L’accordo siglato vede l’unione tra Telefónica de España e Yamaha con marchio Movistar, Title Sponsor del Team Yamaha Factory Racing per un contratto di durata pari a 5 anni…

Yamaha ha rivelato oggi uno dei più importanti annunci di partenership degli ultimi anni nel Campionato del Mondo MotoGP. Torna, in MotoGP, un logo storico e che ha scritto pagine importanti nella classe regina negli anni. L’unione di questi due nomi icona del motociclismo ai massimi livelli, crea un nuovo nome per la squadra: infatti, a partire dalla prima gara della stagione 2014, la squadra si chiamerà “Team Movistar Yamaha MotoGP ” con i piloti Jorge Lorenzo e Valentino Rossi che inizieranno la loro sfida per il titolo  in Qatar il prossimo 23 marzo.

Il marchio Movistar avrà un ruolo centrale in tutte le attività della squadra ( YZR -M1, tute dei piloti, abbigliamento del team, pit-garage, camion, ospitalità, ecc) per i prossimi cinque anni. La nuova squadra ed il logo ufficiale viene quindi reso pubblico oggi, ma l’intera livrea Movistar Yamaha MotoGP Team sarà svelata solo Mercoledì 19 marzo a Losail, in Qatar, poco prima della gara di apertura .

Questo è un grande giorno per lo sport – spiega  Lin Jarvis Managing Director di Yamaha Motor Racing -. Siamo lieti di accogliere il marchio Movistar di nuovo nel mondo della MotoGP ed in modo così spettacolare. Tutti i  Fan del motociclismo sapranno che Movistar ha una storia forte nello sport, e in passato ha sostenuto molti giovani talenti che poi si sono evoluti per essere le stelle migliori della classe MotoGP. Siamo quindi onorati che hanno scelto Yamaha come partner per rientrare motociclismo. La partnership di cinque anni fornisce una piattaforma estremamente stabile per entrambe le parti proprio per sfruttare appieno il rapporto, fare progetti non solo nel breve termine, ma anche su un periodo più lungo. Il loro impegno a lungo termine è anche un forte segnale di fiducia nello sport e fornisce rassicurazioni agli altri sponsor e partner coinvolti con il nostro team… Crediamo anche che la promozione che Movistar porterà, aiuterà anche ad aumentare la consapevolezza e l’interesse nel nostro campionato da altre Case non ancora coinvolte in MotoGP. L’annuncio con Movistar è l’ultimo ed il più importante dei nostri accordi previsti per questa stagione”.!

Movistar torna nella MotoGP – racconta Dante Cacciatore, Direttore della Comunicazione e Customer Experience, Telefónica Spagna – e  , questo accordo sta per essere uno dei punti di riferimento più importanti per la storia della nostra azienda nel 2014. Anche se l’adrenalina e il  sound dei motori e perfino l’odore della benzina oltre all sostegno dei tifosi sono pronti a scorrere nelle nostre vene, è impossibile per noi essere più eccitati. Abbiamo deciso di aderire alla proposta con Yamaha Factory Racing come compagno di viaggio per intraprendere lo stesso viaggio insieme. La squadra ha ottenuto nove titoli mondiali e detiene due magnifici campioni del mondo come Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.

Parlare di Yamaha significa parlare di motociclismo e non solo. Si tratta dell’ l’essenza del lavoro di squadra alla sua essenza migliore, passione e orgoglio sventolando una bandiera del vero patrimonio di correre davanti ad una folla appassionata. Questi valori sono identici a quelli che condividiamo in Movistar. E ‘ un grande onore quello di appartenere a questa nuova famiglia che accogliamo davvero a braccia aperte  Siamo affamati e davvero impazienti di vedere le luci diurne che si spengono, il che significherà l’inizio del Motomondiale in Qatar. Ora è il tempo di vivere questo sogno, quindi benvenuto a Movistar Yamaha MotoGP!”

“Sono contento di questo annuncio e dell’arrivo di un grande sponsor come Movistar – spiega Jorge Lorenzo – Questo è un partner enorme che non è solo spagnolo come me, ma  condivide una grande storia nel passato del Motorsport, in particolare nel motociclismo . Ora sono tornati in MotoGP e, soprattutto , hanno fatto un perfetto connubio con Yamaha! E ‘ bello vedere una società importante come Movistar fare un ritorno alle corse motociclistiche con una tale attività di sponsorizzazione su così larga scala. Benvenuto a Movistar di nuovo nel nostro sport, quello che amiamo e naturalmente un benvenuto nella famiglia Yamaha!”.

“E’ davvero un grande piacere sapere che Movistar si unirà conb Yamaha Factory Racing in MotoGP – spiega Valentino Rossi – Sono anche molto felice che Yamaha ha un nuovo title sponsor! Sarà una stagione molto importante per me e per Yamaha, siamo sempre stati molto motivati ​, ma questa notizia ha portato nuovo entusiasmo e questa è una cosa molto positiva per tutta la squadra.

In questo momento la squadra è molto impegnata nei test pre-stagione, stiamo lavorando molto duramente perché vogliamo correre una stagione fantastica. Questo obiettivo credo sia importante per il nostro nuovo sponsor. Faremo sicuramente del nostro meglio per essere protagonisti in ogni gara. Io do i miei migliori auguri a Movistar per questa nuova avventura!”

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedentePEDROSA 2° NELL’ULTIMO GIORNO DI TEST AUSTRALIANI
Articolo successivoIL NUOVO DUCATI DIAVEL IN ANTEPRIMA A GINEVRA
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”