GP di Argentina con Yonny Hernandez che correrà in casa: “Sono oroglioso di essere in Argentina e rappresentare il Sud America”… Queste le parole del pilota Pramac durante la conferenza stampa pre-gara…

GP Argentina e, protagonista di casa è certamente Yonny Hernendez, anche lui protagonista dell’evento organizzato da Dorna, andato in scena nello splendido scenario dela Salinas Grandes, vicino a Jujuy, in Argentina. Il pilota Pramac Ducati ha quindi risposto alle domande dei media durante la conferenza stampa di presentazione del Gran Premio de La repubblica Argentina.

MotoGP 2015, la presentazione del GP di Argentina
MotoGP 2015, la presentazione del GP di Argentina

“E’ una grande emozione essere qui in Argentina e rappresentare il mio paese e tanti tifosi sud americani – ha spiegato Yonny Hernandez -. Sono molto contento di come stanno andando le cose in questo inizio di stagione. L’obiettivo è quello di stare sempre nella Top 10 e grazie al lavoro della mia squadra e di Ducati siamo riusciti già ad intraprendere la giusta squadra. L’errore commesso al Circuit of The Americas è già alle spalle. Ho tanta motivazione per fare bene qui in quello che considero come un GP di casa.

MotoGP, Yonny Hernandez
MotoGP, Yonny Hernandez

Per questo ho voluto mettere la bandiera argentina sul mio casco. Mi piace molto la pista che ha caratteristiche molto diverse da quelle del Texas. Spero di poter far bene fin dalle prove libere di domani. Il traguardo rimane sempre quello: stare nei primi 10. Il supporto dei tifosi? Fantastico. Già nel viaggio di andata ho percepito il calore e la passione della gente nei miei confronti. Farò di tutto per non deludere le loro aspettative”.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedentePROVA: FIAT FREEMONT CROSS 4X4 AWD
Articolo successivoTRIBUNE DUCATI, SOLO PASSIONE ESTREMA!
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”