Il Ducati Team si prepara al GP del Portogallo: A Rossi L’Estoril piace molto…

Il Ducati Team si è sposta in Portogallo per il terzo round del Campionato del Mondo MotoGP che andrà in scena domenica prossima sul circuito dell’Estoril, una pista che, nonostante sia caratterizzata dalla velocità media più lenta del calendario, comprende anche punti molto veloci come la quinta curva, che si percorre a circa 200 km/h.

 Valentino Rossi, in dodici gare nella classe MotoGP, ha vinto cinque volte ed è salito sul podio in altrettante occasioni mentre il miglior risultato per Nicky Hayden è un quarto posto nel 2007. Il lunedì dopo il Gran Premio le squadre si fermeranno per una giornata di test.

VALENTINO ROSSI, Ducati Team
“L’Estoril è una pista che mi piace molto. Ha dei punti un po’ insidiosi e il tempo può essere molto incerto ma a me piace correrci. L’anno scorso con la Ducati abbiamo fatto una gara discreta, speriamo di fare lo stesso domenica prossima. L’obiettivo è partire sin da venerdì con il “setting” che abbiamo usato in gara a Jerez, perché credo abbia anche un po’di margine ulteriore su cui poter lavorare, e quindi cercare di fare un passo in avanti e migliorare un po’ la nostra classifica”.

NICKY HAYDEN, Ducati Team
“Sono contento di tornare in azione subito dopo il GP di Jerez, mi piacciono le gare “back-to-back”. Sono arrivato in Portogallo con il mio motor-home ed è stato un viaggio breve e facile. Per quanto riguarda la pista stessa non la odio e non la amo: è un tracciato che ha un po’ di tutto e il vento può essere una variabile importante. Mi piace la curva più veloce nella parte posteriore ma per il resto il layout è abbastanza normale. In ogni caso non vedo l’ora che arrivi venerdì quando, tra l’altro, vedremo cosa ci riserva il meteo, che spesso qui è variabile. La sola cosa che non ci serve è quello che è successo a Jerez, prove per lo più bagnate e gara asciutta. E’chiaro che abbiamo bisogno di un week-end da sfruttare pienamente per poter provare a far bene domenica”.

 VITTORIANO GUARESCHI, Team Manager
“In Portogallo non sarebbe così strano trovare condizioni simili a quelle che abbiamo lasciato a Jerez ma, pur essendo andati bene con la pioggia, noi speriamo in un fine settimana di bel tempo che ci permetta di sfruttare al massimo tutti le ore di pista a disposizione. Il GP di Estoril sarà importante per confermare se siamo nella direzione giusta per quanto riguarda il set-up della GP12 sia con Vale sia con Nicky e poi lunedì avremo un giorno di test post race in cui avremo ulteriori verifiche da fare per continuare il lavoro di sviluppo della nostra moto”.

 

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteQualifiche MOTO GP: Hayden terzo, Vale tredicesimo
Articolo successivoLa SBK iridata si prepara per Monza…
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”