Un bel bottino per il Team D’Ippolito Racing che vede i suoi piloti nella zona alta della classifica con due primi posti nella Veteran e nella combattuta T2. Ma anche nel Minienduro sono arrivati risultati…

Nuovo appuntamento per il MC D’Ippolito Racing nella gara del Campionato Regionale Lazio/umbria a Stroncone in provincia di Terni. Nella Veteran si è imposto Fabio Mastropietro, mentre nella T2 è stato Daniele Meloni ad avere la meglio a fine giornata; sempre nella T2, Federico Meschini ha acciuffato la seconda posizione, mentre nella Junior è stato Jonathan De Stefano a conquistare la terza piazza. Tre quarti posti inoltre nella Junior, Senior e T3 ad opera di  Dominici, Pucci e Pelosi.

Michele Bonanni. Baby Minienduro
Michele Bonanni. Baby Minienduro

Altri risultati riguardano il 7° posto per Di Paolo, il 12° nella Senior per Cerroni, il 7° della T3 per Francesco Angelone ed il 10° posto per Alessandro Colelli nella Ultraterritoriale. Ma anche nel Mini Enduro il Team di Giorgio D’Ippolito si è distinto, con Michele Bonanni 3° nella Minienduro. E, alla fine, il MC D’Ippolito Racing si prende la soddisfazione più grande, conquistando il secondo posto assoluto nella classifica squadre del Lazio

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteMOTO GP QATAR: MICHELIN SODDISFATTA…
Articolo successivoSPIDI PRESENTA LA GIACCA EVORIDER TEX
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”