Performancemag.it racconta le novità auto e moto sempre attenti alla qualità dell’informazione.

    Nuova Tuareg R eHybrid, iper sofisticata

    Date:

    Condividi:

    Si aprono gli ordini per la nuova Tuareg R eHybrid by Volkswagen SUV di punta della gamma. Motore turbo benzina da 3.0 cc ed elettrico per un totale di 462 Cv

    Si aprono gli ordini per la nuova Tuareg R eHybrid by Volkswagen di punta nella gamma SUV. Tanto lusso ma, soprattutto, il sistema di trazione ibrido plug-in più potente più potente sul mercato della Casa tedesca.

    performancemag.it-VW-nuova-Tuareg-R-eHybrid

    Il marchio R significa performance, dinamica di guida superiore ed un assetto lineare e tagliente per una guida sempre sportiva e divertente. E se parliamo di offroad, non passa inosservata la capacità di traino di ben 3,5 tonnellate.

    performancemag.it-VW-nuova-Tuareg-R-eHybrid

    Il sistema di trazione e la new generation delle sospensioni

    Nuova Tuareg R eHybrid, è equipaggiata con un propulsore turbo benzina sei cilindri da 3.0 litri ed un motore elettrico per una potenza complessiva di 462 Cv ed una coppia massima di 700 Nm. Questa esuberanza porta ad un’accelerazione 0-100 km/h in soli 5,1” per una velocità massima di 250 km/h.

    Il nuovo modello vanta un sensore di carico posizionato sul tetto collegato in rete con l’elettronica delle sospensioni; il sistema è stato ulteriormente avanzato per una migliore stabilità e precisione di guida quando parliamo di una guida iper-dinamica.

    performancemag.it-VW-nuova-Tuareg-R-eHybrid

    Tante dotazioni di serie e molte opzionali

    Tra le dotazioni di serie più importanti di nuova Tuareg R eHybrid, c’è l’innovision Cockpit che ha un nuovo design con touchscreen centrale 15”, i nuovi proiettori IQ.LIGHT Matrix HD che vantano oltre 38.000 LED che proiettano sull’asfalto un tappeto luminoso per una guida ancora più precisa e sicura.

    Uno degli optional più importanti però, è il Park Assist PRO, ovvero il parcheggio controllato a distanza, che consente di verificare la procedura di ingresso ed uscita dai relativi spazi di parcheggio direttamente operativo dal proprio smartphone per mezzo dell’APP VW.

    performancemag.it-VW-nuova-Tuareg-R-eHybrid

    Ma Tuareg R eHybrid, si fa apprezzare anche per il design differenziato in stile nero inclusi inserti del paraurti anteriore specifici R, per i terminali di scarico neri e le barre sul tetto nere lucide), per le pinze freno blu con logo R, per il logo VW nella parte posteriore illuminato in rosso, per la proiezione del logo R tramite alloggiamenti degli specchietti retrovisori esterni come illuminazione surround e per gli accenti blu all’interno dell’Ambient Pack Plus.

    performancemag.it-VW-nuova-Tuareg-R-eHybrid

    Cerchi in lega da 20 o 21” e prime consegne a fine 2023

    Ed ancora, per la pedaliera in alluminio, per i sedili anteriori Top Comfort riscaldabili in pelle Vienna R, per i cerchi in lega Braga Dark Graphite da 20″ con superficie diamantata, per i listelli battitacco con logo R illuminato, per la chiave del veicolo rivestita in pelle con logo R, per il tetto apribile scorrevole panoramico e per il sistema di climatizzazione a 4 zone.

    Il modello top gamma potrà essere equipaggiato con cerchi in lega da 21 o 22” mentre il costo in Italia del nuovo modello si attesta al listino di 105.000,00 euro con prime consegne entro fine 2023.

    Andrea Di Marcantonio
    Andrea Di Marcantoniohttps://www.performancemag.it
    “Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi talenti con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo della Velocità. Siamo l'unica testata italiana a costruire progetti per i giovani a cui offriamo un team collaudato e tutta la mia esperienza sul campo. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”

    Articoli correlati

    Nuova doppietta per PROGETTO MX HMR

    Pole e doppietta al Tridente, Ele e PROGETTO MX HMR continuano a “spingere” sulla voglia e passione di...

    Ele Ambrosi, un ottimo 13° posto a Gazzane

    La gara di Eleonora Ambrosi va vista in modo ampio. la rider girl di PROGETTO MX HMR, ha...

    Arriva in Italia TVS Motor Company Italia

    TVS Motor Company – TVSM -, leader a livello mondiale nel settore dei veicoli a 2 e 3...

    Ford Wiltrak X, offroad no compromise

    Questo modello Ford poggia le solide basi su Wildtrak, pick-up apprezzato per le sue native caratteristiche offroad. Lo...