1000 Km, 4 giorni e una Missione: Dimostrare che le moto elettriche possano muoversi a loro agio anche per viaggi in sella più lunghi ed intensi

#TIVADIPARTIREINELETTRICO?

Mentre scriviamo questo articolo, le protagoniste dell’iniziativa, Lorena Bega (Elleb_02) e Valentina Bruno (TraVale_) – due motocicliste molto seguite nel settore dell’automotive e del turismo su due ruote – saranno già partite da Firenze per raggiungere Ostuni, in sella a due modelli di punta della gamma Energica, azienda modenese che realizza moto 100% elettriche made in Italy e che partecipa come fornitore unico al campionato mondiale MotoE: EVA EsseEsse9+ ed EVA Ribelle. Entrambe le motociclette sono modelli di serie, vantano una componentistica di prim’ordine e hanno una velocità massima di 200 km/h.

performancemag.it-energica tour

Foto influencer con Energica

Girls Energica Tour è un progetto unico nel suo genere, tutto italiano e a zero emissioni, che attraverserà lo Stivale in completo silenzio e – soprattutto grazie al livello tecnico e prestazionale raggiunto dalle moto della casa modenese – dimostrerà che ogni tappa potrà essere percorsa contando su autonomie di tutto rispetto, senza richiedere alcuna ricarica.

performancemag.it-energica tour

Il progetto, in partnership con il Gruppo Telepass, patrocinato da Legambiente e Save the Planet, ha lo scopo di disegnare la via dell’elettrico in Italia, anche grazie al sostegno di Enegan, e di accendere i riflettori su tutta una serie di iniziative che hanno come comune denominatore la salvaguardia dell’ambiente, l’ecosostenibilità e la tutela del territorio attraverso le tecnologie del futuro prossimo.

Tappe ed itinerario

Da Firenze a Bologna, dall’Ospedale delle Tartarughe Marine di Riccione al progetto europeo “A pesca di Plastica” a cui aderisce anche la Capitaneria di Porto marchigiana, passando per la Via Verde dei Trabocchi, fino ai progetti di mobilità alternativa della Provincia di Bari. Questa nuova visione di viaggio ha nel Gruppo Telepass, con la sua offerta di servizi green, safe & clean, il partner ideale: da sempre, infatti, l’azienda si impegna a diffondere l’idea che una mobilità più sostenibile, e a basso consumo di CO2, sia possibile anche nel nostro Paese.

performancemag.it-energica tour

Durante il tour l’assistenza tecnica e logistica sarà garantita dalle concessionarie Elettricorse di Ginestra Fiorentina, polo toscano della mobilità sostenibile, e GPOne di Milano. Le due motocicliste saranno inoltre supportate dall’equipaggiamento tecnico del gruppo Dainese e AGV, per una esperienza di viaggio in assoluta sicurezza.

Il tour si concluderà giovedì 3 settembre 2020, alle ore 18.30, con un evento d’accoglienza a Ostuni nella sede del GAL dove le motocicliste, fresche del viaggio, racconteranno le loro impressioni ed emozioni dell’esperienza appena vissuta. Per l’occasione verranno resi noti i dati, certificati da Save The Planet, relativi al risparmio di CO2 ottenuti grazie alla mobilità elettrica durante questo tour.

Ogni giorno le due protagoniste posteranno attraverso i loro canali social Instagram e Facebook, le tappe del Girls Energica Tour ed entreranno nel vivo dei progetti green che scopriranno lungo l’itinerario, ma soprattutto renderanno partecipi i follower delle bellezze paesaggistiche del territorio nazionale. E allora un GRANDE in bocca al lupo LORENA e VALENTINA!

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteMERCEDES-AMG, SOVRALIMENTAZIONE ELETTRIFICATA
Articolo successivoCLEMENTINI #123, WORK IN PROGRESS
Andrea Rivabene
Sono nato nella “Città Eterna” nel 1993, sin dalla tenera età è emersa una grande passione, irrazionale e viscerale per le due ruote. Crescendo viene alimentata ulteriormente dal contatto con Minimoto, Pit Bike Motard e MTB, per poi arrivare alle stradali. Oltre che al mondo dei motori però, mi interesso di Videomaking e come “scommessa personale” ho messo in piedi un canale YouTube chiamato “MadHorse”, il cui contenuto principale tratta il mondo delle due ruote a 360°. Tanti test ride e avventure su strada – compreso il mio lavoro in una concessionaria - vissute nel lasso di tempo di tre anni (apertura del canale). Recentemente mi sto anche appassionando ed interessando all’ offroad e alle prove auto. E questo è solo l’inizio…