jorge lorenzo vince a valencia l'ultimo GP con Yamaha

MOTO GP: LORENZO, GRANDE A VALENCIA…

331 0

Jorge Lorenzo chiude la stagione con una vittoria e saluta il Team Yamaha. Si chiude l’avventura Yamaha e si entra in quella Ducati 2017. Podio per Marquez ed un super Iannone…

Jorge Lorenzo non poteva chiudere meglio la sua lunghissima avventura in Yamaha. Pole, giro veloce e vittoria per lui ad un ritmo incredibile in questo fine settimana che segna il “fine lavori” con Yamaha e l’addio a tecnici ed amici che lo hanno seguito sempre con dedizione assoluta.

jorge lorenzo vince a valencia l'ultimo GP con Yamaha
jorge lorenzo vince a valencia l’ultimo GP con Yamaha

Sono arrivato qui in MotoGP a 20 anni – spiega Jorge Lorenzo -, conquistando la mia prima pole position nella mia prima gara. Dopo quasi dieci anni lascio Yamaha con una pole position ed una vittoria, penso che non avrei potuto offrire a Yamaha un regalo migliore e questo per il loro supporto ed il loro duro lavoro in questi anni”.

jorge lorenzo chiude la stagione con questa vittoria speciale e che dedica a Yamaha
jorge lorenzo chiude la stagione con questa vittoria speciale e che dedica a Yamaha

Lorenzo lascerà il segno perchè, a mio avviso, ha dimostrato carattere, forza, testa soprattutto amministrando la sua gara e l’idea che, ogni giro che percorreva verso il traguardo, sarebbe stato l’addio alla sua M1.

Lorenzo, che ha chiuso da vero campione la sua stagione,  quando c’è fa paura e lo ha dimostrato a tutti e questo è un monito anche per Ducati, il Team che lo accoglierà già domani in sella alla nuova moto. Pronti via, Lorenzo è schizzato verso fine gara senza intoppi e senza sbagliare ed al di là di tutti ha dimostrato di essere un grande campione. Quando tutti funziona al 100% lui sa dare il massimo!

Valencia 2016, tutti gli uomini della MotoGP 2016
Valencia 2016, tutti gli uomini della MotoGP 2016

Bellissima gara per Andrea Iannone, veloce e coriaceo ed a podio soprattutto. Anche lui lascia e vola verso la Suzuki e ritengo sarà una bella avventura per lui. Marc Marquez, pure lui, ha combattuto alla grandissima ed ha raggiunto Lorenzo o quasi e si conferma sempre deciso e velocissimo. Valentino Rossi ha corso una prima parte di gare ottima, un po’ meno nella seconda fase di gara dopo la lotta prima con Vinales poi con il bel duello acceso con Iannone. Ed infine Maverik Vinales, costantemente veloce insieme alla sua Suzuki anche se, anche lui, lascia il posto per volare verso Yamaha, diventando così il primo – e tosto – avversario per Rossi…

jorge lorenzo in solitaria a Valencia motoGP
jorge lorenzo in solitaria a Valencia motoGP

Jorge Lorenzo, 1° posto: “E’ stato un week-end incredibile, perfetto fin dai primi giri partito dalla pole position con il giro più veloce e la vittoria. Sono arrivato qui in MotoGP a 20 anni, conquistando la mia prima pole position nella mia prima gara. Dopo quasi dieci anni lascio Yamaha con una pole position ed una vittoria, penso che non avrei potuto offrire a Yamaha un regalo migliore e questo per il loro supporto ed il loro duro lavoro in questi anni. Abbiamo sempre avuto una moto competitiva e vincente. Ora potremo godere e celebrare questi ricordi. Questa sera alla festa tutti potremo godere gli ultimi momenti con la mia squadra. Durante la gara si spendono 45 minuti completamente focalizzati su quello che stai facendo dominando questa moto e quando si attraversa la linea non si è ancora molto emozioni e non si pensa troppo, perché è necessario recuperare. Dopo due o tre minuti ho iniziato a ricordare i momenti più belli della mia carriera ed anche i momenti più duri ed al parco chiuso è stato molto emozionante con la mia squadra. Devo e dobbiamo godere di tutte queste esperienze e soprattutto questo ultimo momento con Yamaha”.

marc marquez secondo a valencia con il titolo 2016
marc marquez secondo a valencia con il titolo 2016

Marc Marquez, 2° posto: “Sono felice perché sono riuscito a salire sul podio e abbiamo finito la stagione con la forza. Questa è la cosa più importante. In gara, la partenza ci ha penalizzato molto, perchè ho avuto un problema con la frizione ed ho perso diverse posizioni. In seguito ho sprecato un sacco di tempo dietro a Rossi e Iannone. Come Valentino ha spiegato ieri, i sorpassi sono difficili su questa pista, quindi, anche se ero in grado di avvicinarmi, per passarli, perdevo in accelerazione ed ero un po’ al limite in frenata. Ho aspettato  e quando le gomme hanno cominciato a influire sulle prestazioni, ho continuato a migliorare fino a quando ho trovato l’opportunità di passarli Da allora in poi ho migliorato la mia velocità, e forse se la gara fosse durata un po’ di più avrei potuto raggiungere anche Lorenzo. In ogni caso, ha corso una gara incredibile e non sono riuscito a prenderlo. Complimenti a lui per questo risultato. Non è stata una stagione facile, ma siamo stati in grado di vincere il titolo in Giappone e fissare il Campionato Costruttori in questo fine settimana! Ora lavoreremo duramente a partire dai prossimi test per cercare di migliorare la nostra moto ancora di più”.

andrea iannone lascia la Ducati per la Suzuki
andrea iannone lascia la Ducati per la Suzuki

Andrea Iannone, 3° posto: “Quella di oggi è stata una gara molto bella. Io sono partito davvero molto forte e poi insieme a Marquez e a Rossi abbiamo fatto una battaglia incredibile: sono sicuro che chi ha assistito al GP di oggi, qui in circuito o a casa davanti alla TV, si sarà divertito molto. Sono contento perché, anche se l’ultima parte del campionato non è proprio andata come avrei voluto, nella mia ultima gara per il Ducati Team sono riuscito a salire sul podio nonostante una situazione piuttosto difficile da gestire. Anche se dopo quattro anni purtroppo le nostre strade si divideranno, voglio ringraziare la Ducati, a cui ho sempre dato il 100% e da cui ho sempre ricevuto il massimo supporto, e tutti i suoi ingegneri, i meccanici, il personale della squadra, i fan, e tutti i ducatisti. Non scorderò mai questa grande famiglia, e una metà del mio cuore resterà per sempre in Ducati.”

Valencia MotoGP, duello serrato Rossi-Iannone
Valencia MotoGP, duello serrato Rossi-Iannone

Luigi Dall’Igna (Direttore Generale di Ducati Corse): “La gara di Andrea Iannone è stata veramente bellissima ed emozionante e questo suo podio è stato sicuramente il miglior modo per salutarci. Andrea ha corso con il cuore la sua ultima gara con la Ducati e voglio ringraziarlo perché, nei quattro anni in cui siamo stati insieme ci ha aiutato molto a crescere e ad arrivare al nostro livello attuale. Gli faccio quindi i miei migliori auguri per la sua nuova avventura. Peccato per Dovizioso, perché credo che anche lui avrebbe potuto lottare per il podio oggi, ma Andrea ha comunque dimostrato sempre una grande competitività quest’anno, soprattutto in queste ultime gare, ed ha chiuso il campionato con una buona quinta posizione.”

MotoGP 2016, Valentino Rossi, quarto in spagna all'ultima gara 2016
MotoGP 2016, Valentino Rossi, quarto in spagna all’ultima gara 2016

Valentino Rossi, 4° posto: “Ho spinto dall’inizio alla fine e la prima metà di gara non è andata male perché ero in seconda posizione, ma non ero abbastanza veloce per creare uno spazio ed ho sofferto sulla seconda parte di gara. Marquez era molto forte, ed è arrivato al secondo posto e dopo la lotta con Iannone. Purtroppo ci siamo presi perché era più veloce, quindi oggi per me mi basta il quarto posto, credo sia stata una buona gara. La stagione 2016 ha portato un sacco di cose positive; il secondo posto in campionato, un sacco di podi e partenze in prima fila. Il prossimo anno voglio provare a vincere più gare… Purtroppo ho fatto alcuni errori e sono stato un po’ sfortunato con il motore al Mugello quindi ero un po’ troppo indietro in campionato, ma in ogni caso è stata una buona stagione”.

Brivio e Vianles, addio di Maverik per la Yamaha nel 2017
Brivio e Vianles, addio di Maverik per la Yamaha nel 2017

Maverick Viñales, 5° posto: “E ‘stata una gara difficile. Onestamente mi aspettavo un po’ di più, ho pensato che il podio era realizzabile, ma alla fine della gara è stato molto difficile tenere il passo. Ho fatto del mio meglio all’inizio, ma poi ho dovuto cedere la posizione e tenere duro fino alla fine. Alla fine i miei sentimenti per questi due anni con la Suzuki sono che abbiamo fatto un ottimo lavoro, penso alle lotte dell’anno scorso ma in queste ultime gare abbiamo combattuto per il podio costantemente nell’ultima parte della stagione. E’ una buona sensazione ed anche io sto lasciando qui alcune persone con le quali avevamo creato una buon feeling… Sono orgoglioso del lavoro che abbiamo fatto insieme “.

motogp 2016, il team Yamaha al completo
motogp 2016, il team Yamaha al completo

Nicolas Goubert – Direttore Tecnico e Responsabile del programma MotoGP: “Questo è stato un buon weekend per noi e siamo estremamente soddisfatti dei risultati che abbiamo raggiunto. Abbiamo portato una delle nuove gomme anteriori con profilo 2017 e tutti i piloti l’hanno provata, emolti di loro l’hanno scelta per utilizzarla in gara. Questa è una chiara indicazione che stiamo andando nella giusta direzione per il prossimo anno ed i piloti sono soddisfatti di quello che abbiamo da offrire. Oggi abbiamo visto il record sul giro record e questo è successo anche in occasione della prima gara della stagione in Qatar e di Misano, siamo lieti di aver ottenuto questi risultati in quanto dimostra che la progressione c’è stata in la stagione e non in una sola gara. Sappiamo che avremo ancora molto lavoro da fare e che questo inizierà Martedì con il primo test per il 2017. Nel complesso siamo abbastanza soddisfatti della stagione 2016, abbiamo avuto problemi da superare e crediamo che li abbiamo affrontati cercando sempre di trovare soluzioni…. L’intero team Michelin ha lavorato molto duramente e vorrei ringraziarli per la loro professionalità e dedizione e siamo tutti ansiosi maggior successo il prossimo anno. “

COSI’ A FINE GARA NEL GP DI VALENCIA

 1 Jorge LORENZO – Movistar Yamaha MotoGP

 2 Marc MARQUEZ – Repsol Honda Team

 3 Andrea IANNONE – Ducati Team

 4 Valentino ROSSI – Movistar Yamaha MotoGP

 5 Maverick VIÑALES – Team SUZUKI ECSTAR

 6 Pol ESPARGARO – Monster Yamaha Tech 3

 7 Andrea DOVIZIOSO – Ducati Team

 8 Aleix ESPARGARO – Team SUZUKI ECSTAR

 9 Bradley SMITH – Monster Yamaha Tech 3

10 Alvaro BAUTISTA – Aprilia Racing Team Gresini

CLASSIFICA CAMPIONATO 2016 MOTO GP

 1         Marc Marquez Honda       298    

 2         Valentino Rossi Yamaha     249

 3         Jorge Lorenzo Yamaha       233

 4         Maverick Vinales Suzuki     202

 5         Andrea Dovizioso Ducati    171

 6         Dani Pedrosa Honda          155

 7         Cal Crutchow Honda           141

 8         Pol Espargaro Yamaha       134

 9         Andrea Iannone Ducati        112

10       Hector Barbera Ducati       102

11       Aleix Espargaro Suzuki         93