Alpine si sviluppa ulteriormente con nuovi progetti legati al Motorsport. Marca forte e sportiva del Gruppo Renault, Alpine progetterà veicoli innovativi

Per questo, le attività Alpine Cars, Renault Sport Cars e Renault Sport Racing, verranno raggruppate in un’unica “entità”, ovvero Alpin e questo per le sue competenze tecniche di cui, la Formula 1, è la massima esposizione mediatica. Di fatto una new generation di vetture e che crea valori adatta ala clientela più esigente e sportiva ma, soprattutto, appassionata.

ALPINE 2021, nuovi progetti-performancemag.it

Approfondiamo i punti i focal point, le strategie e le sfide del momento

Renault Sport Racing Formula 1, ovvero ben 1200 persone che lavorano sulla “desinenza” del Motorsport: quindi massima espressione per aerodinamica, meccanica ed ingegneria motori. Proprio la massima espressione tecnologica qual è la Formula 1, è una grandissima piattaforma marketing con oltre mezzo miliardo di fan, cosa che garantisce ad Alpine di consolidare ulteriormente la propria immagine nel mondo.

Renault Sport Cars vanta un gruppo di lavoro di 300 esperti per lo sviluppo di auto sportive dalle cui idee sono nate le sportive del Gruppo Renault, ovvero R5 Turbo, Clio V6, Megane RS Trophy e la nuova A110.

Alpine, infine, è la realtà sportiva dell’auto sportiva francese: è un marchio riconosciuto nel mondo capace di grandi imprese e supportata tecnicamente da tecnici competenti ed appassionati, gli stessi che hanno dato la nuova vita al progetto A110 nello stabilimento di Dieppe.

ALPINE 2021, nuovi progetti-performancemag.it

A tutto questo, il Gruppo Renault e l’Alleanza RNM, saranno un punto di forza per Alpine: tecnologia, la piattaforma EV dell’Alleanza, l’impronta industriale oltre al grande potere d’acquisto garantiranno costi di produzione ottimali e grandissima competitività a livello mondiale con l’obiettivo, previsto per il 2025, di raggiugere una soglia di redditività anche considerando gli investimenti nel Motorsport.

100% elettrico by Alpine

Questa nuova ed innovativa organizzazione con la presenza sia del Gruppo Renault quanto dell’Alleanza oltre alla collaborazione con nuovi partner selezionati, aiuteranno nello sviluppo di tre modelli, veicoli che faranno parte del piano realizzato da Alpine.

ALPINE 2021, nuovi progetti-performancemag.it

Si tratta di una compatta sportiva nel Segmento B 100% elettrica, realizzata sulla piattaforma CMF-B EV dell’Alleanza a cui seguiranno un cross-over sportivo Semento C 100% elettrico basato sulla piattaforma CMF-EV dell’Alleanza ed infine di un’auto 100% elettrica che andrà a sostituire la A110 e che sarà sviluppata con Lotus.

I team Alpine/Lotus, quindi, realizzeranno uno studio di fattibilità per l’ingegneria, la progettazione e lo sviluppo in comune nelle sedi di Francia e Regno Unito.

ALPINE 2021, nuovi progetti-performancemag.it

“La nuova entità Alpine associa tre marche che vantano risorse e settori d’eccellenza distinti per farne un’unica azienda autonoma spiega Laurent Rossi, Direttore Generale Alpine.

Il know-how del nostro stabilimento di Dieppe e l’eccellenza a livello di ingegneria dei nostri team di Formula 1 e di Renault Sport brilleranno nella nostra gamma al 100% elettrica e tecnologica proiettando così il nome di Alpine nel futuro. Saremo presenti in pista e sulle strade, autentici e high-tech, rivoluzionari e appassionati”.

Il Racing non si ferma mai

Le gare resteranno, vista la lunghissima tradizione sportiva, nel DNA Alpine ovviamente. Da quest’anno, inoltre, il Team F1 Alpine, si affronterà in pista con i più prestigiosi costruttori dell’industria Automotive:

ALPINE 2021, nuovi progetti-performancemag.it

“Conferire un’identità forte e specifica alla Formula 1 – spiega Antony Villain, Direttore Design di Alpine, ma anche a tutto il programma delle gare di Alpine è un dato di fatto, ma anche un’opportunità. Ponendo il motorsport al centro della nostra politica, l’identità grafica è fondamentale. La livrea presentata oggi è la prima manifestazione della nuova identità della scuderia Alpine F1 Team. Alcuni elementi grafici strutturanti rimarranno sulla livrea delle auto da corsa, mentre altri evolveranno.

L’emblema Alpine “oversize” e la grafica tricolore sono il primo forte simbolo dell’identità della Marca nelle competizioni. Il blu, il bianco e il rosso fanno riferimento ai colori delle bandiere francese e inglese, fatto molto importante dal nostro punto di vista. Ci saranno ancora tante declinazioni su tutte le attività relative alle competizioni”.

Alpine: una grande storia sportiva

Fondata nel 1955 da Jean Rédélé, Alpine si è affermata nel corso degli anni con le sue auto sportive alla francese. Nel 2018, la Marca presenta la nuova A110, un’auto sportiva fedele agli intramontabili principi di Alpine in termini di compattezza, leggerezza, agilità e piacere di guida. Nel 2021, Alpine Cars, Renault Sport Cars e Renault Sport Racing si uniscono sotto l’egida di Alpine che diventa, pertanto, la Marca dedicata alle auto sportive innovative, autentiche ed esclusive del Gruppo Renault, che può contare sull’eredità e il know-how dello storico stabilimento di Dieppe, ma anche sulle competenze ingegneristiche delle squadre di Formula 1 e di Renault Sport Cars.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteBETA RR RACING 200 M.Y. 2021
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”