Una delegazione del Team Di.Di. ha incontrato oggi la forte pilota jesina all’ospedale di Montecatone per la consegna dei fondi raccolti lo scorso weekend a Misano…

Alessia Polita è ancora ricoverata al Rehabilitation Institute di Imola in attesa di iniziare la riabilitazione dopo il grave incidente dello scorso 15 giugno a Misano, durante le prove del CIV.  Una “gara” particolarmente impegnativa, quella che sta vivendo Alessia adesso, ed è proprio questo il momento in cui c’è maggior bisogno di amici e di affetto.

Il Team Di.Di. non è mancato all’appello, con un gesto di solidarietà: lo scorso fine settimana, proprio sul circuito di Misano, durante la gara della Coppa Italia, la squadra composta da piloti artolesi o portatori di protesi ha organizzato una raccolta fondi da devolvere alla Onlus Lady Polita 51, mettendo in vendita sul circuito e sul web duecento T-Shirt rosa dedicate ad Alessia, realizzate con il contributo fondamentale di Ideal Gomme, Bridgestone Challenge, Motoclub Derapassion, Resett Engineering di Fabriano e Michelotti Ortopedia di Lucca. Il ricavato è stato poi consegnato alla pilota jesina.

Alessia Polita, da parte sua, sostiene il Team Di.Di. fin dalla sua formazione, avvenuta all’inizio di quest’anno: soltanto una settimana prima dell’incidente, si era recata a Imola per incoraggiare la squadra e l’associazione Onlus Diversamente Disabili, nella quale è arruolata, come segretaria, anche la campionessa europea Chiara Valentini, che con Alessia ha vissuto mille sfide in pista conservando una durevole amicizia.

«Oggi abbiamo consegnato ad Alessia anche la maglietta rosa che le abbiamo dedicato e la foto di gruppo scattata per lei sul traguardo di Misano… Ha avuto piacere nel vedere che eravamo così tanti e che sono venuti pure i piloti del mondiale Alex De Angelis e Niccolò Antonelli, e Dario Marchetti, il re delle gare di endurance – ha commentato Emiliano Malagoli, presidente dell’Associazione Di.Di. nonché pilota portatore di protesi alla gamba destra. – Poi le abbiamo mostrato anche il video con il backstage della foto, che è già su Youtube, ed è stato un momento davvero emozionante. Alessia ha una grinta eccezionale e ha tutta la nostra ammirazione e il nostro sostegno».

In rappresentanza del Team Di.Di. oggi a Montecatone c’erano anche Chiara Valentini e il sostenitore Loris Ugolini, che ha consegnato a Lady Polita uno specchio dipinto a mano da lui (benché afflitto da disabilità proprio ad entrambi gli arti superiori). Per incoraggiarla, le ha dedicato una frase di Ghandi: «La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia». 

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteLA SECONDA EDIZIONE DEL SIC SUPERMOTO DAY
Articolo successivoA PROPOSITO DI VALENTINO ROSSI…
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”