La nuova edizione del trofeo scalda  i motori: quota d’iscrizione super accessibile, ricchissimo kit materiali, impareggiabili premi in palio come la nuova YZF-R125 e la tradizionale formazione didattica…

Con l’apertura delle iscrizioni e la presentazione ufficiale del programma completo avvenuta poche settimane fa, è partita l’edizione 2014 di Yamaha R125 Cup, monomarca dedicato alla “piccola” R rivolto a tutti i giovani ragazzi e ragazze dai 14 ai 23 anni compiuti approcciando il mondo della corse in maniera propedeutica e sicura. Il trofeo tre diapason festeggia quest’anno i suoi cinque anni di vita ed è organizzato in collaborazione con AG Motorsport Italia, realtà che insieme a Yamaha crede profondamente nel futuro dei giovani.

R125 Cup si è sempre distinta per alcune caratteristiche fondamentali che negli anni ne hanno fatto un trofeo amato e seguito tra quelli dedicati ai più giovani; oltre al forte spirito di aggregazione, amicizia e sportività è infatti caratterizzata da quote di iscrizione super accessibili, ricchezza del kit di materiali, per i primi classificati ambiti premi come la nuova YZF-R125 e la possibilità di far parte successivamente del Junior Team 2014 su Yamaha YZF-R6, la presenza nel calendario di circuiti all’avanguardia e soprattutto un altissimo livello di sicurezza e formazione didattica.

QUOTA D’ISCRIZIONE E KIT

La quota di partecipazione si è abbassata notevolmente rispetto al 2013, offrendo tuttavia un kit ancora più ricco. Due le diverse soluzioni di iscrizione disponibili:

A) Iscrizione con kit completo € 2.590 + Iva

B) Iscrizione con kit senza carena € 2.290 + Iva

Il kit comprende:

– corso teorico e pratico di guida sportiva

– n.1 carenatura completa e verniciata (solo per iscrizione A)

– n.1 set pneumatici

– n.1 kit motore (cilindro, pistone, guarnizioni, centralina, scarico completo, filtro aria, albero a camme)

– n.1 stivali racing

– n.1 plexiglass cupolino

– n.1 set grafiche ufficiali

– n.1 pulitore visiera spray, n.1 contact cleaner, n.1 grasso catena, n.1 olio sintetico 4 stroke

– set abbigliamento paddock

– n.1 termocoperte

– n.1 ombrello per griglia

– n.1 tuta in pelle

– n.1 casco e visiera scura

– n.2 servizi di massofisioterapia per ogni pilota(da eseguire nell’arco delle 5 gare)

Il Calendario gare

Saranno in tutto cinque gli appuntamenti in programma, sfide di pura adrenalina tra le curve di alcuni dei più apprezzati tracciati italiani adatti alle 125cc, tra cui anche il neonato circuito “Tazio Nuvolari” in provincia di Pavia.

– 3/4 maggio – autodromo “D. Bonara” in Franciacorta

– 7/8 giugno – autodromo di Modena

– 28/29 giugno – autodromo “Tazio Nuvolari” a Cervesina

– 2/3 agosto – autodromo “Tazio Nuvolari” a Cervesina

– 20/21 settembre – autodromo “D.Bonara” in Franciacorta

Premi e Classifiche

Particolarmente ambiti i premi finali della 7° edizione R125 Cup i cui cinque round si disputeranno su una sola manche, valida per l’assegnazione dei punteggi di giornata delle classifiche Assoluta, Rookie e Femminile. La vittoria finale andrà al pilota che abbia collezionato il maggior numero di punti nella classifica Assoluta ed a parità di prove vinte, a colui che avrà ottenuto il maggior numero di piazzamenti migliori. Oltre alle tradizionali coppe per i primi arrivati nelle tre classifiche, i premi in palio saranno i seguenti:

– 1° posto della Classifica Assoluta: Yamaha YZF-R125 m.y. 2014

– 1°/2°/3° posti della Classifica Assoluta e 1° posto Rookie: giornata omaggio di prove libere con Promo Racing presso l’Autodromo Internazionale del Mugello.

 

Yamaha e la YZF-R125

I motocicli ammessi a partecipare (importati da Yamaha Motor Italia e commercializzati dalla rete dei concessionari ufficiali), sono le YZF-R125 model year 2008/2009/2010/2011/2012/2013/2014.

Proprio il modello 2014 sarà la grande protagonista della stagione alle porte. Oltre a rappresentare l’ambito premio finale per il vincitore della Classifica Assoluta il la nuova versione presentata da Yamaha solo poche settimane fa mostrerà in pista tutte le sue innovative qualità. Da quando è stata presentata per la prima volta, la YZF-R125 è sempre stata leader assoluta nelle supersportive 125cc.

La formula vincente che abbina al DNA R-Series un design da moto vera con caratteristiche di vertice, ha reso la YZF-R125 una mezzo capace negli anni di far vivere emozioni uniche. Per confermare la propria leadership il nuovo modello 2014 mantiene tutti i punti di forza della versione precedente, ma è in grado di offrire un’esperienza di guida ancora più vicina a quella delle R-Series di cilindrata superiore. La piccola supersportiva tre diapason si presenta ora con un nuovo look più dinamico, carena ridisegnata, forcella up-side down, nuova iniezione elettronica e molti componenti della ciclistica innovativi con una tecnologia di vertice derivata dal mondo delle competizioni. La nuova YZF-R125 sarà disponibile a partire da fine aprile al prezzo di 4.490 € f.c. IVA inclusa.

Caratteristiche principali:

  • Nuova carena, ispirata a YZF-R6
  • Presa d’aria tra i due fari anteriori
  • Nuovo design del parafango anteriore, in stile carbon-look
  • Nuovo gruppo ottico posteriore e porta targa più corto e compatto
  • Nuova iniezione elettronica per la riduzione dei consumi
  • Nuova forcella a steli rovesciati da 41mm e nuova piastra di sterzo racing
  • Freno a disco anteriore flottante con pinza radiale
  • Cerchi leggeri in lega con razze a Y, ispirati al mondo delle competizioni
  • Nuovi  leveraggi della sospensione posteriore
  • Pedale del freno e leva del cambio forgiati in alluminio
  • Pedane del passeggero pressofuse in alluminio
  • Strumentazione digitale con display LCD multifunzione

PROGETTO GIOVANI – JUNIOR TEAM 2014

La collaborazione tra la Casa di Iwata e AG Motorsport Italia non si limiterà unicamente all’organizzazione della Yamaha R125 Cup, estendendosi alla realizzazione di uno speciale “Progetto Giovani”, una formula per aiutare le migliori nuove leve a percorrere le tappe dello sport che amano di più con la marcia giusta, accompagnandoli nella loro crescita motociclistica. Dopo aver ricevuto le basi di formazione teorica, pratica e disciplinare durante la stagione R125 Cup, lo step successivo consisterà nel passare nello Junion Team di AG Motorsport Italia in sella alle Yamaha R6 da 600 cm3 affrontando un campionato nazionale e imparando un  vero e proprio metodo di lavoro con il proprio team.

Continuerà poi la formazione, molto più coincisa e specifica, orientata alle tecniche e tattiche di gara, oltre all’apprendimento di come “ascoltare” se stessi e la moto, per trasmettere in modo corretto ai tecnici ogni informazione necessaria per il giusto assetto e per una migliore performance. Per la stagione 2014 sono stati scelti per le loro qualità sportive e caratteriali tre ragazzi provenienti dalla R125 Cup: Alessio Terziani (classe 1997), Jacopo Gini (classe 1998), Matteo Marracci, (classe 1995) che affronteranno infatti per la prima volta in assoluto i circuiti della Coppa Italia, all’interno del trofeo Italiano Amatori, sfidandosi in cinque round sui circuiti più belli d’Italia come Misano (13/4), Vallelunga (1/6), Mugello (6/7), Imola (7/9) e ancora Mugello (5/10).

Info ed iscrizioni

Per informazioni ed iscrizioni: AG MOTORSPORT ITALIA – info@agmotorsportitalia.it

Link per scaricare la modulistica ed i regolamenti 2014: www.agmotorsportitalia.it/yamaha-r125-cup/ – Gruppo Facebook “TROFEO YAMAHA R125 CUP”

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedentePROVA: PEUGEOT 3008 HY, CROSSOVER MULTIUSO…
Articolo successivoSPORT E SOLIDARIETA’ PER LA ONLUS DI.DI.
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”