il podio della MotoGP a Brno

MOTO GP: CRUTCHLOW SUPER A BRNO…

234 0

Un grande Carl Crutchlow vince la gara bagnata a Brno, una grande  emozione anche per Cecchinello con Rossi che risale in classifica e Marquez che si allontana: Lorenzo e le Ducati in difficoltà…

il podio della MotoGP a Brno
il podio della MotoGP a Brno

Chi l’avrebbe detto? Splendida gara di Crutchlow a Brno che, come sapete, vince su tutti e si impone come mai prima con Lucio Cecchinello incredulo ed affannato fino all’ultima curva. Come dargli torto? Dopotutto Cal va forte ma, l’idea della vittoria qui in Repubblica Ceca, era forse qualcosa di inaspettato, per lo più a causa della pista bagnata che certo non ha graziato i rider della MotoGP.

Brno 2016 motogp, la gioia di Cal Crutchlow
Brno 2016 motogp, la gioia di Cal Crutchlow

L’altra sorpresa è stata Valentino Rossi, prima in difficoltà ma poi, nello snocciolarsi della competizione, è risalito posizione dopo posizione, arrivando fino al meritato 2° posto, fattore che oggi lo vedo più vicino a Marquez e scavalcare un Lorenzo quasi disperato a fine gara. E poi c’è Marquez, 3° sul podio ed ampiamente soddisfatto della propria gara e strategia ed ora ancor più sicuro della leadership del Mondiale 2016…

motogp 2016, andrea iannone in testa per 15 giri..
motogp 2016, andrea iannone in testa per 15 giri…

Ducati in difficoltà, con Andrea Iannone, in testa per 15 giri ma alla fine solo 8° e che commenta così la sua gara “Mi dispiace per come è andata la gara perché credo che anche oggi avessimo un potenziale molto alto. Sono partito senza spingere più di tanto per cercare di salvaguardare le gomme il più possibile e infatti sono arrivato a sette giri dalla fine ancora in testa e solo a quel punto la gomma anteriore ha cominciato a evidenziare dei problemi. Altri piloti come Dovi, Scott e Jorge li hanno invece avuti prima, forse perché loro hanno spinto forte fin da subito, mentre io avevo un buon margine e quindi riuscivo a guidare bene senza forzare ed ero comunque veloce. E’ davvero un peccato che non sia finita come volevamo.”

andrea dovizioso, ritirato a Brno
andrea dovizioso, ritirato a Brno

Si ritira Andrea Dovizioso che commenta così quanto accaduto:   “Sono davvero deluso di come è andata la gara perché ero molto competitivo e mi trovavo nelle condizioni per poter fare molto bene. Per la gara avevamo scelto le stesse gomme utilizzate alla mattina nel warm-up e che, in condizioni di asfalto molto bagnato, si erano dimostrate ottime. Prima della gara però ha smesso di piovere e, anche se la pista è rimasta bagnata, la gomma anteriore ha iniziato presto a deteriorarsi in maniera anomala, tanto che sono dovuto rientrare. Peccato davvero: era un’occasione per ottenere un buon risultato e quindi sono davvero amareggiato perché torno a casa da Brno con zero punti.”

Cal e la gioia del suo team LCR
Cal e la gioia del suo team LCR

Cal Crutchlow, 1° posto: “Questa vittoria significa tantissimo per me. Credevo che la sensazione sarebbe stata diversa, ma dopo essere diventato papà 2 settimane fa non credo che le due emozioni siano paragonabili. Non fraintendetemi, erano forse 6 o 7 anni che non salivo sul gradino più alto del podio, ed è sempre davvero speciale… Sono orgoglioso di essere il pilota Britannico che ha interrotto il “digiuno” di vittorie, soprattutto dopo le difficoltà che abbiamo avuto ad inizio stagione. Sono felicissimo anche per il mio Team: ieri durante la FP4 ho distrutto una moto (senza volervo!), e i meccanici hanno lavorato fino a mezzanotte per sistemarla in tempo per oggi. Ripagarli con questa vittoria è fantastico, non mollano mai! Abbiamo atteso tanto questa vittoria e mi sono davvero emozionato durante il giro d’onore. Verso la fine, comunque, confesso di aver “giocato” un po’, perchè sapevo di aver scelto le gomme giuste e ho spinto perchè sapevo di poterlo fare”.

Brno 2016, Valentino Rossi 2° in Repubblica Ceca
Brno 2016, Valentino Rossi 2° in Repubblica Ceca

Valentino Rossi, 2° posto: “All’inizio ero disperato perché ho pensato che avevamo fatto un errore, ma giro dopo giro la gomma posteriore dura è diventata migliore… Si, è stata una lunga corsa, dove ho dovuto rimanere concentrato per non fare un errore. Ma alla fine è stata una grande gara e sono contento di questi 20 punti, anche perché ora sono secondo in campionato e penso che abbiamo fatto un buon lavoro e la scelta giusta qui a Brno…”.

Marc Marquez, 3° a Brno
Marc Marquez, 3° a Brno

Marc Marquez, 3° posto: “Sono contento del risultato finale, perché la cosa più importante è che oggi ho esteso il mio vantaggio sul secondo in classifica generale, quindi solamente quattro punti da Valentino Rossi, mentre Jorge non ha segnato punti utili. Abbiamo dimostrato che siamo competitivi sia in condizioni di asciutto che sul bagnato. Quest’anno stiamo lavorando come le formiche, facendo graduali e costanti miglioramenti e corriamo una stagione molto completa senza cambiare la nostra mentalità. Ho fatto un errore con la scelta dei pneumatici, ma è più facile giudicare le cose col senno di poi. Forse la scelta migliore era la mescola dura sia sul davanti che dietro, mi aspettavo una gara flag-to-flag in quanto la pista normalmente si asciuga rapidamente, ma non era il caso di oggi. Quando ho visto che c’erano da compiere meno di 10 giri dalla fine e la pista era ancora bagnata, ho iniziato a gestire gli pneumatici. Ho visto che Crutchlow e Rossi avevano un ritmo più veloce, così mi sono concentrato sugli altri avversari e posso dire di aver vinto la battaglia con loro “.

Nicolas Goubert – Vice Direttore, Direttore Tecnico e Responsabile programma MotoGP: “Oggi abbiamo avuto un’altra gara particolare con condizioni che cambiavano e la scelta delle gomme diventava fattore importante sul risultato. Al traguardo tre piloti tutti con diverse combinazioni di gomme morbide e dure da bagnatio e questo per ottenere le migliori prestazioni con la pista in via che si asciugava…. Cal Crutchlow ha optato per una decisione coraggiosa con l’accoppiamento duro e, per come è progredita la gara era ovvio che questa sarebbe stata quella giusta per lui. Alcuni altri piloti hanno sofferto l’usura estrema della più morbida man mano che la pista si asciugava, questo perché il pneumatico è progettato per condizioni di bagnato completo. Le nuove gomme posteriori che abbiamo portato qui hanno dato ai piloti una migliore trazione e hanno permesso a Marc Marquez di impostare il miglior giro mai registrato qui da una motoGP, con Jorge Lorenzo che è sceso sotto il precedente record di best-lap. Questo è stato un altro passo in avanti per noi ed ora avremo un test day-long qui domani, dove lavoreremo sulle strategie per il resto di questa stagione e anche su alcune nuove gomme per il 2017”.

 COSIì AL TRAGUARDO A BRNO

1 CRUTCHLOW Cal 35 GBR 25 LCR Honda Honda 47’44.290
2 ROSSI Valentino 46 ITA 20 Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 7.298
3 MARQUEZ Marc 93 SPA 16 Repsol Honda Team Honda 9.587
4 BAZ Loris 76 FRA 13 Avintia Racing Ducati 12.558
5 BARBERA Hector 8 SPA 11 Avintia Racing Ducati 13.093
6 LAVERTY Eugene 50 IRE 10 Aspar MotoGP Team Ducati 13.812
7 PETRUCCI Danilo 9 ITA 9 Octo Pramac Racing Ducati 23.414
8 IANNONE Andrea 29 ITA 8 Ducati Team Ducati 24.562
9 VINALES Maverick 25 SPA 7 Team Suzuki Ecstar Suzuki 24.581
10 RABAT Tito 53 SPA 6 Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda 37.131
11 HERNANDEZ Yonny 68 COL 5 Aspar MotoGP Team Ducati 39.911
12 PEDROSA Dani 26 SPA 4 Repsol Honda Team Honda 41.097
13 ESPARGARO Pol 44 SPA 3 Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 43.202
14 BRADL Stefan 6 GER 2 Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 45.687
15 REDDING Scott 45 GBR 1 Octo Pramac Racing Ducati 1’02.201

 CLASSIFICA CAMPIONATO 2016

1 MARQUEZ Marc 93 SPA 197 Repsol Honda Team Honda
2 ROSSI Valentino 46 ITA 144 Movistar Yamaha MotoGP Yamaha
3 LORENZO Jorge 99 SPA 138 Movistar Yamaha MotoGP Yamaha
4 PEDROSA Dani 26 SPA 109 Repsol Honda Team Honda
5 VINALES Maverick 25 SPA 100 Team Suzuki Ecstar Suzuki
6 IANNONE Andrea 29 ITA 96 Ducati Team Ducati
7 ESPARGARO Pol 44 SPA 81 Monster Yamaha Tech 3 Yamaha
8 DOVIZIOSO Andrea 4 ITA 79 Ducati Team Ducati
9 BARBERA Hector 8 SPA 76 Avintia Racing Ducati
10 CRUTCHLOW Cal 35 GBR 66 LCR Honda Honda