NOVITA’: PORSCHE PANAMERA SPORT TURISMO

362 0

Panamera Sport Turismo è la nuova ed intraprendente sfida di Porsche. Nasce così un nuovo segmento. Una vettura più fruibile con motorizzazioni fino a 550 CV…

Non è sempre semplice stupire, specie oggi che tutto è possibile oltre che disponibile. È il frutto dello sviluppo continuo e costante, è la tecnologia sempre più “pressante” ma, soprattutto, sono le idee vere, il guizzo creativo a rendere un’auto quel qualcosa di veramente innovativo.

Ed in tal senso Porsche ha sempre pensato e guardato “avanti”, ha precorso i tempi con occhio critico ma pure con l’idea che la creatività e l’innovazione sono parte integrante delle proprie vetture, obiettivamente esclusive, emozionali, con quel tocco di prospettiva orientata verso il futuro di emozioni sempre più ampie.

Il coraggio Porsche nelle idee e nel creare nuovi concetti di auto…

E nessuno poteva immaginare che Panamera avrebbe espanso il proprio concetto di auto più “condivisibile” ora orientato come mai prima verso l’avventura ed il tempo libero. Si perché cambiamo le esigenze degli occupanti, così come si allargano le opportunità per rendere più intrigante un viaggio, puntando dritti verso l’Avventura più pura. Per Porsche una vera scommessa ed un mettersi in gioco ancora una volta con la nuova Panamera Sport Turismo, auto a 360° che completa la gamma che oggi sale a 5 modelli con Panamera 4, 4S, 4S diesel, 4 E-Hybrid e Turbo.

Una vettura unica che apre un nuovo ed innovativo segmento di mercato…

Il risultato è una vettura più capiente, più dinamica e fruibile, con maggiore capacità di carico, pur rimanendo una Porsche nel suo DNA più vero, quindi performance, guidabilità, dinamica di movimento e sportività sempre e comunque…

Panamera Sport Turismo è disponibile con potenza fino a 550 Cv quindi aggressività full e unicità nella sua originalità legata a quel concetto quanto mai esteso per quel turismo globale. Tra le novità, spiccano il piano di carico ribassato, un vano bagagli più capiente, il concepì sedute 4+1 con il risultato che, questa novità, rappresenta per Porsche un nuovo e tutto da scoprire segmento di mercato…

Dalla gamma Panamera sistemi attivi anche per la Sport Turismo e 5 motori…

Panamera ha subito una serie di upgrade lo scorso anno e quindi anche la Sport Turismo vanta il sistema Porsche Advanced Cockpit digitale, Porsche InnoDrive, con annesso il sistema regolazione velocità, asse posteriore sterzante, sistema di stabilità PDDC Sport ed il PTM, trazione integrale attiva dotata della frizione a controllo elettronico. Inoltre, i modelli S sono vincenti in fatto di comfort e sicurezza grazie alle sospensioni pneumatiche adattive a tre camere.

Cinque motori per la nuova Sport Turismo con Panamera 4 Sport Turismo da 330 Cv, la E-Hybrid con mix elettrico/endotermico da 462 CV, la 4S con 440 Cv, la 4S Diesel da 422 Cv e la sorprendente Turbo con 550 Cv.

Un design che fa spazio al viaggio ed al comfort totale…

Questa è prima di tutto una vettura dinamica: con i suoi 5409 mm di lunghezza, un’altezza di 1482 mm ed una larghezza di 1937 mm sa ben mostrare le due doti atletiche grazie pure al passo di 2950 mm che la rende imponente ma filante, sportiva allo stesso modo; diversa è l’area posteriore mentre la zona tetto è decisamente meno “pressante” sul posteriore con il montante che corre delicato verso il retrotreno.

Lo spoiler che si muove su tre diversi livelli d’inclinazione…

La novità sta proprio in quella zona, ovvero dove termina il tetto che, prima che si “tuffi” sul lunotto posteriore, vede uno spoiler adattivo che varia la propria inclinazione su tre livelli, azione che aumenta la deportanza sulla zona posteriore di ulteriori 50 kg. Questo perché va bene il nuovo concetto Sport Turismo ma è pur sempre una Porsche con un DNA sportivo anche per chi guida.

Il suo funzionamento prevede che fino a 170 km/h rimanga in posizione neutra con un angolo di -7°, cosa che quindi riduce la resistenza aerodinamica che poi indice positivamente sui consumi. Superata tale soglia, lo spoiler si posiziona automaticamente su Performance variando la sua inclinazione a + 1° al fine di favorire stabilità ma soprattutto dinamica trasversale. Ovviamente le cose cambiano se si guida in Mode Sport, con l’azione dello spoiler che interviene già a 90 km/h; anche nella versione con tetto panoramico poi, il sistema PAA adatta automaticamente l’inclinazione dell’ala di ben 26°, cosa che ridurrà la rumorosità a bordo quando il tetto è aperto.

Volumi di carico da vera turistica dallo spirito avventuroso 100%…

E se parliamo di “nuovo” comfort, le sedute posteriori sono tre, con due sedili esterni e centrale in soluzione 2+1 ma sulle versioni Sport c’è l’opzionale di due sole sedute posteriori a regolazione elettrica.

Nata per l’avventura ed il turismo ampio, la linea del tetto di Panamera Sport Turismo è decisamente più alta nell’area posteriore e questo per favorire l’accesso alle sedute; accesso easy con il portellone elettrico di serie e grazie pure al bordo del vano carico che si trova a quota 628 mm, cosa che facilità la sistemazione dei bagagli grazie pure ai 520 litri che diventano 426 su E-Hybrid, ovvero 20 in più rispetto al modello a benzina. Sblocco elettrico per l’abbattimento sedili con 50 litri in più da sfruttare in altezza. Altro dato che fa capire l’idea di viaggio ampio sono i 1390 litri d carico a sedili completamente abbattuti, che diventano 1295 su E-Hybrid Sport Turismo.