La gamma “X” Honda si rinnova e guadagna in comfort, elettronica e protezione. Honda cura quest’area perchè importante e vicina alle esigenze del rider…

EICMA 2015 sarà ricca di novità: ventilate, attese, con un mercato e Aziende che investono sulla passione delle due ruote e, senza badare alla crisi, fanno sforzi ingenti per comprendere quale strada percorrere per creare moto accessibili e fruibili sempre di più. Convinzione complessa ma non impossibile…

2016 novità: la nuova Honda CB500X
2016 novità: la nuova Honda CB500X

Honda parte subito e rinnova la fortunata “gammaX” con le CB500X, la NC750X e la VFR800X. 48 Cv, dedicata ai rider di patente A2, la più piccola del lotto – la CB500X – “X” spinge verso una maggiore guidabilità e comfort di marcia. Tra le modifiche c’è il parabrezza più alto di 10 mm, i gruppi ottici full-LED, una ciclistica migliorata per il setting, grazie alle regolazioni del precarico  di forcella e mono, la leva freno anteriore regolabile ed un pedale cambio ora più comodo da azionare per cambiate più incisive.

Novità 2016: lo stile della Honda NC750X
Novità 2016: lo stile della Honda NC750X

La NC700X, che debuttò nel 2012, si era già messa in luce nel restyling 2014 che ne vide l’aumento di cilindrata a 750 cc mentre per la nuova stagione 2016, si impreziosisce di un’estetica migliorata, un’elettronica con nuovi step-setting oltre all’equipaggiamento std.

La nuova NC750X 2016
La nuova NC750X 2016

 

Tra le news del nuovo modello troviamo quindi il design più aggressivo, i gruppi ottici full-LED, un parabrezza più alto di ben 70 mm, il nuovo Mode Sport a 3 livelli, con S1, S2 ed S3, per ciò che concerne il cambio DCT, la forcella Showa dotata di valvola dual-bending, che ne migliora il comportamento, il mono posteriore munito di precarico della molla, il vano portacasco che guadagna 1 litro di capienza, passando così a 22 litri ed un nuovo silenziatore più leggero e dal sound più deciso, che esalta le note del bicilindrico Honda che vanta manovellismo a 270°.

Novità 2016: la Honda Crosstourer
Novità 2016: la Honda Crosstourer

La VFR1200X infine, è sempre forte del propulsore V4 da 1237 cc ma è stata rivisitata in alcune aree strategiche. Tra queste il nuovo parabrezza più ampio che gode di un meccanismo di salita/discesa che non richiede più chiavi, le mappe Mode S – con S1, S2 ed S3 – per il cambio DCT con software gestione pendenza ottimizzato per la guida in salita o discesa oltre alla nuova colorazione a doppia tonalità.

Quindi, le modifiche della serie “X” Honda, premiano il comfort di guida su più fronti, ottimizzano l’uso della moto con le nuove “gestioni elettroniche” oltre a garantire una migliore e maggiore protezione per il rider sulle lunghe distanze oltre che sui percorsi urbani, ampliando così il livello della gamma X.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteVIDEO: INTERVISTA A PAOLO FABIANO KTM
Articolo successivoTEST: YAMAHA TRACER NATURA CROSSPLANE…
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”