisce nel Campionato Italiano Minimoto, piazzandosi al nono posto con il titolo di “Campione Europeo Junior A”. Dopo un periodo di lontananza forzata dalle gare, in cui però Alessandro continua ad allenarsi duramente, nel 2014 torna a gareggiare, questa volta come “Wild-Card” nel Campionato Moto3 per il Gran Premio del Mugello, ottenendo il secondo e il terzo posto. Nel 2015 partecipa al campionato CIV Moto3 sale in sella ad una Honda 250-4T nell’MTR – Moto GP Team, classificandosi settimo. Nel 2016 rinnova la sua partecipazione al Campionato CIV Moto3 nel team TM Factory Moto. Rispetto agli altri piloti, parte con due gare in meno, riuscendo a classificarsi undicesimo.