Ottimo esordio in Moto3 per Celestino Vietti Ramus in sella alla MM3, la nuova Moto3 realizzata da RMU Racing. Nella prima del CIV due podi in entrambe le gare per Celestino…

Un lavoro puntale, metodico ed attento alla fine premia. Così come l’attenzione, il focus su alcune tematiche sia tecniche che umane, apre nuove porte sulla metodologia stessa del lavoro, fattore che spesso s’intreccia con quella grande voglia di vincere, di emergere ed anche di “imporre” la propria Azienda, il proprio nome nel grande contesto racing.

CIV 2016, Celestino Vietti Ramus, due terzi posti in Moto3 in sella alla MM3 RMU
CIV 2016, Celestino Vietti Ramus, due terzi posti in Moto3 in sella alla MM3 RMU

Come abbiamo più volte spiegato e fatto vedere, RMU Racing è un’Azienda legata da sempre al racing ed il suo approccio alle gare è sempre “imperativo ed intensive” se parliamo di un vero programma di lavoro da portare avanti con la forza delle proprie idee.

RMU Racing, la MM3 di "Cele" a Vallelunga
RMU Racing, la MM3 di “Cele” a Vallelunga

RMU Racing c’è e la MM3 Moto3 è già protagonista…

Ci eravamo lasciati qualche mese fa con il “work in progress” sulla MM3, la Moto3 nata in casa RMU Racing, così come avevamo parlato anche dell’accordo con VR46 Riders Academy, un qualcosa che certamente sta ampliando la visione prospettica non solo del team tutto ma anche di tutto ciò che si può fare per far maturare dei giovanissimi talenti nelle classi minori quali ad esempio la Pre Moto3.

Gara 1 terzo posto èer Celestino Vietti Ramus
CIV 2016 Gara 1 terzo posto èer Celestino Vietti Ramus

Un legame questo che, nel caso di Celestino Vietti Ramus, sembra funzionare alla grande dopo la bellissima (e velocissima) performance del torinese che, nel 2015, aveva vinto la classe Pre Moto3 250 con nove vittorie su dieci gare, a testimonianza che la metodologia di lavoro tecnico di RMU Racing e la partnership con VR46 Riders Academy sono un qualcosa di molto efficacie…

LA VIDEO INTERVISTA AD ALESSANDRO RUOZI/RMU RACING

CIV 1 Moto3: buona la prima per “Cele”, due podi in due gare “difficili”…

Due gare difficili, due gare complicate dalla pioggia battente che però non hanno fermato la marcia di “Cele” che, sia in gara 1 del sabato che in gara 2 della domenica, ha conquistato due ottimi terzi posti, il che la dice molto lunga sulla sua voglia di fare. Un Rookie sorprendente che, in Gara 1 partiva in quarta posizione con il dato essenziale del distacco dai primi, ovvero 4 decimi dal poleman Spinelli, in sella alla KTM.

Celestino due ottimi terzi posti per lui
Celestino due ottimi terzi posti per lui

“Gara 1 di Vietti Ramus è stata splendida perché ha corso come un pilota maturo pur essendo al debutto in una categoria difficile come la Moto 3 su una pista ad dir poco proibitiva – spiegava il sabato . Gianluca Nannelli (Riders Coach RMU Racing) – Per domenica mi auspico si possa correre su una pista asciutta per avere ancora più informazioni sul funzionamento della moto sia su asciutto che bagnato per poterla sistemare al meglio. Spero Celestino trovi il feeling sull’asciutto come ha saputo fare oggi sul bagnato”.

Condizioni difficli alla prima del CIV 2016
Condizioni difficli alla prima del CIV 2016

Domenica bis potente per Vietti Ramus…

2’04”526, ovvero il giro veloce della gara 2 della domenica, dove pioggia, cambio gomme e gara accorciata, hanno reso la vita ai box ed in pista una piccola grande scommessa di nervi… Ma, anche qui, “Cele” ha dimostrato talento e sangue freddo ma, soprattutto, carattere, conquistando un altro 4° posto in gara 2; vero, avrebbe potuto attaccare nelle ultime battute, ma, anche dal fatto di pensare in ottica campionato (è 4° dopo questo 1° e 2° Round del CIV), dimostrando anche in questo che il lavoro del team si avverte anche e soprattutto da questi “piccoli” dettagli legati al far ragionare i ragazzi da “piloti adulti” mantenendo però quel guizzo ed estro che solo i giovanissimi hanno nel cuore.

podio CIV 2016 Moto3
podio CIV 2016 Moto3

Due parole su Celestino Vietti Ramus…

“Celestino Vietti Ramus ci ha proiettato nei vertici della Moto 3 – spiega Alessandro Ruozi, Team Manager RMU Racing –, ha gestito molto bene ad esempio Gara 2 pur essendo il più veloce in pista ed è a soli 8 punti dalla testa del Campionato…” Proprio così, partiamo da questo dato per dire che “Cele” non è solo un pilotino promettente, ma anche molto capace tatticamente parlando. Lo aveva già dimostrato nel 2015 e le 9 gare su 10 vinte sono un dato che spiega più delle parole come stanno le cose.

Vietti Ramus al box prima delle prove ufficiali del CIV Round 1 e 2
Vietti Ramus al box prima delle prove ufficiali del CIV Round 1 e 2

Celestino al box è un ragazzino simpatico, solare e quella freddezza di cui ho accennato la vedi solo in griglia di partenza, dietro la visiera alzata del casco… Sa parlare con i tecnici, sa imporsi, ma senza mai esagerare, così come sa essere molto concreto quando serve. In questa prima battuta del CIV non ho voluto entrare troppo nella tipologia del personaggio, c’era molta tensione al box per il meteo e quindi ho preferito osservare e notare quanto il team ed il giovane pilota torinese sia perfettamente integrati. Cosa che poi fa girare tutto alla grande… Ma di “Cele” nel dettaglio parleremo presto perchè lo incontreremo probabilmente per un’intervista dedicata a breve…

la PRE MOTO3
la PRE MOTO3

Due parole sulla Pre Moto3

Soddisfazioni anche in Pre Moto 3 per il team di Mancasale, che ha raccolto molto anche nella 125 e nella 250 cc. Un week end indubbiamente molto positivo per noi – racconta Alessandro Ruozi/RMU Racing -. La vittoria di Riccardo Rossi mi riempie di gioia perché si tratta di un pilota che l’anno scorso non era riuscito ad emergere e che grazie al lavoro della squadra e alla sua crescita come atleta può diventare un protagonista di questa stagione. L’altro nome nuovo è quello di Raffaele Fusco che al debutto ha portato a casa ben 2 podi sfiorando la vittoria. Tutti comunque sono andati bene e cresciuti, Sconza fuori dal podio per poco, Baldini sul podio ieri, i rookie Bartolini, Rasa e Tomas Rossi”.

yachtsynergy ADV bottom