FMI: Progetto giovani 2012

Nel corso della stagione agonistica 2010 il Settore Velocità FMI, in collaborazione con il Settore Tecnico, ha avviato un programma triennale volto alla ricerca e alla formazione dei giovani talenti.

Per il 2012 le principali novità sono le seguenti:

Progetto giovanissimi 7-16 ANNI

(Minimoto, MiniGP, PreGP, CIV)

News introdotte nella Classe Minimoto:

Abolizione della classe Junior C.

Manifestazione gestita in un solo giorno (domenica) per contenere i costi.

Presenza in tutte le gare di un centro medico mobile dedicato.

Monogomma per tutte le classi.

News’ introdotte nella Classe MINIGP:

Abolizione della classe Senior 70.

Gara unica ed inserimento del warm-up.

Presenza in tutte le gare di un centro medico mobile dedicato.

Nuovo banco prova presente in tutte le manifestazioni (con test a pagamento).

Monogomma e Contingentamento degli pneumatici (massimo 3 per manifestazione)

News nella Classe PREGP:

Per la prima volta in Italia i tredicenni possono gareggiare su moto da gran premio in piste lunghe.

Monogomma

Monocentralina

Elettronica consentita

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteBoano e la sua Beta Atacama
Articolo successivoTEST: BRAMMO ENCITE MX PRO
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

due × quattro =