Cal Crutchlow e Ducati insieme dal 2014, un binomio di “carattere” che certo scalderà le tribune del prossimo Motomondiale. Carl ha carattere, un purosangue sempre protagonista che speriamo porterà il marchio Ducati ancora in alto. Insieme ad Andrea Dovizioso…

Ducati ha raggiunto un accordo con il pilota britannico Cal Crutchlow che lo vedrà protagonista nel biennio Mondiale della MotoGP 2014/2015 con il Ducati Team. Crutchlow affiancherà il prossimo anno Andrea Dovizioso. Il pilota britannico e quello l’italiano, già compagni di squadra nel 2012, lavoreranno insieme allo sviluppo ed alla crescita della Ducati Desmosedici e del progetto MotoGP.

Crutchlow, Campione del Mondo Supersport 2009 e Rookie of the Year 2011 in MotoGP, sta facendo la sua migliore stagione in assoluto nella MotoGP, e in questo momento si trova al quinto posto nella classifica generale. Il pilota inglese è salito quattro volte sul podio nelle prime nove gare della stagione, ed ha ottenuto la sua prima pole position sul circuito di Assen in Olanda.

La fine della stagione 2013 coinciderà anche con la conclusione del rapporto tra Nicky Hayden e il Ducati Team, durato cinque anni. Ducati desidera ringraziare Nicky per il suo grande impegno profuso in questo periodo: tutta la squadra e Ducati Corse daranno il loro pieno supporto a lui e a Dovizioso per concludere nel miglior modo la seconda parte della stagione.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteIL TEAM Di.Di. IN PISTA CON MANUEL POGGIALI
Articolo successivoKIARA FONTANESI BRONZO AGLI X-GAMES
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”