Taglio del nastro al Ducati Roma: Andrea Dovizioso, in sella alla Desmosedici GP13, inaugura il nuovo store…

Andrea Dovizioso, pilota del Ducati Team, in sella alla sua Desmosedici GP13, ha tagliato ufficialmente il nastro per l’inaugurazione del Ducati Roma, primo store gestito direttamente dalla casa bolognese. Il “sound” della Desmosedici GP13, impegnata nel Campionato MotoGP, ha contribuito a rendere ancora più emozionante questo momento, significativo ed importante per Ducati.

“Ducati è ambasciatrice del Made in Italy nel mondo e con l’apertura di nuovi stabilimenti in Tailandia e Brasile ha avviato il proprio processo di internazionalizzazione. Le nostre radici rimangono però ben salde in Italia: e il rafforzamento della nostra presenza sul territorio è un elemento imprescindibile della nostra strategia. Con l’apertura di Ducati Roma – ha commentato Claudio Domenicali Amministratore Delegato Ducati – consolidiamo il nostro impegno nei confronti dei Ducatisti italiani, a cui siamo determinati ad offrire opportunità commerciali e di servizio di sempre crescente qualità.” 

“Siamo particolarmente felici di celebrare questa apertura in un momento così importante per noi. – ha commentato dopo il taglio del nastro Cristiano Silei, Ducati  Vice President Sales- Ducati ha deciso di investire su Roma, aprendo il primo negozio di proprietà al mondo. Un segno tangibile per essere ancora più vicina ai nostri clienti, rinforzando e qualificando ulteriormente la nostra presenza nel mercato delle due ruote più importante in Italia. Abbiamo una gamma straordinaria, recentemente arricchita dalla 899 Panigale e altre novità arriveranno nei prossimi mesi, aprire il primo punto vendita diretto in una location così prestigiosa è la conferma di quanta attenzione dedichiamo allo sviluppo commerciale e alla nostra rete. Oltretutto Roma è, proprio in questi giorni, teatro del nostro meeting mondiale per la rete vendita, un’ulteriore occasione per colorare ulteriormente di rosso Ducati le vie della città eterna.”

E non poteva mancare l’attesissima 899 Panigale la nuova “supermedia” Ducati anteprima della gamma 2014, il Monster, la naked per eccellenza che con la sua livrea Monster Anniversary che festeggia i 20 anni dalla sua nascita, le touring a medio e a lungo raggio come l’ Hyperstrada e Multistrada e le adrenalinicheDiavel, Hypermotard e Streetfighter.

La performance e il Dj set della nota Dj milanese Vittoria Brunetti ha animato la seta di inaugurazione fino a tarda notte e come era facile prevedere, l’apertura del Ducati store ha Roma ha richiamato la presenza di molti “ducatisti” VIP del mondo dello spettacolo, come Rosario Fiorello, Nicolas Vaporidis, Paolo Conticini, Enrico Brignano, Gabriel Garko, Cristiana Capotondi, Roberta Gianrusso e molti altri a testimonianza della simpatia e passione per le “rosse di Borgo Panigale”.

Ubicato in una posizione strategica, e facilmente accessibile da ogni altra zona di Roma, il nuovo Ducati Roma diventa punto di riferimento ed una vetrina per l’ampio bacino di ducatisti residenti nel centro Italia. Si estende su un’area di ben 1.400 mq, di cui 550 mq adibiti a showroom, Ducati Roma accoglie tutta la gamma Ducati, gli accessori Ducati Performance sviluppati per ogni modello, i ricambi e le accattivanti collezioni di abbigliamento tecnico e sportswear per indossare in ogni momento la passione rossa.  Per garantire ai clienti Ducati l’assistenza più adeguata il nuovo Store dispone del Ducati Roma Service, con un’ampia officina e personale qualificato a disposizione.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteMOTO GP: IL DUCATI TEAM, DIREZIONE SEPANG
Articolo successivoSIC DAY 2013: TANTE NEWS, FORMULA VINCENTE
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”