Honda Racing Corporation ha mantenuto ottimo il rapporto con Casey Stoner, due volte campione del mondo e questa collaborazione si estenderà anche a tutto il 2015. Ed i test iniziano da Sepang tra due settimane…

Il Campione del Mondo della Moto GP 2007/2011 metterà alla prova la nuova moto nei due giorni di test in programma sul circuito di Sepang dal 29 al 31 gennaio, quindi poco prima della prima prova pre-stagionale legata ai test IRTA ufficiali. Un secondo test poi, si svolgerà verso la fine dell’anno, ma, al momento, nessuna data è stata confermata.

Shuhei Nakamoto, HRC Executive Vice President

“Prima di tutto, un felice anno nuovo! Siamo molto lieti di essere in grado di iniziare la stagione 2015 annunciando la continuazione del nostro rapporto con Casey per tenerlo nella famiglia Honda. Il feedback che offre ad HRC ha un valore inestimabile e siamo fortunati ad avere un pilota in grado di spingere la RC213V al limite”.

Casey Stoner 2015, HRC
Casey Stoner 2015, HRC, RC213V

Casey Stoner commenta… “Dopo una lunga pausa dalla guida, è stato bello per me tornare su una moto pochi mesi fa! Ora, dopo un rilassante Natale e Capodanno, sono felice di annunciare che ho parlato con san Nakamoto con cui abbiamo raggiunto un accordo nel proseguire il nostro rapporto di collaborazione per i test. Attualmente mi sto preparando per andare a Sepang tra poche poche settimane – lì ci sarà un tempo ed un tasso di umidità molto diverso da Motegi – quindi avrò bisogno di adattarmi alla nuova condizione”!

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteDAKAR: PEUGEOT IN DIFFICOLTA’ CON LA 2X2
Articolo successivoDI.DI: ESAME PRATICO PER LA PATENTE DISABILI
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”