La prima edizione di MX RAVE sta per prendere vita con l’apertura ufficiale delle iscrizioni. Il 30-31 agosto e 1 settembre una tre giorni di Motocross “solo per i coraggiosi”.

L’apertura delle iscrizioni della prima edizione di MXRAVE, apre questo nuovo progetto concepito da FX Action per tutti gli appassionati che praticano il motocross. Sarà una grandissima festa, la grande tribù delle ruote artigliate che si concentra in un appuntamento che si ripeterà ogni anno. Il più grande raduno d’Italia dedicato al Motocross diventa meta obbligatoria delle ferie quindi, un fine agosto ed inizio settembre a tutto Motocross, con un grande ritrovo di tutte le categorie al via.

L’epoca e il moderno del motocross assieme, poi le tre ruote del sidecarcross e le quattro ruote del quadcross; giovani e meno giovani tutti riuniti in un grande evento anche per le donne. Per tutti uno spazio nel paddock, lo spirito di aggregazione e divertimento sono gli ingredienti principali, per tutti il confronto in pista e poi festa di sera, premiazioni, DJ e tante altre iniziative.

Per questa edizione non ci sarà la categoria Minicross e la manifestazione è sotto l’egida della Federazione Motociclistica Italiana, pertanto potranno correre solo ed esclusivamente piloti in possesso di licenza FMI valida per l’anno in corso.  All’interno dell’area predisposta presso il Circuito Internazionale Santa Barbara, si potrà pranzare e  cenare, perché ci sarà una tensostruttura con 400 posti a sedere, un’ottima cucina e prezzi “abbordabili”. Poi spettacolo in pista, grazie alla collaborazione del Moto Club Pellicorse…

Per qualsiasi info consultare il sito www.fxaction.it

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteMAX NARDI E LE SUE VIGNETTE RACING
Articolo successivoMr. MURAKAMI, CAPO DESIGNER V-STROM 1000
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”