MOTO GP: ROSSI, VINALES E LA M1, TUTTI PRONTI!

494 0

Il Team Movistar Yamaha ha presentato ieri a Madrid la nuova line-up 2017 della YZR-M1 ed i suoi piloti 2017. L’evento di lancio della squadra ha visto i due protagonisti, Valentino Rossi e Maverick Viñales…

Si, è stato un primo, succulento assaggio della stagione MotoGP 2017, che certo sarà ricca di interesse anche per via dell’arrivo di Vinales al fianco di Rossi. Certamente sarà una stagione tutta da respirare, perché ci saranno moltissime novità, prima tra tutte l’arrivo di Maverik, pronto a sgusciare tutto il suo grande talento. Ma anche Valentino, di fatto, è pronto alla sfida 2017, ovvero riprendersi quel titolo perso che troppo non gli è andato giù nel 2016.

Rossi e Vinales, motogp 2017

Il team con sede in Italia è recato a Madrid nell’ultima settimana della ‘pausa invernale’ prima di volare all’estero per i primi test IRTA MotoGP 2017 a Sepang. Durante questa trasferta, molto importante in vista dello sviluppo della M1, i piloti Movistar Yamaha MotoGP Valentino Rossi e Maverick Viñales aiuteranno gli ingegneri Yamaha nel mettere a punto il lavoro sulla YZR-M1, portato a termine durante la “bassa stagione”.

moto gp 2017, le due M1 di Rossi e Vinales nella nuova livrea

Il test di Valencia hanno già mostrato una grande promessa per questa squadra; tutti sono ansiosi di riprendersi il titolo nel Campionato del Mondo MotoGP. Il nove volte Campione del Mondo Valentino Rossi ha impressionato inseguendo il trofeo nella classe regina negli ultimi tre anni, assicurandosi il Vice-Campione Titolo ogni stagione. Vale è fortemente determinato a competere ancora una volta nella zona alta della classifica 2017. Il giovane talento spagnolo Maverick Viñales è il volto nuovo del Team Movistar Yamaha MotoGP: Si unisce al Team factory dopo aver ottenuto due anni di esperienza nella classe regina.

Rossi, Vinales ed il motore della loro M1 Yamaha 2017

I suoi successi nella precedente stagione mettono in evidenza il suo talento dopo la superba vittoria a Silverstone ed i tre terzi posti, in Francia, Giappone e Australia, che gli hanno permesso di conquistare il quarto posto nella classifica finale. Ha continuato con un debutto mozzafiato sulla YZR-M1 nei test di Valencia, e tutti hanno compreso che il suo passaggio in Yamaha è stata la decisione giusta.

Valentino_Rossi, motogp 2017, yamaha M1

Valentino Rossi:Dopo la pausa invernale, il lancio squadra è sempre un momento molto emozionante per tutti, non solo per noi e la squadra, ma anche per i tifosi. Sinceramente sono altrettanto felice come lo sono tutti per iniziare la nuova stagione… Il test di pre-campionato a Sepang sarà un momento interessante, avremo una buona idea sul nostro livello e sarà pure la prima volta che riuscirò a guidare la YZR-M1 in pista nei suoi colori 2017. Questo è il quarto anno che Movistar sarà title sponsor del nostro team. Negli ultimi tre anni, abbiamo vissuto alcune battaglie fantastiche e grandi risultati e in questa stagione l’obiettivo rimane lo stesso: essere di nuovo competitivo e lottare per la vittoria in ogni gara. Ho un nuovo compagno di squadra forte e penso che potremo divertirci un sacco in questa stagione”.

motogp 2017, Maverick Vinales, yamaha M1

Maverick Viñales: Dopo il test di Valencia e in Malesia ho ottenuto sensazioni molto positive perché ero al livello che volevo essere… L’intero Movistar Yamaha MotoGP Team non vede l’ora di iniziare la stagione, perché sappiamo di poter essere ad un livello del 100% e competere nella zona alta della classifica. Oggi abbiamo rivelato a tutti la nuova moto e sembra bellq… Vorrei poter iniziare a guidarla anche subito! Quando ero un ragazzino, avevo l’abitudine di guardare Valentino in sella alla sua M1 e ora sono qui in occasione del lancio della squadra, è come un sogno che si avvera! Sono così felice e motivato e pronto a dare tutto me stesso. Voglio ringraziare la Yamaha, Movistar e naturalmente la squadra. Mi hanno accolto molto calorosamente, quindi è un ottimo inizio di stagione! Onestamente parlando, sono stato molto sorpreso perché al di fuori si vede una squadra molto seria e professionale… Sarà un grande anno!”.

MotoGP 2017: il quattro cilindri della M1 da oltre 240 CV

LA YAMAHA M1 2017 IN BREVE

Motore: quattro cilindri in linea da 1000 cc, raffreddato a liquido, schema “crossplane” Yamaha, potenza 240 Cv ed oltre, centralina ECU Marelli/FIM. Telaio: in alluminio schema Deltabox con geometrie ampiamente regolabili, sospensioni Ohlins forcella e mono, freni Bremo ant. Da 320 mm o 340 mm in carbonio con pinza doppio pistoncino, singolo disco posteriore con pinza doppio pistoncino. Peso, ruote e trasmissione: 157 kg, ruote in magnesio da 17”, cambio a 6 marce,