È un nuovo capitolo per Dacia, una new era già annunciata lo scorso marzo e che prende forma oggi nel nuovo modello elettrico denominato SPRING

SPRING verrà proposto sia quale utility car sharing, sia per la mobilità commerciale con il modello Cargo. Una vera city car elettrica per tutti. Accessibile a tutti e dal design attraente, nuova e spaziosa, molto robusta ma, soprattutto una vettura proposta ad un prezzo realmente unico. Sarà possibile ordinarla a partire dalla prossima primavera 2021 con una gamma completa che si aggiunge all’offerta commerciale e quindi la batteria inclusa nel prezzo e due livelli di allestimento.

performancemag.it-DACIA SPRING 2021

Design imbattibile con look da SUV

Dai SUV acquisisce design e consistenza: passaruota larghi, sottoscocca più protetto, altezza da terra lievitata a 150 mm si abbinano al cofano “muscoloso”; le dimensioni sono comode anche all’interno dell’elettrica Dacia e Spring misura 3,73 mt. di lunghezza, 1,62 mt. di altezza e 1,51 mt di altezza.

performancemag.it-DACIA SPRING 2021

Frontale aggressivo nello stile Dacia

Come su Duster, anche questo mini-SUV (foto sotto la versione Cargo), mostra il suo frontale aggressivo e dalla forte personalità che emerge anche dallo sportellino che accede alla presa di ricarica con apertura dall’interno abitacolo. Spiccano i proiettori anteriori dalla particolare forma a “Y” mentre, sulla versione di lancio, sarà disponibile un colorato pack arancio che comprende le barre sul tetto ed i bordi dei fari tutto rigorosamente arancioni.

performancemag.it-DACIA SPRING 2021

Evidente anche il design dei copricerchi Flexwheel, che “vestono” i cerchi in lamiera. La zona posteriore invece, mostra il paraurti non verniciato e lo ski protettivo in grigio, il tutto perfettamente abbinato al lunotto posteriore bombato, ai gruppo ottici arrotondati ed ai parafango posteriori con nervature.

performancemag.it-DACIA SPRING 2021

Anche dentro Spring sa sorprendere

Cinque porte per abitare al massimo la city car Dacia: tanto spazio dentro a dispetto delle dimensioni light con 100 mm per ciò che riguarda il raggio di azione delle ginocchia ed uno spazio anteriore di oltre 23 litri suddivisi tra un grande vano portaoggetti, i pannelli sugli sportelli ed il vassoietto svuota-tasche sistemato sulla consolle centrale.

Di 300 litri è invece la capienza del bagagliaio posteriore (la ruota di scorta è opzionale) ma, abbattendo la panca posteriore, si arriva fino a 600 litri. In abitacolo ci sono bocchette di ventilazione con inserti blu e la manopola della trasmissione cromata vanta tre posizioni con D, N e R, insomma le classiche dizioni legate alla variazione di moto della vettura.

performancemag.it-DACIA SPRING 2021

Un motore elettrico da 33 kW/44 CV e batteria da 26,8 kW

Il motore elettrico di Spring vanta batteria da 26,8 kW e potenza di 33 kW (125 Nm di coppia) e vanta tutta la tecnologia dedicata che arriva dal Gruppo Renault. Questo “cuore elettrico” si distingue per massima silenziosità, dolcezza dell’erogazione potenza e linearità di marcia con il plus di un’economia di marcia davvero unica. L’offerta di ricarica è molto ampia e pensata per massima rapidità d’uso: quindi Wallbox o colonnine in CC oppure per mezzo di presa box/casa 220V.

La durata di ricarica della batteria agli ioni di litio è pari a: meno di un’ora per ricarica all’80% su colonnina in corrente continua da 30 kW, meno di 5 ore per una ricarica al 100% su Wallbox da 7,4 kW, meno di 8 ore e mezza per una ricarica al 100% su Wallbox da 3,7 kW, meno di 14 ore per una ricarica al 100% su presa domestica da 2,3 kW. C’è poi l’APP gratuita MY Dacia che consente di monitorare tutti i dati vettura, autonomia e localizzazione veicolo real time. Spring è coperta da garanzia 3 anni/100.000 km mentre la batteria è garantita per 8 anni o 120.000 km.

performancemag.it-DACIA SPRING 2021

Ed a proposito dell’autonomia con batteria full si possono percorrere 225 km (ciclo WLTP) o 295 km (ciclo WLTP City) mentre grazie al Mode ECO, che limita la potenza massima a 23 kW, si potranno percorrere un 10% in più di km ma a velocità massima ridotta a 100 km/h in luogo dei 125 km/h del full power.

performancemag.it-DACIA SPRING 2021

Occhio alla sicurezza!

Molto numerosi gli equipaggiamenti di sicurezza di serie con: Cruise Control, ABS, ESP, ripartitore elettronico di frenata, 6 airbag, chiamata d’emergenza eCall (con pulsante SOS), accensione automatica delle luci e frenata d’emergenza automatica. Attivo da 7 a 170 km/h, questo dispositivo, per mezzo del radar anteriore, rileva la distanza dal veicolo che si trova davanti (fermo o in movimento). A rischio di urto, avverte il conducente con un allarme sia visivo che sonoro, prima di accentuare la performance del sistema frenante – se il conducente frena, ma il rischio è comunque presente – oppure di azionare automaticamente o più decisamente i freni, se il conducente non frena o non abbastanza.

 

 

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteIL NUOVO V4 DUCATI GRANTURISMO
Articolo successivoRENAULT E-TECH, ARRIVANO TRE MODELLI
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”