Nasce SPEED PROJECT, progetto innovativo nel MiniCIV 2021. La mia idea di crearlo per Martin Alberto Galiuto, programma per la sua crescita agonistica

Lo avevo annunciato velatamente qualche mese fa ed oggi SPEED PROJECT è una nuova realtà che si inserisce all’interno del Campionato Italiano CIV Minimoto. Come per PROGETTO MX, sarà un percorso “dedicato” e costruito per un singolo pilota già mio osservato speciale nel 2020. Ma, se l’iniziativa avrà successo, le ambizioni potrebbero moltiplicarsi…

Lui è ovviamente MARTIN ALBERTO GALIUTO #7 che, in questa atipica stagione agonistica, ha conquistato – oserei dire in modo decisamente adulto – il terzo posto nel Campionato Italiano MiniCiv nella Junior B e questo al suo primo anno vero di gare. Di fatto un grande risultato a cui si è arrivati anche con il supporto di RP Racing di Perugia e del suo esperto Capotecnico Sandro Renzoni.

Martin GALIUTO - SPEED PROJECT 2021

Quindi, per lui, ci sono obiettivi importanti che saranno condivisi e costruiti soprattutto attraverso SPEED PROJECT (progetto legato alla mia testata), il cui scopo principale è sviluppare un talento, curarlo e seguirlo lungo un percorso anche media a favore di una maggiore visibilità. Ma SPEED PROJECT è soprattutto una mia idea di lavoro innovativa ed ampia, costruita con cura e, come accennato, con partner importanti oltre che con tecnici qualificati. Per Martin, oltre alla gestione Media, avrò il ruolo di suo Manager, esperienza che si somma a quella già in atto in PROGETTO MX.

Certamente il prezioso supporto del Main sponsor LIQUI MOLY ITALIA è ormai un qualcosa di consolidato. Michele Barbirati, CEO di Liqui Moly Italia, ha subito accettato di esserci perché anche lui crede nella “fidelizzazione” della collaborazione, nata nel 2020 con PROGETTO MX.

A questo si sono da poco aggiunti, CAPIT e GIMOTO per la fornitura delle termocoperte e delle tute da gara di Martin. Quindi work in progress per un progetto nuovo che porterà una ventata di novità anche nel mondo delle minimoto.  E sono certo che con Martin faremo un grande lavoro nella Junior C in questo neonato 2021. A breve vi mostreremo la grafica della nuova moto e della tuta; dopo passeremo al video della presentazione dell’iniziativa.

Sandro Renzoni, Capo Tecnico RP Racing: Questo Speed Project ritengo sia un qualcosa di interessante ed originale anche perché credo non ci sia stato mai nulla di simile prima se non una, qualche anno fa, una testata dedicata alle minimoto ma molto generica. Vedo questo progetto positivamente perché più mirata e professionale dedicata al singolo pilota e alla squadra. Quindi certamente tutto sarà più curato. Mi piace l’idea anche perché rappresenta una novità all’interno del MiniCIV e quindi uno stimolo in più anche e soprattutto per i bambini, per le squadre, per me quale tecnico oltre che per o genitori, per questo una maggiore motivazioni anche e soprattutto per i piloti”.

Martin GALIUTO - SPEED PROJECT 2021

Cosa pensi della stagione 2021 di Martin?

“Quest’anno, pensandola in ottica della precedente stagione 2019, posso dire che siamo stati la rivelazione della Junior B e questo senza ombra di dubbio. Era una stagione in cui dovevamo rodare anche e soprattutto il rapporto in pista con Martin ma è andata bene visto che abbiamo vinto una gara e siamo sempre andati a podio. Un buon lavoro considerato che questa 2020 è stata la prima vera stagione di Martin nel MiniCIV. Non nascondo, per questo 2021, che ci troveremo spero in una condizione più importante nella Junior C e quindi partiremo con delle aspettative più alte. Al momento non sappiamo quali saranno i veri avversari di Martin, ma credo, per la mia grande esperienza nel settore, che verrà certamente fuori qualche buon pilota in questa stagione 2021. Martin potrebbe essere uno di questi certamente e quindi il mio impegno sarà massimo come sempre è stato. Conoscendo Martin sono certo che si impegnerà al tremila per cento e molto di più rispetto alla passata stagione 2020. Gara dopo gara l’ho visto crescere e motivarsi, gli ho visto tirar fuori grinta e cattiveria agonistica e quindi se andrà avanti così, sarà certamente una crescita esponenziale per lui. Siamo sereni anche per la parte motoristica, dove penso non ci mancherà nulla e quindi posso essere sereno che siamo sulla retta via e ci giocheremo qualcosa di importante”.

Due domande al papà di Martin, Gaetano Galiuto

L’idea di questo progetto ti è subito piaciuta, due opinioni su questa iniziativa

“Ritengo che SPEED PROJECT sia una buona opportunità per sviluppare le doti tecniche e sportive di Martin. Tutto questo grazie ad un nuovo metodo di lavoro con un approccio oltre che con un supporto professionali. A questo ovviamente aggiungo anche quello di Aziende importanti, partner tecnici con cui si potrà sostenere la crescita agonistica nella pratica di questa disciplina delle due ruote”

La mia idea è un percorso condiviso che sappia guardare avanti, cosa ne pensi?

“Il suo percorso di crescita lo porterà a sviluppare una maggiore consapevolezza nelle proprie potenzialità. Tutto questo mi auguro lo renderà più responsabile migliorando anche l’approccio alle gare. E questo anche e soprattutto grazie al tuo progetto oltre che con la collaborazione dell’intero Team”

I NOSTRI PARTNER 2021

performancemag.it-SPEED PROJECT 2021

Articolo precedenteFORD MUSTANG BULLITT, L’ICONA
Articolo successivoPROGETTO MX 2021 TANTE NOVITA’
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo del CIV Minimoto. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”