Ancora una giornata incredibile per RMU Racing: a Vallelunga, nel quarto e penutlimo round del Campionato Italiano PreGP, ha dominato portando alla vittoria assoluta Tony Arbolino…

Il piccolo fuoriclasse di Garbagnate Milanese, è finito sul gradino più alto del podio con la RMU M-PGP 125cc, battendo, proprio all’ultima staccata, Nicolò Bulega alla guida di una potente RMU PGP 250 cc clienti, mentre Gabriele Ruju è andato a conquistare il primo podio della sua giovane carriera con la 250 cc ufficiale del team di Mancasale.

I due giovanissimi rider hanno dato vita ad un confronto bellissimo e solo all’ultima tornata Tony Arbolino è riuscito ad avere la meglio sul pilota reggiano, conquistando una vittoria che lo proietta al comando solitario del Campionato con ben 16 punti di vantaggio su Casadei (oggi terzo nella 125 cc) ad una sola gara dal termine.

La giornata di festa è stata completata dal monopolio RMU nellla classe 250 cc PreGP dove dietro a Nicolò Bulega si sono piazzati il sanmarinese Zanotti e il romano Gabriele Ruju con la moto ufficiale. Il pescarese Stefano Ferrante, con la seconda RMU M PGP 125 cc e reduce da un infortunio, ha conquistato un positivo 11° posto e ha mostrato sensibili progressi sul Circuito romano. E domenica prossima la squadra emiliana, sarà impegnata nel quarto round della Coppa di Spagna a Valencia, dove Aron Canet Barbero e Dennis Foggia sono in lizza per i titolo iberico.

Ramona Gattamelati – Team Co Ordinator: “Siamo felicissimi per quanto ottenuto oggi dalle nostre moto e dai nostri piloti. Tony Arbolino ha fatto volare la sua RMU e ha conquistato una vittoria memorabile per la sua carriera perchè il pilota  milanese è un rookie al primo anno in PreGP e ha sfidato e battuto un avversario come Bulega che è già un piccolo Campione. Il monopolio delle nostre moto nella classe 250cc PreMoto 3 ci riempie di orgoglio perchè i nostri mezzi sono ormai il riferimento della categoria. Gabriele Ruju sulla pista di casa ha ottenuto un podio mitico e anche Stefano Ferrante è andato forte migliorando nella guida e nella confidenza con la moto. Domenica prossima saremo a Valencia dove siamo ai vertici nella nazione più importante per le moto in questo momento. E’ un momento veramente magico che dura ormai da 3 anni e che ci da grandi speranze per il futuro”

 

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteTEAM DI.DI: LA MINETTI IN MOTO, MALAGOLI VINCE
Articolo successivoPROVA OFF: BETA VS BETA 2 E 4 T, LA SFIDA
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”