Nello stabilimento di Borgo Panigale è iniziata la produzione del Monster 1200 che sarà disponibile già dal mese di marzo, presso tutti i concessionari d’Europa, mentre il mercato USA vedrà l’arrivo delle moto a partire dal mese di aprile…

I primi Monster 1200 sono già scesi dalla linea di assemblaggio, pronti a confermare il successo di una moto che, da oltre vent’anni, identifica un segmento ma anche una vera e propria icona di stile motociclistico. Il nuovo Monster 1200 e 1200 S è dotato dello straordinario motore 1198 Testastretta 11° DS di derivazione SBK e presenta un telaio totalmente ridisegnato ed un look ancor più “muscolare” e dominante grazie ad innovativi componenti perfettamente integrati nella moto.

L’avanzata tecnologia dell’impianto frenante, sospensioni, forcellone monobraccio e cerchi, si combinano per offrire il nuovo Monster più seducente, performante ma anche il più versatile di sempre. Estremamente confortevole grazie anche ad un innovativo sistema di regolazione dell’altezza sella, il nuovo Monster è dotato di sistema di controllo della trazione a 8 livelli, ABS a 3 livelli e Ride-by-Wire a 3 livelli, associati ai Riding Mode Ducati, selezionabili attraverso il pulsante di ritorno frecce. Il nuovo Monster viene proposto nella versione 1200 da 135CV e nell’esclusivo modello 1200 S da 145CV con una coppia di 12.7kgm che esalta il piacere di guida grazie a poderose accelerazioni, una ciclistica di riferimento e un peso a secco di soli 182 kg.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteLA PICCOLA HONDA MSX 125 SI VESTE DI ORO
Articolo successivoDUCATI TORNA IN FORMA UFFICIALE NEL MONDIALE SBK
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”