Performancemag.it racconta le novità auto e moto sempre attenti alla qualità dell’informazione.

    MOTO GP: ARAGON ASPETTA LO SHOW DELLA MOTO GP

    Date:

    Condividi:

    Round 14 della MotoGP ad Aragon: Marquez reduce da una scivolata, Rossi da una bellissima vittoria, Lorenzo che spinge, Ducati con Dovizioso e Iannone in cresciuta, Bautista e Redding a confronto: ecco i temi della prossima gara…

    Dopo la breve sosta, il Motomondiale riparte da Aragon per il Round 14 del Motomondiale, che apre le danze proprio dalla terra spagnola per “concentrarsi” sulla fase più calda dell’anno. E’ il momento di iniziare a pensare a come finirà perchè, Marc Marquez a parte, tutto il resto sarà giocato gara dopo gara d’ora in poi. Duello tra Pedrosa e Rossi per il secondo posto finale, duello tra Lorenzo e Lorenzo, per i suoi alti e bassi, duello tra i piloti Ducati – seppur di team diversi . Andrea Dovizioso e Andrea Iannone, duello mentale tra Alvaro Bautista e Scott Redding, soprattutto perchè il secondo cresce bene ed in fretta mentre Bautista ha qualche difficoltà a gestire la sua Honda.

    MotoGP 2014: Marc Marquez arriva ad Aragon davanti al suo pubblico
    MotoGP 2014: Marc Marquez arriva ad Aragon davanti al suo pubblico

    La pista di 5,077 km, ultra-moderna, è composta da 17 curve – dieci a sinistra e sette a destra, e un lungo rettilineo di be 968 metri. L’argomento del giorno sarà quello legato alla scivolata di Marc Marquez, messa in scena durante la lotta con Valentino Rossi a Misano ma, soprattutto, che Marc è davvero ad un passo dal suo secondo titolo in MotoGP ad un anno dal sua debutto nel 2013. MotorLand Aragón è un complesso modernissimo, con un tracciato impegnativo che gira in senso anti-orario e sarà questo lo scenario che darà vita ad un’altra gara spettacolare. Questo ormai è un fatto certo!

    MotoGP 2014: Andrea Dovizioso in crescita in sella alla sua GP14, gara dopo gara
    MotoGP 2014: Andrea Dovizioso in crescita in sella alla sua GP14, gara dopo gara

    Dopo la scivolata di Misano Marquez non lascerà nulla di intentato…

    Marquez correrà davanti al suo pubblico, davanti al suo funclub che arriverà numerosissimo a dargli manforte dopo la deludente uscita di scena italiana.

    MotoGP 2014: Marquez, qualche errore ma ad un passo dal titolo
    MotoGP 2014: Marquez, qualche errore ma ad un passo dal titolo

    “Dopo un weekend deludente in Italia – spiega Marc Marquez -, sarà bello tornare a casa e correre davanti ai nostri tifosi di casa ad Aragón questo fine settimana e anche il mio fan club sarà qui per me! Questa è la mia pista preferita dell’anno e qui abbiamo avuto buoni risultati negli ultmi tre anni, quindi spero di continuare in questo modo. Ha molte curve e punti tecnici e bisogna essere veloci in curva…  Lavoreremo sodo fin da Venerdì per tornare ad essere di nuovo in alto nella gara di Domenica! “.

    Dani Pedrosa, attualmente secondo in campionato, sarà anche lui a casa, tra il suo pubblico spagnolo. Sa bene che il suo compagno di squadra ha un grande vantaggio nei punti legati alla classifica iridata, ma sa pure che, tra lui e Rossi c’è un solo punto, margine minimo che devo colmare con una vittoria…

    MotoGP 2014: Dani Pedrosa , 2° in classifica, ad un punto da Valentino Rossi
    MotoGP 2014: Dani Pedrosa , 2° in classifica, ad un punto da Valentino Rossi

    “L’anno scorso non è stata la gara migliore per me, ma ho quasi sempre fatto bene ad Aragon e quindi non vedo l’ora di correre davanti al pubblico di casa ancora una volta – racconta Dani Pedrosa -. Il loro  supporto è sempre ottimo e ti dà la motivazione giusta! Ovviamente Marc ha un enorme vantaggio in campionato, ma c’è solo un unico punto tra me e Valentino, quindi la mia priorità sarà quella di vincere la gare e aprire quel margine per conquistare la seconda posizione finale in classifica.”

    MotoGP 2014: Rossi e Lorenzo faranno del tutto per rendere dura la vita a Marquez
    MotoGP 2014: Rossi e Lorenzo faranno del tutto per rendere dura la vita a Marquez

    Casa Yamaha: si ripeterà il duello di Misano? Cosa farà Rossi?

    Ed anche in Casa Yamaha c’è da stare allegri, dopo la splendida performamce di Valentino Rossi a Misano… Vale vorrebbe ripetere il duello italiano magari, ma sa anche che deve guardare alla classifica finale. D’altra parte, come detto più volte, Valentino Rossi sta disputando un’annata DOC e sa di essere…”sulla strada giusta!”

    MotoGP 2014: stagione DOC per Valentino Rossi, primo a Misano
    MotoGP 2014: stagione DOC per Valentino Rossi, primo a Misano

    “La sensazione di andare ad Aragon dopo aver vinto il mio Gran Premio di casa è veramente bella – spiega Valentino Rossi -. Abbiamo fatto una buona gara e lavorato bene tutto il weekend ed il risultato di misano è stato spettacolare. Ora dobbiamo cercare di ripetere quello che abbiamo fatto in Italia. L’obiettivo principale sarà quello di continuare così, in lotta per le posizioni importanti ogni fine settimana. D’altra parte sono solo un punto dietro Dani nel campionato e voglio lottare per questa posizione. Voglio essere forte ovunque… Sono arrivato alla vittoria a Misano passo dopo passo e dobbiamo continuare così fino alla fine. Siamo sulla strada giusta! “

    Jorge Lorenzo sa bene che ad Aragon non ha mai vinto: ora però, dopo il risultato italiano, le cose sembrano spostarsi su un percorso diverso e sa di poter essere più vicino ai suoi più diretti avversari.

    MotoGP 2014: Jorge Lorenzo, stagione particolare per lui tra alti e bassi
    MotoGP 2014: Jorge Lorenzo, stagione particolare per lui tra alti e bassi

    “Motorland è una grande pista, ma è uno dei pochi circuiti in calendario dove non sono mai stato in grado di vincere – spiega Jorge Lorenzo -. Negli ultimi anni il layout sembrava essere più adatto per i nostri avversari, ma credo che in questa stagione potremo essere più vicini, soprattutto perché abbiamo provato un paio di giorni dopo Montmeló ed abbiamo già alcuni riferimenti. Sto ancora inseguendo la mia prima vittoria di questa stagione e Misano ancora non era il momento giusto, ma non sono affatto preoccupato. Speriamo di poter completare un buon weekend ad Aragon e vediamo cosa succederà! Non si sa mai. L’anno scorso ho vinto a Motegi, una pista Honda, ed è stata una sorpresa enorme. Non vedo perché non potremo fare la stessa cosa quest’anno ad Aragon!”.

    Ducati Team: si prova la GP14.2 ma si pensa al podio di Aragon…

    Il Ducati Team arriva in Spagna reduce da un test che si è svolto martedì 23 settembre sul circuito toscano del Mugello e in cui Andrea Dovizioso, insieme al suo futuro compagno di squadra Andrea Iannone, hanno potuto provare per la prima volta una versione evoluta della loro Desmosedici, denominata GP14.2.

    MotoGP 2014: Andrea Dovizioso e la GP14, grande stagione per lui fin'ora
    MotoGP 2014: Andrea Dovizioso e la GP14, grande stagione per lui fin'ora

    Andrea Dovizioso ha corso tutte le edizioni del GP de Aragón, e il suo miglior risultato è stato un terzo posto nel 2012, mentre Crutchlow ha ottenuto un quarto posto, sempre nel 2012, come miglior piazzamento nelle sue tre partecipazioni alla gara spagnola. Dopo le belle gare, Andrea mira al podio e la fiducia è aumentata gara dopo gara visti i risultati, incoraggianti per il team ma, soprattutto, per Dovizioso e Iannone.