Performancemag.it racconta le novità auto e moto sempre attenti alla qualità dell’informazione.

    Honda CRF300L 2023, arrivano i paramani

    Date:

    Condividi:

    Sulla dual-porpose Honda CRF300L M.Y.2023 arrivano i paramani di serie mentre rimangono tutti i plus già noti sulla versione 2021 con motore da 286 cc

    Honda, nel 2021, ha elevato la cubatura della CRF-L a 300 cc (286 cc), con il risultato di una maggiore coppia e potenza, anche per via della riprogettazione dell’intera linea fluidodinamica della testata.

    
performancemag.it-honda-CRF300L

    Per il cambio sono arrivate, sempre nel 2021, rapporti più corti con sesta marcia più lunga e frizione dotata di antisaltellamento, per un ottimale controllo della ruota posteriore in scalata. Il nuovo forcellone ed un telaio dall’aumentata flessibilità, oltre alla maggiore altezza da terra, hanno reso la CRF300L ancor più guidabile.

    Anche in virtù della maggiore escursione delle sospensioni e della rivista posizione di guida. Oltre al nuovo cockpit LCD il peso della moto è stato ridotto di ben 4 kg per un peso con il pieno di 142 kg, numeri che hanno migliorato il ratio peso/potenza del 13%.

    
performancemag.it-honda-CRF300L

    Un motore da 27,3 Cv, più tiro e coppia ovunque

    L’incremento di cilindrata nel 2021 ha quindi portato molti vantaggi sul piano prestazionale: i 286 cc (63 mm la corsa x 76 mm di alesaggio) ora erogano 27,3 Cv a 8500 giri con valore di coppia di 26,5 Nm a 6500, anche per via delle diverse fasature utilizzate sia per scarico che per l’aspirazione. Il risultato è una maggiore “presenza” ai bassi e medi regimi.

    Cilindro disassato e pistone con trattamento al Molibdeno

    C’è la candela all’iridio e l’iniezione elettronica PGM-FI mentre il cilindro è disassato, soluzione che riduce l’attrito, grazie anche ad un pistone trattato superficialmente con processo al molibdeno. Sul perno di banco c’è un semi-cuscinetto metallico inserito a pressione, mentre i cuscinetti del manovellismo (che presenta un contralbero) hanno bronzine in ghisa.

    
performancemag.it-honda-CRF300L

    Sospensioni per affrontare tutto

    C’è la forcella USD Showa da 43 mm da 260 mm di escursione ed il Pro-Link posteriore con mono sempre Showa con identica escursione; l’altezza da terra è di 285 mm (altezza sella di 880 mm) mentre l’interasse è di 1455 con inclinazione cannotto di 27,5° ed avancorsa di 109 mm.

    I cerchi ovviamente a raggi sono da 21 e 18” mentre c’è l’ABS a due canali disinseribile al posteriore. Sul M.Y. 2023 arrivano infine gli utilissimi paramani di serie