Importanti novità tecniche ed economiche per la prossima stagione: E&E Organization presenta un nuovo Campionato con costi minori di accesso…

L’ultimo fine settimana di gare del  CIV/Coppa Italia, è stata occasione di importanti accordi legati al work in progress per il 2014.  Enrico Fugardi,  Presidente di  E&E Organization, Società che organizza dal 1996 i Trofei Honda dal ’96,  annuncia alcune novità  per il prossimo anno. La volontà è quella di inserire nel programma un nuovo Campionato, progetto primario a cui la E&E Organization sta lavorando; ma, la notizia di maggiore spicco è che le iscrizioni attuali, costeranno meno mentre i servizi offerti non saranno modificati e  il montepremi in denaro sarà confermato anche la prossima stagione.

“La collocazione per l’NSF250 Trophy e la CBR600RR Cup – spiega Enrico Fugardi –   sarà quasi sicuramente quella del prestigioso CIV. E’ in via di definizione un ambizioso progetto, un obiettivo che speriamo di raggiungere: inserire nel programma 2014  la CBR1000RR Cup, con un minimo di partenti di almeno 25 iscritti.  In questi giorni stiamo lavorando con i partner tecnici per definire un pacchetto che renda ancora più conveniente l’iscrizione ai Trofei. Va sottolineato che la quota d’iscrizione e la fornitura di materiale e servizi sono di uguale o maggiore  valore all’importo speso e che dopo l’iscrizione non saranno  imposti acquisti obbligatori prima dell’inizio del Trofeo, come del resto è sempre stato qui da noi…..

Al momento pensiamo di poter garantire ai piloti della CBR600RR Cup e della CBR1000RR Cup una quota di iscrizione inferiore ai 3.500,00 € offrendo nel pacchetto l’iscrizione a tutte le gare (4 + 1 doppia per un controvalore di 1.500,00 €), due kit di pneumatici Pirelli (780,00 €), un kit lubrificanti Castrol a gara (750,00/1000,00 € tot.), un kit corone Sunstar (100,00 €),una catena Regina (100,00 €) ed un servizio fotografico per ogni gara. Naturalmente è confermato il montepremi gara in denaro. Con Arrow, Braking, Rewin e Pirelli ci saranno sconti sull’acquisto e/o  premi in materiale. Altri accordi sono in via di definizione. Anche per l’NSF250R Trophy sarà mantenuto lo standard del 2013 con 10 partenze inserite nella gara Moto3 del CIV. Anche in questo Trofeo ci sarà comunque una riduzione della quota di iscrizione. Per la HORNET Cup si conferma l’abbinamento con la Roadster Cup e, naturalmente, saranno mantenuti sia il montepremi in denaro che le convenzioni con i partner per sconti e premi in materiale . Il costo dell’iscrizione sarà sicuramente inferiore a quello del 2013 con un kit praticamente invariato.

Non appena definiti gli ultimi accordi, la E&E Organization fornirà i regolamenti definitivi, in modo che sarà così possibile dare il via alle iscrizioni “e per quest’anno” – aggiunge ancora Fugardi – “stiamo prevedendo anche ad una formula di dilazione di pagamento”. 

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteTEST: HONDA CB500X, ADVENTURE BIKE
Articolo successivoFANTIC NON CI SARA’ ALL’EICMA
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”