Pausa vacanziera terminata anche per il Movistar Yamaha MotoGP, che torna negli Stati Uniti per dare il via alla seconda metà della stagione proprio con il Gran Premio di Indianapolis questo fine settimana…

Valentino Rossi ha corso un’ottima prima metà di stagione, senza mai risparmiarsi nelle spettacolari battaglie. corpo a corpo con Marquez. ll dottore ha lottato duramente con i rivali in Qatar, Jerez, Le Mans, Mugello e Catalunya, riuscendo ad agguantare ben cinque podi.

Il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo ha avuto invece un difficile inizio di stagione: la pausa estiva ha però dato fiducia a Lorenzo che ha di fatto recuperato Uffa sia fisicamente che mentalmente, lasciandolo pronto al meglio per le sue prossime nove gare.

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo entrambi pronti per Indy
Valentino Rossi e Jorge Lorenzo entrambi pronti per Indy

Grazie ad un solido inizio della stagione 2014, Rossi ha al suo attivo ben 141 punti in campionato, che lo vede al terzo posto in classifica, a soli sette punti dietro Dani Pedrosa. Lorenzo è motivato con il quinto posto nella classifica del campionato, con un distacco di due punti due Andrea Dovizioso, quarto.

Valentino ha corso una prima metà stagione 2014 eccellente
Valentino ha corso una prima metà stagione 2014 eccellente

“Questo stacco è stato molto importante – spiega Valentino Rossi -, molto riposo per ricaricarmi per iniziare questa seconda parte della stagione nel migliore dei modi. La prossima gara non sarà facile,. Indianapolis non è la mia pista preferita, ma il layout dell’asfalto è cambiato quindi tutto da vedere… Speriamo di essere competitivi e di esserlo per tutta la seconda parte della stagione “.

Valentino Rossi a caccia del podio anche a Indy
Valentino Rossi a caccia del podio anche a Indy

“Torno al lavoro! Dopo un po’ di tempo ed una vacanza rilassante – racconta Jorge Lorenzo -. E’ sempre un motivo valido dedicarsi un po’ di giorni di riposo per recuperare fisicamente e mentalmente, ma non vedo l’ora di correre a Indy. Durante questa pausa estiva ho potuto riposare e rimanere concentrato sulla seconda metà della stagione. Ci sono ancora nove gare da disputare e voglio offrire il mio meglio. Voglio combattere e guidare come so fare meglio per cercare di vincere. Durante l’ultima gara in Germania mi sentivo abbastanza bene con la moto e penso di poter tornare in buona forma durante questa seconda parte dell’anno. Non vedo l’ora di due correre a Indy, specie con il nuovo asfalto”.

 

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteWRX:I PILOTI PEUGEOT 208 T16 WRX IN CANADA
Articolo successivoMOTO GP: JORGE LORENZO IN YAMAHA FINO AL 2016
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”