Il Mondiale Rallycross WRX trovato due nuovi protagonisti che sapranno certamente aggiungere interesse alla già spettacolare serie WRX 2015. Gigi Galli e la Kia Rio saranno al via alla gara di Franciacorta…

Il campione di Livigno, già in gara nel 2014, è tornato alle corse dodici mesi fa proprio in occasione della manche italiana del campionato, a Franciacorta, ma oggi ha deciso di fare un ulteriore salto qualitativo.

Non soddisfatto del pur ottimo debutto italiano, quando entusiasmò il pubblico con la sua guida sempre spettacolare e mancò per un soffio la finale contro i migliori piloti del World RX, Galli ha deciso di dar vita ad un team tutto suo ed ha avviato la progettazione e costruzione di una vettura completamente nuova: stiamo parlando della Kia Rio SuperCar.

La KIA Rio di Gigi Galli WRX 2015
La KIA Rio di Gigi Galli WRX 2015

Nemmeno dodici mesi dopo la sua prima presa di contatto con il World Rx, Galli è oggi pronto per questa nuova avventura, nella quale si avvarrà di eccellenze tutte italiane ed avrà al suo fianco Giovanni Bernacchini. Il navigatore che lo ha accompagnato nella scalata ai vertici del rallismo non sarà al suo fianco in macchina – perché nel Mondiale WRX si corre da soli – ma sarà al suo fianco per l’organizzazione del team e di tutto quanto comporta la partecipazione ad una serie così qualificata. Un ruolo non meno importante di quando gareggiava con Gigi.

Il debutto avverrà nel dodicesimo e penultimo appuntamento del World Rx, la manche italiana della serie in programma a Franciacorta dal 12 al 16 ottobre ed è già iniziato dunque il conto alla rovescia.

La Kia Rio WRX si scontrerà contro avversari tostissimi
La Kia Rio WRX si scontrerà contro avversari tostissimi

Il campione di Livigno non vede l’ora di scendere in campo e spiega perché: “Sono felice di tornare nel World Rx – racconta Gigi Galli – . Me lo chiedevano i miei numerosi supporter e mi spingeva la passione che continuo a coltivare per le corse. Mi stimolava l’idea di dar vita ad un team e ad una vettura completamente nuovi e sono felice di avere al mio fianco Giovanni Bernacchini. Ci presentiamo per il debutto a Franciacorta non tanto per vincere, sarebbe presuntuoso anche solamente pensarlo, quanto per convincere. Dimostrare d’aver lavorato bene sarà la nostra vittoria”.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteBUFERA VOLKSWAGEN, ECCO COSA FARANNO…
Articolo successivoRMU MECHANICS ACADEMY: LA SCUOLA PER LE CORSE…
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”