Performancemag.it racconta le novità auto e moto sempre attenti alla qualità dell’informazione.

    MOTO GP: VALENTINO ROSSI TORNA IN BRASILE…

    Date:

    Condividi:

    Valentino Rossi è tornato in Brasile, un anno dopo la sua ultima visita: tanti appuntamenti per Vale che ha completato un programma frenetico pieno di sorprese… 

    Valentino è così stato accolto all’aeroporto da una delegazione di Yamaha Motor de Brazil prima di essere accompagnato nel suo hotel e poi al lavoro con un’intervista per la Playboy per parlare di corse, Yamaha e, in particolare, del nuovo scooter T-Max a cui è seguita una sessione di autografi.

    Poi Valentino è stato accompagnato alla Fazenda Capuava , una bella pista privata situata nel mezzo della campagna brasiliana per un giro molto speciale. E ‘stato raggiunto sulla pista da altre due superstar  di TV Globo, Leandro Mello e il leggendario calciatore Cafu…

    Le tre stelle hanno girato in pista in sella alle Yamaha YZF-R1 ad alta velocità non prima di una partita di calcio… Non c’è stato riposo per Valentino che ha lasciato alle spalle i suoi amici del calcio per unirsi ad un’altra leggenda brasiliana , Alex Barros, per un’intervista per la TV brasiliana Linha de Chegada. Alexandre è il più grande motociclista internazionale del Brasile , un campione nazionale oltre che un veterano dei Gran Premi… E, dopo una breve pausa per il pranzo, il noondo è tornato al lavoro: prima un’altra intervista televisiva, questa volta con la MotoGP SporTV Channel TV Globo e poi un colloquio di gruppo con 16 giornalisti selezionati.

    Giusto il tempo di tornare in hotel per una sessione di autografi con i concessionari ed i vincitori di un concorso Yamaha, per poi andare in aeroporto e prendere il volo per Austin, Texas, dove si correrà la seconda prova della MotoGP 2014…

    “Venire qui in Brasile è sempre speciale e ho sempre ottenuto sorprese dai tifosi con la loro passione per me e per la MotoGP – ha raccontato un Valentino Rossi entusiasta -. Oggi mi sono divertito un sacco in tutti gli eventi, ed è stato un bel modo per godere di un po’ di riposo e di divertimento prima di andare a Austin . Incontrare Cafu è stata una sorpresa… Con lui mi sono divertito un sacco in pista sulla nostra R1S, anche se poi ho trovato ancor più divertente quando abbiamo giocato a calcio. Lui è ancora molto forte, anche più forte di me ! I miei ringraziamenti speciali oggi vanno a Yamaha Motor  Brasile che ha organizzato un altro evento indimenticabile per me oltre che per tutti i concessionari Yamaha , clienti e appassionati che mi hanno seguito fin da questa mattina presto, fino a tarda sera quando siamo partit . Non vedo l’ora di venire in Brasile l’anno prossimo e incontrare tutti i miei fans in pista, in occasione del GP del Brasile”.

    “E ‘ la seconda volta che Valentino viene in Brasile per scopi promozionali e la passione e il calore dei tifosi è ancora più grande di quanto non fosse stata l’anno scorso – spiega Kouichi Tsuji, General Manager YMC Motorsport Development Division -. Un ringraziamento speciale va a Yamaha Motor Brasile che ha organizzato un evento così grande ed accogliente per la nostra stella della MotoGP Valentino Rossi. Nelle attività di oggi Valentino è stato coinvolto con, TV Globo, Cafu, Alex Barros e centinaia di tifosi che sapra’ sicuramente dare un forte impulso al business YMDB. Questo tipo di eventi fanno parte del DNA di Yamaha e sono resi ancora più meritevole dalla profondità dei nostri piloti, Valentino e Jorge , che hanno migliaia di fan in tutto il mondo . Obiettivo principale di Yamaha è ovviamente quello di sviluppare nuove tecnologie, ma abbiamo il dovere di condividere le nostre idee con il mercato e con i nostri clienti, è per questo che eventi come oggi hanno un valore inestimabile. Infine, vorrei ringraziare sia Valentino che Jorge che si sono messi a completa disposizione per rendere il loro viaggio ad Austin meno veloce, visto che hanno fatto tappa in Brasile, Colombia e Messico, paesi latino-americani che certo non potranno mai dimenticare gli eventi di quest’anno, dove spero che torneremo anche l’anno prossimo”.

    Andrea Di Marcantonio
    Andrea Di Marcantoniohttps://www.performancemag.it
    “Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi talenti con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo della Velocità. Siamo l'unica testata italiana a costruire progetti per i giovani a cui offriamo un team collaudato e tutta la mia esperienza sul campo. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”

    Articoli correlati

    LEM Dirt Bike J4, la soluzione vincente

    Prima di addentrarvi nel capire tecnicamente la LEM J4, guardate il video della prova in cui racconto questo...

    Honda Vision 110, praticità al top

    Honda Vision 110 è stato rinnovato nel 2021, nuovi il motore eSP ed il telaio eSAF, tanta tecnologia...

    Massimo Rivola, la video intervista

    La video intervista a Massimo Rivola, AD Aprilia Racing, realizzata i primi di agosto a Misano nel box...

    Il lavoro del test team Aprilia Racing

    I risultati Aprilia in MotoGP sono parte essenziale del grande lavoro portato avanti dal test team. I retroscena...