Tempo fa, abbiamo riscoperto e provato con mano la rediviva Alpine, auto rimasta fedele alla sua storia, fatta di performance di livello che portarono al successo nelle competizioni il marchio. Ed ora arriva la A110 LEGENDE GT

Dopo aver provato tempo fa la “versione base”, il marchio francese sfodera una Limited Edition, la Alpine A110 Lègende GT, esclusiva e caratterizzata da una tiratura limitata di soli 400 esemplari al mondo. Il modello ha puntato molto sulle finiture e sui materiali utilizzati, per rimarcare le potenzialità di un’auto che oltre ad essere sportiva, è pure lussuosa e originalmente raffinata. Come testimonia il Logo Alpine presente sul battitacco retroilluminato.

performancemag.it-alpineGT2020

Nell’abitacolo, i sedili Sabelt, regolabili su sei posizioni, sono rivestiti di pelle color ambra e la pelle è inserita anche sui pannelli interni delle porte. Le cuciture marroni, la marcatura a ore 12 sul volante e gli elementi lucidi in fibra di carbonio con trama ramata, mettono ancora più in risalto l’abitacolo accogliente e sofisticato. Distintiva anche la targa riportante il numero di produzione della serie limitata, disposta sulla console centrale.

performancemag.it-alpineGT2020

Antony Villain, Direttore del Design Alpine, ha commentato: “Con la A110 Légende GT abbiamo accentuato l’eleganza e le caratteristiche da Gran Turismo della A110, dimostrando che, oltre ad essere un’auto sportiva, Alpine può anche essere un’elegante GT. È l’Alpine più elegante che sia mai stata realizzata, progettata per attirare i clienti che apprezzano la qualità e il design senza tempo in ogni sua parte, dall’orologio che indossano ai vestiti che scelgono, ma anche nell’auto sportiva che guidano.”

performancemag.it-alpineGT2020

Invariato il comparto tecnico che basa sempre sullo stesso telaio dei modelli Alpine, con propulsore centrale accolto in una struttura leggera con delle sospensioni a doppio triangolo. Anche il motore è invariato: si tratta del turbo benzina da 1.8 litri, in grado di erogare 252 CV e 320Nm di coppia, non un numero così impressionante se considerato per il dato in sé. Infatti, un’auto che regala emozioni forti, non può fare solo riferimento ai cavalli; se estendiamo le nostre riflessioni ad un altro parametro fondamentale come il peso di soli 1080 Kg, possiamo appurare la bontà di un progetto che fa del rapporto peso/potenza il suo baluardo.

Il peso ridotto al minimo e la trasmissione a doppia frizione permettono alla A110 Légende GT di passare da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi. La velocità di punta è di circa 250 Km/h.

performancemag.it-alpineGT2020

Fin dal primo livello l’auto è ricca di equipaggiamenti: scarico sportivo attivo, freni Brembo potenziati, sensori di parcheggio, retrocamera di parcheggio e sistema audio Focal, sono tutti elementi che conferiscono alla A110 Légende GT un’ottima dinamica di guida, ma anche grande facilità d’uso quotidiano.

Colorazioni molto esclusive

Oltre alla presentazione della Alpine Lègende GT, la casa di “Dieppe”, ci svela l’avvio di uno speciale programma annuale: A110 Color Edition. Versioni speciali della A110 saranno disponibili alla vendita per un periodo limitato con rotazione annuale, ogni volta in un diverso colore personalizzato. Questa idea trae ispirazione dal mondo della moda, dove le collezioni vengono rinnovate ogni stagione.

Per il 2020, la A110 Color Edition prende come base la A110S e riprende un famoso colore del passato di Alpine: il Jaune Tournesol; il modello sarà disponibile agli ordini esclusivamente da oggi fino a fine anno, al termine del quale questa tinta, che non passa certo inosservata, sarà tolta dalla cartella colori Alpine.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteBENELLI 752 S, LA NAKED MEDIA
Articolo successivoT-ROC CABRIOLET, OPEN CROSSOVER
Andrea Rivabene
Sono nato nella “Città Eterna” nel 1993, sin dalla tenera età è emersa una grande passione, irrazionale e viscerale per le due ruote. Crescendo viene alimentata ulteriormente dal contatto con Minimoto, Pit Bike Motard e MTB, per poi arrivare alle stradali. Oltre che al mondo dei motori però, mi interesso di Videomaking e come “scommessa personale” ho messo in piedi un canale YouTube chiamato “MadHorse”, il cui contenuto principale tratta il mondo delle due ruote a 360°. Tanti test ride e avventure su strada – compreso il mio lavoro in una concessionaria - vissute nel lasso di tempo di tre anni (apertura del canale). Recentemente mi sto anche appassionando ed interessando all’ offroad e alle prove auto. E questo è solo l’inizio…