Performancemag.it racconta le novità auto e moto sempre attenti alla qualità dell’informazione.

    Leovince, leggerezza e potenza per campioni…

    Date:

    Condividi:

     

    Leovince: successi e parti speciali MX, binomio vincente

    Nella prima puntata del 9 Aprile in Olanda, nel circuito di Valkenswaard, LeoVince ha inaugurato la sua stagione Off-Road con un grande successo nella gara di MX2 grazie al secondo e terzo posto ottenuti nelle due manche dai piloti Tommy Searle e Joel Roelants. Ed è solo l’inizio: i due infatti hanno continuato a vincere anche nel secondo appuntamento del mondiale, in Bulgaria, nella splendida pista di Sevlievo, in cui hanno riportato ben due primi posti, Roelantes in gara 1 e Searle in gara 2. Le cadute di gruppo nella tappa di Fermo, infine, non hanno spaventato Searle che nella gara 2 della tappa italiana si è piazzato secondo!

    Le loro moto sono accessoriate con parti speciali in carbonio della linea LeoVince Carbon Fiber: la protezione disco anteriore, la cruna catena, il copri pinza posteriore, la protezione sensore TPS, il copri forcelle e il sottomotore dedicato. La qualità degli accessori in carbonio garantisce infatti un abbinamento ottimale alla moto: grazie all’esperienza maturata in questi anni nella lavorazione del carbonio, LeoVince realizza tutti questi componenti con un processo di produzione completo all’interno all’azienda.

    I tecnici LeoVince studiano il design di ciascuna parte, utilizzando anche sofisticati processi di reverse engineering per garantire risultati ottimali per i componenti di ogni moto. Inoltre, il rivestimento di ciascuna parte, rende questi prodotti resistenti, leggeri e di grande resa estetica, oltre che di facile installazione.

    Stesso team di Searle e Roelants, ma piloti della classe regina, i fratelli Pourcel, con le loro moto accessoriate LeoVince, sono partiti in sordina nella prima gara di campionato, ma si sono decisamente ripresi nella tappa bulgara: Christophe Pourcel si è addirittura classificato primo nella gara 1 e ha riconfermato la sua posizione nel successivo appuntamento di Fermo in cui è stato vincitore assoluto del GP nella classe MX1.

    Infine, il colpo di scena: la Kawasaki domina con il Kawasaki Racing Team nell’appuntamento a Sevlievo grazie alle ottime prestazioni di Xavier Boog e alle vittorie del suo collega Paulin, secondo in gara uno e vincitore in gara due! Paulin ci ha regalato emozioni anche a Fermo, battagliando per tutta la gara 1 con il connazionale.

    Una lotta accesissima, con sorpassi mozzafiato che ha visto in pole position due moto firmate LeoVince.Ottimi risultati di questi grandi piloti e le loro moto, che montano parti in carbonio LeoVince e impianto completo di scarico. LeoVince corre con i suoi piloti e aspetta l’attesissima tappa messicana del 13 maggio a Guadalajara…

    Andrea Di Marcantonio
    Andrea Di Marcantoniohttps://www.performancemag.it
    “Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi talenti con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo della Velocità. Siamo l'unica testata italiana a costruire progetti per i giovani a cui offriamo un team collaudato e tutta la mia esperienza sul campo. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”

    Articoli correlati

    PROGETTO MX HMR, caduta e vittoria

    Altra prova di forza per PROGETTO MX HMR e la nostra Eleonora Ambrosi nel secondo appuntamento del Campionato...

    Beta RR Racing 125 2024, spinta decisiva

    Ogni anno che passa, offre un salto di qualità per la gamma enduro Beta. Abbiamo provato la nuova...

    PROGETTO MX HMR, prima vittoria per Ele

    Doppietta nella prima del Campionato Regionale Lazio per PROGETTO MX HMR. Eleonora Ambrosi vince entrambe le gare. Ora...

    Iannone, podio australiano in WSBK con Nolan

    Debutto con podio in WorldSBK per Andrea Iannone che indossa il nuovo casco Nolan X-804 Utra Xseries. The...