Oggi 23 settembre, Volkswagen ha diffuso due comunicati stampa che vi invitiamo a leggere. Anche per comprendere come si stia muovendo il colosso dell’industria automobilistica tedesca…

Bufera in Volkswagen che non smette di ampliarsi. Per dovere di cronaca non commentiamo ma lo facciamo fare direttamente ai vertici della Casa tedesca…

“Sono scioccato dagli eventi degli ultimi giorni – ha oggi dichiarato il Prof. Dr. Winterkorn, CEO del Gruppo – Sopratutto, sono allibito della cattiva condotta di tali dimensioni sia stata possibile nel Gruppo Volkswagen. In qualità di CEO mi assumo la responsabilità per le irregolarità che sono state trovate nei motori diesel e quindi hanno chiesto al Consiglio di Sorveglianza di concordare le mie dimissioni come Amministratore Delegato del Gruppo Volkswagen. Sto facendo questo nell’interesse della società, anche se io non sono a conoscenza di qualsiasi malefatta da parte mia. Volkswagen ha bisogno di un nuovo inizio anche in termini personali. Sto aprendo la strada per questo ed inizio con le mie dimissioni. Sono sempre stato guidato dal mio desiderio di servire la società, soprattutto i nostri clienti ed i dipendenti. Volkswagen è stata, e sarà sempre la mia vita. Il processo di chiarificazione e trasparenza deve continuare. Questo è l’unico modo per vincere con la fiducia. Sono convinto che il gruppo Volkswagen e la sua squadra dovranno superare questo grave episodio”

Terzo titolo per VW, Ogier e Ingrassia nel WRC, ma festa rovinata dagli ultimi fatti
Terzo titolo per VW, Ogier e Ingrassia nel WRC, ma festa rovinata dagli ultimi fatti

Dichiarazione del Comitato esecutivo della Volkswagen AG del 23 settembre

Il Comitato Esecutivo del Consiglio di Volkswagen AG ha discusso in dettaglio la manipolazione dei dati sulle emissioni dei motori diesel del Gruppo Volkswagen ed è venuto alle seguenti conclusioni:

  1. Il comitato esecutivo prende molto sul serio la questione. L’esecutivo Comitato riconosce non solo il danno economico causato, ma anche la perdita di fiducia tra i molti clienti in tutto il mondo.
  1. Il comitato esecutivo è d’accordo che questi incidenti devono essere chiariti con grande

convinzione e che gli errori vengano corretti. Allo stesso tempo, l’esecutivo è fermamente convinto che esso adotterà le misure decisive necessarie per garantire un credibile e nuovo inizio.

  1. Il Comitato Esecutivo ha grande rispetto per il presidente Prof. Dr. Winterkorn che ha rassegnato le sue dimissioni ed ha chiesto di terminaree il suo contratto di lavoro. Il Comitato Esecutivo rileva che il Prof. Dr. Winterkorn non era a conoscenza della manipolazione dei dati sulle emissioni. Il Comitato Esecutivo ha un enorme rispetto per la sua disponibilità ad assumersi responsabilità; tuttavia, e, così facendo, a inviato un segnale forte sia internamente che esternamente. Il dottor Winterkorn ha creato grandi contributi alla Volkswagen, oltre all’ascesa della società che è indissolubilmente legata al suo nome. Il Comitato Esecutivo grazie dottor Winterkorn per i contributi negli ultimi decenni e per la sua disponibilità ad assumersi la responsabilità in questa fase critiche per l’azienda. Questo atteggiamento è illustre.
  1. Le raccomandazioni per il nuovo personale saranno presentati alla prossima riunione di il Consiglio di Sorveglianza questo Venerdì.
  1. Il Comitato Esecutivo è in attesa di ulteriori conseguenze per il personale nei prossimi giorni. Le indagini interne al Gruppo si susseguono a un ritmo elevato. Tutti i partecipanti a questi procedimenti che ha portato a un danno incommensurabile per Volkswagen, saranno soggetti alle conseguenze completi.
  1. Il Comitato Esecutivo ha deciso che la società volontariamente presenterà una denuncia all’ufficio dei procuratori statali di Brunswick. Dal punto di vista della Giunta, il Comitato avanza un procedimento penale che può essere rilevante a causa delle irregolarità. le indagini della Procura di Stato saranno supportate in tutte le sue forme da Volkswagen.
  1. Il Comitato Esecutivo propone al Consiglio di Sorveglianza Volkswagen AG, di creare un comitato speciale, sotto la cui guida verranno fatti ulteriori passi per chiarire i fatti. A questo proposito, lo speciale Comitato farà ricorso a consulenze esterne. Ulteriori dettagli su questo saranno decisi nel corso della riunione Consiglio di Sorveglianza il prossimo Venerdì.
  1. Il Comitato Esecutivo è consapevole del fatto che i conti con la crisi di fiducia nei confronti di Volkswagen sarà un compito a lungo termine che richiede un alto grado di coerenza e completezza.
  1. Il Comitato Esecutivo lavorerà su questi compiti insieme con i dipendenti e il consiglio di amministrazione. Volkswagen è una magnifica società che dipende dalla sforzi di centinaia di migliaia di persone. Riteniamo nostro compito che questa azienda riacquista la fiducia dei nostri clienti sotto ogni aspetto.

 

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteMOTO GP: COTTET DIVENTA PARTNER DEL TEAM REPSOL HONDA
Articolo successivoGIGI GALLI E LA KIA RIO NEL WORLD RX
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”