Manca davvero pochissimo al SUPERMOTO SIC DAY, un’occasione unica per fare del bene e godere di uno spettacolo di altissimo livello…

Dicembre significa per molti l’arrivo delle festività, dello stare insieme, della condivisione globale. Per noi rider significa anche e soprattutto “farci un regalo”, che sia per noi stessi, per la nostra moto o che comunque sia un regalo pensato, ragionato, voluto.

Ma, forse, il più bel regalo 2012 sarà la festa del 1° e 2 dicembre, il giorno del “Sic Supermoto Day”, un evento benefico importantissimo, unico, che vedrà in pista le migliori star italiane e straniere confrontarsi nella Supermoto, categoria spettacolare fatta di adrenalina, derapate, show soprattutto… Quindi pensateci tutti, perchè questa sarà un’occasione unica per “fare qualcosa di umanamente utile” oltre che per vedere da vicino tutti i grandi campioni dare spettacolo. Su questo non c’è dubbio….

Nel ricordo di Marco Simoncelli, della sua Fondazione che nasce per scopi umanitari. Perché Marco era (ma è bello pensare che sia, ancora) soprattutto questo, un ragazzo, un pilota veloce ma anche un ragazzo che amava il prossimo. Tanti progetti umanitari che sono parte integrante della manifestazione stessa, che si terrà sul Circuito Il Sagittario di Latina e che vedrà schierati tantissimi piloti MotoGP, SBK e Supermoto.

I primi a dare l’adesione sono stati il sei volte iridato Max Biaggi (quattro in velocità cl. 250 e due in Superbike nel 2010 e 2012), e l’ex iridato 125 migliore degli italiani in Moto GP, Andrea Dovizioso. Lo scopo di questa manifestazione è quello di raccogliere fondi, destinando l’intero incasso (con l’esclusione delle spese di organizzazione e gestione) a sostegno della Fondazione Onlus Marco Simoncelli, nata in seguito al tragico incidente del 23 ottobre 2011 a Sepang, in Malesia, dove l’ex iridato della classe 250 ha perso la vita a soli 24 anni.

L’idea è del promotore Federico Capogna, che ha pensato di organizzare una gara a squadre formata da coppie composte da top riders della Supermoto con altri big della Velocità, Superbike o Motocross.  Si tratta di piloti provenienti da discipline differenti, ognuno con la propria storia, uniti da un obiettivo comune: scendere in pista tutte insieme a favore del sociale.

Oltre a Biaggi e Dovizioso ci sarà anche l’ex campione del mondo della Supermoto Adrien Chareyre, il terzetto campione del mondo Ivan Lazzarini, Massimo Beltrami e Christian Ravaglia, la coppia Cristian Lancellotti-Guido Meda, il campione del mondo 600 SS Kenan Sofuoglu, ma anche Matteo Baiocco, Mattia Martella, Simone Corsi, Elia Sammartin, Danilo Petrucci, Davide Giuliano, Edgardo Borella, Riccardo Russo, Andrea e Fabrizio Bartolini, Dj Ringo, Thierry Van Den Bosch, Giuliano Rovelli, Boris Chambon, Teo Monticelli, Martina Beltrandi, i fratelli Polita, Petr Vorlicek, Max Verderosa, Alex Gramigni, Lorenzo Savadori, e ancora Colaci, Cianfrocca, Mandatori, Pesek, Lapini, La Marra, Bussei, Hermunen, Winstanley, Guardalà, Kejmar, Nastran, Occhini, Gozzini e altri che scopriremo mano a mano che si avvicinerà l’evento… Nel ricco programma del weekend sono previsti anche spettacoli di Drifting con Loris Capirossi, Didi Bizzarro show, e freestyle.

Il commentatore televisivo e amico di Marco Simoncelli, Paolo Beltramo, animerá il weekend con interviste e commenti durante i 58 giri previsti per questa gara di endurance che vedrà i piloti in partenza correre verso le moto sullo stile Le Mans.

I BIGLIETTI 

Per conoscere i prezzi dei biglietti e le modalità di acquisto, con riduzioni per i tesserati FMI, è sufficiente collegarsi alla pagina Facebook: “SIC SUPERMOTO DAY 2012“, dove sarà possibile accedere alla sezione orari, biglietti, piloti etc.

IL PROGRAMMA

Il sabato sono previste prove libere e qualifiche dalle ore 12, mentre la domenica warm up e gare per i due gruppi: All Stars con i big del motociclismo e Super Riders con tutti gli altri.Durante i giorni di gara sarà presente il papà di Marco Simoncelli, Paolo, che consegnerà la targa alla coppia vincitrice di questa prima edizione del Sic Supermoto Day

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteTECNICA: DENTRO AL PROGETTO CALIFORNIA
Articolo successivoBaja 650, si torna allo Scrambler…
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”