Emozione, potenza, prestazioni: i confini si alzano ancora, con l’esclusiva Brutale Corsa, prodotta in pochi esemplari realizzati tutti a mano…

La Brutale Corsa, da 158 CV di potenza e 100 Nm di coppia, si riconosce presto grazie alla grande qualità della componentistica, la cura esasperata del dettaglio oltre che per la livrea dedicata.

Di immediato impatto  visivo, i leggerissimi cerchi ruota forgiati specifici e la forcella Öhlins regolabile in tutte le funzioni, come anche la testa di sterzo ricavata dal pieno appositamente per questa versione Corsa. Sul piano estetico molte le novità: dal telaio verniciato in nero lucido alla sella di pilota e passeggero cucite a mano, le leve freno, le pedane del pilota e i tappi del fluido di freno e frizione ricavati dal pieno. La protezione del serbatoio è stata realizzata appositamente, mentre il porta targa sportivo, il parafango posteriore e lo spoiler del parafango anteriore, entrambi in carbonio sono marchiati MV Agusta Corse. Il prezzo di 20.990 Euro colloca la Brutale Corsa, la pone di fatto in primissimo tra le naked quattro cilindri

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteECCO LE NUOVE KX85, PERFORMANCE ASSOLUTE
Articolo successivoPROVA: HONDA MSX 125, RIBELLE PER NATURA
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”