Il meglio del Sud e del Deserto tunisino in un’”edizione straordinaria”. Questa è la sintesi di Desert Logic, un appuntamento ormai irrinunciabile con il Fuoristrada “puro”. Il programma dell’edizione 2013, in calendario dal 17 al 23 novembre…

L’edizione comprenderà due tappe in linea, da e per l’Isola di Djerba, e una tre giorni centrale a “margherita”; in questo caso la base fissa è a Douz, la famosissima “Porta del Deserto”, da dove partiranno tre “anelli” di differenti caratteristiche tecniche e di terreno. Il percorso, indubbiamente spettacolare e affascinante, copre l’intero ventaglio di ambientazioni del magnifico deserto tunisino.

La formula vincente di Desert Logic, navigazione, guida sulla sabbia e confronto a squadre, resta invariata, ma il nuovo road book, elaborato da Alessandro Botturi, spinge l’evento verso una più avvincente configurazione “Rally”. Crescono i contenuti della competizione, insomma, ma Desert Logic resta l’opzione ideale per un pubblico esigente e raffinato, alla ricerca dell’avventura del deserto in una proposta di viaggio fuori dalle consuetudini e dalle rotte tradizionali.

Quest’anno Desert Logic Tunisia 2013 parte da… Carrara. 4×4 Fest, che da quest’anno apre le porte anche alle due ruote diventando il riferimento dello show-business del Fuoristrada, sarà infatti il teatro del contest “Ladies First”, che premierà con la partecipazione gratuita a Desert Logic un equipaggio Femminile composto da due “Pilotesse”. Non è la prima volta che una Squadra di sole donne partecipa all’evento di fFasola. Paola Riverditi e Anna Sappino, per esempio, impegnate con la Nazionale Italiana alla Sei Giorni Internazionale di Enduro in Sardegna, sono già state protagoniste dell’avventura di Fabio Fasola, ed hanno aperto la strada ad una tendenza, di anno in anno più attuale e di successo.

Maggiori informazioni sulla Selezione Ladies First: www.desertlogic.it e www.4x4fest.com.

La 4x4Fest di CarraraFiere porterà a battesimo anche le due nuove Gare di Enduro organizzate da fFasola: L’fFasola Enduro Double Test. Una gara su tracciato misto naturale-artificiale con due percorsi affiancati, in parallelo, cui parteciperanno due concorrenti alla volta. I migliori dovranno poi affrontare i Campioni fFasola, tra questi Alessandro Botturi, in una finalissima a “staffetta”.

Il fFasola SandBox Il Touquet in formato “tascabile” alla 4×4 Fest. I partecipanti, selezionati a “numero chiuso” secondo l’ordine delle iscrizioni, si affronteranno su di un percorso ad anello, con una parte più tecnica all’interno e un lungo rettilineo sulla spiaggia. La partenza sarà data in linea, ovvero tutti insieme, per rendere più visibile, “decifrabile” e spettacolare lo sviluppo della gara.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedentePreGP 125: TONY ARBOLINO, CAMPIONE ITALIANO
Articolo successivoALLENAMENTO DA VERI CAMPIONI
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”