Partono anzi ripartono i Demo Ride Suzuki con tutta una serie di date che consentiranno, da marzo a giugno, di provare l’intera gamma Suzuki  in un clima di festa…

Il prossimo 15 e 16 marzo (rispettivamente a Napoli ed a Mercogliano-AV) partirsanno i Demi Ride Suzuki utili a per provare la nuova gamma moto e scooter Suzuki: la nuova V-Strom 1000 ABS e V-Strom 650 ABS, i rinnovati Burgman 125 ABS e 200 ABS, Burgman 650 ABS, GSR750, Gladius, Inazuma e Intruder C1500T.

Si tratta di una serie di eventi itineranti che, da marzo a luglio, si susseguiranno in giro per tutta la penisola e che avranno come focus la passione per le due ruote: i motociclisti e gli aspiranti rider potranno rendersi protagonisti per una prova gratuita su strada, in sella alla moto o allo scooter Suzuki.

La serie di tappe del Suzuki Demo Ride Tour 2014, che si svolgerà presso le concessionarie ufficiali della rete Suzuki, darà vita a delle feste dedicate al mondo delle due ruote: occasioni di incontro per gli appassionati ed i simpatizzanti che avranno modo di prendere parte a un evento davvero esclusivo!

Le prime date sono fissate per il weekend del 15 e 16 marzo prossimi: nella giornata di sabato, l’evento Suzuki Demo Ride Tour 2014 si terrà presso la concessionaria La Moto di Napoli, situata in via Don Giovanni Bosco, 13. Il giorno successivo, domenica 16, l’appuntamento sarà presso Les Motos di Mercogliano (AV), situato in Località Torrette, al civico numero 9 di Via Matilde Serao.

Le motociclette e gli scooter a disposizione per le prove su strada saranno rappresentativi di tutta la produzione Suzuki per la stagione 2014: si parte dalla famiglia Sport Enduro Tourer con la nuova V-Strom 1000 ABS (nelle concessionarie da febbraio) che sarà tra le protagoniste assolute dei Demo Ride Tour assieme alla media V-Strom 650 ABS, apprezzatissima crossover tuttofare con guidabilità e comfort che non temono confronti; per gli amanti delle Naked, tutta la praticità dell’accattivante Inazuma 250, le qualità dinamiche della bicilindrica Gladius 650 e il brivido delle prestazioni assolute racchiuse nel cuore sportivo della GSR750. Gli appassionati del mondo Custom avranno la possibilità di salire in sella all’esclusiva Intruder C1500T, cruiser imponente e dallo stile inconfondibile, mentre per il segmento scooter i protagonisti saranno  i rinnovati Burgman 125 ABS e 200 ABS e il bestseller Burgman 650 ABS, perfetta sintesi dell’esclusività e della praticità che da sempre contraddistinguono tutta la Burgman family.

Ecco le modalità di partecipazione ai Suzuki Demo Ride Tour 2014

Il calendario del Suzuki Demo Ride 2014 è disponibile sul sito dedicato www.suzukitour.it. Le prove, della durata di 30 minuti, si svolgeranno su di un percorso stradale con l’assistenza dello staff Suzuki. Per accedere alla prova, completamente gratuita, sarà sufficiente prenotarsi attraverso la pagina dedicata presente sul sito www.suzukitour.itindicando: data, luogo e modello che si desidera provare.

Gli eventi si svolgeranno a partire dalla giornata di venerdì, dalle 15 alle 20, o durante il week end, dalle 9:30 alle 19. Tramite il sito www.suzukitour.itsarà possibile verificare la disponibilità della moto o dello scooter prescelti e verificare eventuali modifiche agli orari degli incontri, suscettibili di modifiche in caso di condizioni climatiche non favorevoli o per altre evenienze…

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteECCO LA DESMOSEDICI GP14 DI ANDREA E CAL
Articolo successivoKIA ANTICIPA IL FUTURO: PROPULSIONE IBRIDA E DCT
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”