Performancemag.it racconta le novità auto e moto sempre attenti alla qualità dell’informazione.

    Michele Barbirati LIQUI MOLY Italia

    Date:

    Condividi:

    Con Michele Barbirati di Liqui Moly Italia facciamo il punto su questa prima fase del 2023. Un buon inizio e tanti nuovi prodotti per l’elettrico

    Il punto di forza di Liqui Moly sono il dinamismo e la grande attenzione al nuovo, alle novità del mercato, un mercato che avanza con prepotenza specie in alcuni segmenti oggi molto appetibili per un’Azienda grande come questa.

    performancemag.it-intervista-barbirati-liqui-moly-it-2023

    Con Michele Barbirati, CEO di Liqui Moly Italia, abbiamo cercato di tracciare una mappa sullo stato di salute di un mercato confuso, arruffato e spesso piegato su se stesso a causa della crisi e della mancanza di prodotto.

    Barbirati, in questa intervista, ci racconta quanto questa prima fase 2023 sia in realtà sorprendente sotto il profilo delle vendite. Una tendenza in crescita netta, certamente merito delle scelte fatte ad inizio anno circa la visibilità del brand Liqui Moly.

    performancemag.it-intervista-barbirati-liqui-moly-it-2023

    Alla base ci sono investimenti sulle persone, ci sono idee connesse tra loro con l’idea di arrivare a quante più persone possibili senza perdere di vista gli obiettivi di vendita e la continua “spinta” ed innovazione sul prodotto.

    performancemag.it-intervista-barbirati-liqui-moly-it-2023

    Meno investimenti sui team ma più corpo alle partnership come nel caso della MotoGP e del nostro CIV in tema di due ruote. Liqui Moly è un’Azienda che riesce a stare al passo con i tempi e le esigenze – piccoli o grandi che siano – del mercato, pensando prodotti al passo con i tempi nel pieno rispetto del cambiamento in atto se parliamo di elettrificazione e non solo.

    L’IINTERVISTA A MICHELE BARBIRATI – CEO LIQUI MOLY ITALIA

    Facciamo un punto su prima fase del 2023 sotto il profilo delle vendite

    Direi che anche questo anno è partito bene, siamo notevolmente al di sopra del budget prefissato e questa tendenza ci sta accompagnando ogni mese.

    performancemag.it-2022-intervista-michele-barbirati-liqui-moly-italia

    Come è cambiata la percezione del marchio LIQUI MOLY nel corso degli ultimi anni?

    Grazie ai notevoli investimenti dal punto di vista sia commerciale che del marketing, siamo riusciti a creare interesse e di conseguenza conoscenza del nostro marchio, oggi almeno nella parte più tecnica – gli operatori del nostro settore – ci conoscono e ci identificano come una Azienda di qualità.

    Diverso è invece l’approccio con l’utente finale dove ancora tantissime persone riconoscono il logo ma ancora non lo associano, qui dobbiamo ancora lavorare molto.

    Avete messo da parte sponsorizzazioni “personali” per spingere su eventi, fiere, CIV ed altro: ad oggi questa scelta è stata compresa dai singoli?

    Se spiegata concretamente viene assolutamente capita, anche se non condivisa, ma ovviamente nessun pilota può contestare il fatto che essere sponsor dell’evento porta una visibilità notevolmente maggiore rispetto alla sponsorizzazione del singolo pilota o squadra.

    performancemag.it-intervista-barbirati-liqui-moly-it-2023

    Che riscontro state avendo con la Vs presenza nel CIV?

    Assolutamente positivo direi. In un settore specifico come quello delle moto, l’essere sponsor principale nella MotoGP, massima espressione mondiale del settore, oltre ad essere anche sponsor del nostro CIV, ci ha identificato agli occhi degli addetti al settore uno dei marchi primari da tenere in estrema considerazione.

    Molte squadre e piloti stanno abbandonando questo Campionato a causa degli eccessivi costi di gestione da parte dei singoli e delle squadre. Qual è la Vs opinione in merito?

    Purtroppo, questo è uno dei problemi maggiori di questo sport. “L’attrezzatura” ha un costo molto elevato non solo in fase iniziale ma anche nella gestione di ogni singola gara, quali pista, benzina, gomme, materiale di consumo, ecc., cosa che andrebbe valutata dall’inizio dai partecipanti.

    Onestamente è molto difficile trovare un modo per ovviare a ciò, È di tutta evidenza che il livello del CIV, trampolino di lancio per categorie superiori, non è alla portata di tutti. Creare gare minori con costi accettabili può essere un’idea, ma sinceramente non mi sono messo a fare valutazioni del genere, abbiamo una federazione che sicuramente sta valutando tutte le possibilità.

    performancemag.it-intervista-barbirati-liqui-moly-it-2023

    Rispetto al 2022 come è stata arricchita la gamma prodotto moto ed auto 2023? Facciamo qualche esempio concreto

    La nuova tendenza di spostare, anche se solo in piccola parte, il futuro del nostro settore verso alternative al motore ad induzione, ha creato una sorta di stasi per quanto riguarda le novità di prodotto, nella moto la tendenza di abbassare la viscosità dei lubrificati – da noi già perseguita da qualche anno – è stata l’unica grande novità dell’ultimo periodo.

    performancemag.it-intervista-barbirati-liqui-moly-it-2023

    Oggi anche sulle moto possiamo parlare di 0w30 che fino a poco tempo fa era qualcosa di improponibile.

    Per quanto riguarda il mondo delle quattro ruote invece, le novità sono tutte volte al mondo Ibrido ed elettrico, con l’esigenza di prodotti specifici per il raffreddamento delle batterie e con caratteristiche molto particolari legate, ad esempio, alla capacità di non creare correnti galvaniche oltre che raffreddare in maniera concreta batterie di diverse composizioni.

    Inoltre, abbiamo lavorato anche su un nuovo liquido freni con maggiori capacità di reggere un carico molto più elevato, perché una delle caratteristiche dei motori elettrici, è quella di erogare la massima potenza da 0 al massimo immediatamente.

    In questo modo è possibile intervenire concretamente per fermare il mezzo. Un ultimo prodotto è un olio per cambi specifico per motori elettrici dalla bassissima viscosità creato apposta per le sollecitazioni di questi motori.

    LIQUI MOLY è un marchio noto: siete riusciti ad entrare anche nel cuore delle piccole officine auto e moto come fornitore di lubrificanti?

    Sì, certamente, è solo grazie alle officine meccaniche che oggi siamo riconosciuti dalla maggior parte dei professionisti. Nei motori moderni, con l’avvento di soluzioni tecnologicamente avanzate e un grande utilizzo dell’elettronica, non è più possibile una manutenzione “casalinga”; ecco che le officine acquisiscono una valenza insostituibile.

    performancemag.it-intervista-barbirati-liqui-moly-it-2023

    Ed in tema di concorrenza come stanno le cose?

    Molte case petrolifere si stanno orientando ad energia alternative e non investono più in prodotti petroliferi. Per questo motivo per noi si aprono continuamente nuove opportunità; chi come noi si è specializzato in una gamma e un’offerta completa, otterrà sempre più dei grandi vantaggi.

    L’Azienda madre sta lavorando a qualcosa di nuovo per il futuro?

    Avendo un laboratorio di ricerca e sviluppo. siamo continuamente alla ricerca di nuove soluzioni ed opportunità. Inoltre, seguendo in maniera completa molti settori, abbiamo di continuo l’esigenza di adeguarci alle novità che si prospettano sul mercato.

    Con le probabili chiusure delle zone centrali delle città annunciate, come pensate di reagire per continuare a vendere i Vs prodotti in ambito urbano? Mi riferisco a chi sta pensando di utilizzare sempre più i mezzi pubblici

    Sicuramente, ci saranno grossi cambiamenti nel corso dei prossimi anni, ma da parte nostra non c’è preoccupazione sul futuro della nostra Azienda. Noi seguiamo circa 120 paesi in tutto il mondo e transitiamo da alcuni che hanno una discreta presenza di nuovi motori elettrici, ad altri dove la maggior parte dei mezzi circolanti è ancora EURO 0.

    Inoltre, tutti questi prodotti hanno bisogno di prodotti specifici per la manutenzione, quali grassi, spray, paste ecc., oltre ai prodotti per care e la manutenzione generale.

    performancemag.it-intervista-barbirati-liqui-moly-it-2023

    A tuo avviso, cosa deve essere fatto ancora per rendere più ampio il range di azione di LIQUI MOLY ITALIA?

    Continueremo a lavorare a tutti i livelli: corsi di formazione per la nostra clientela “tecnica”, presenza agli eventi per mantenere alto il livello di riconoscimento del marchio, e massima divulgazione di contenuti tecnici per spiegare le caratteristiche tecniche del nostro prodotto.

     

     

     

    Andrea Di Marcantonio
    Andrea Di Marcantoniohttps://www.performancemag.it
    “Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi talenti con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo della Velocità. Siamo l'unica testata italiana a costruire progetti per i giovani a cui offriamo un team collaudato e tutta la mia esperienza sul campo. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”

    Articoli correlati

    Iannone, podio australiano in WSBK con Nolan

    Debutto con podio in WorldSBK per Andrea Iannone che indossa il nuovo casco Nolan X-804 Utra Xseries. The...

    PROGETTO MX HMR 2024 CON ELEONORA AMBROSI

    PROGETTO MX ha offerto possibilità di emergere nel Motocross e nella Velocità. L'accordo con Honda Moto Roma nell'Italiano...

    Ecco i nuovi pnematici Pirelli Scorpion Trail III

    Da sempre la dicitura Scorpion per i prodotti Pirelli indica la famiglia di pneumatici dedicata all’utilizzo off-road. Ecco...

    ANCMA annuncia un +15,7% di vendite due ruote

    ANCMA annuncia una crescita del 15,7% per il mercato delle due ruote. Un chiaro segno di crescita ed...