Performancemag.it racconta le novità auto e moto sempre attenti alla qualità dell’informazione.

    La Showcar Renault, ecco la R5 Turbo 3E

    Date:

    Condividi:

    Renault lo aveva promesso che questo 2022 sarebbe stato un anno “esplosivo”, anche e soprattutto in vista del 50° Anniversario di Renault 5. Ecco la R5 Turbo 3E

    E la novità ha un nome che promette scintille, in tutti i sensi! Ecco, quindi la Showcar Renault R5 Turbo 3E, 100% elettrica nata per il drifting e per la pista.

    performancemag.it2022-Renault-5-Turbo-3E-2022

    Performance massimizzate dunque, per questa vettura biposto sul cui posteriore è alloggiato il motore elettrico che in realtà si avvale di due motorizzazioni che azionano le due ruote in modo singolo.

    R5 Turbo 3E, telaio tubolare in fibra di carbonio

    Il telaio tubolare vanta fondo piatto ed ampio roll bar a gabbia, il tutto omologato FIA per questa R5 Turbo 3E capace di erogare ben 380 Cv con un’esuberante coppia di 700 Nm. Mozzafiato il valore 0/100 km/h con un tempo netto di soli 3,5” che diventano 3.9” in Mode Drift per 200 km/h di massima velocità.

    performancemag.it2022-Renault-5-Turbo-3E-2022

    50° di angolo sterzata, nata per il drifting!

    La batteria ha capacità di 42 kWh mentre i 50° di angolo di sterzata, le permetteranno di affrontare il drifting più tosto e sessioni anche su circuiti particolarmente tortuosi. La vettura è “vivibile” per mezzo di telecamere sia dentro che fuori dall’abitacolo, un modo per far vivere cosa accade in vettura anche al pilota una volta ai box.

    performancemag.it2022-Renault-5-Turbo-3E-2022

    Le linee della R5 Turbo 3E, riprendono quelle delle antenate turbo: la carrozzeria è in fibra di carbonio, così come le prese d’aria dei parafanghi posteriori, sono prese dalla R2 ed hanno un’esuberante larghezza di 2,02 cm – 25 in più della antenata- per un’altezza di 1,82 cm. E ci sono i fendinebbia come in passato, ma sono quattro e tutti LED.

    performancemag.it2022-Renault-5-Turbo-3E-2022

    Abitacolo super Pop

    All’interno della vettura si respira un’atmosfera sospesa tra Pop, videogiochi e vetture sportive del passato Renault. Ci sono sedili Sabelt e volante in fibra di carbonio, una grande leva del freno a mano verticale collocato al centro della consolle in un mix di colori tra giallo e rosa.

     

    Andrea Di Marcantonio
    Andrea Di Marcantoniohttps://www.performancemag.it
    “Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi talenti con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo della Velocità. Siamo l'unica testata italiana a costruire progetti per i giovani a cui offriamo un team collaudato e tutta la mia esperienza sul campo. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”