NIU presenta due nuovi scooter elettrici: pratici, agili e capaci di rispondere ad ogni domanda legata alla mobiltià alternativa. Ecco NQi GTS Pro e UQi GT capaci di ottime performance e elevata resa ed autonomia. NIU propone l’ordine on line

Il mese di maggio sarà una “prova generale” post lockdown. Dal 4 maggio si tornerà alla graduale ripresa delle attività e, per quel che ci riguarda, il trasporto individuale sarà progressivo ed ancora sotto controllo per mezzo dell’autocerticazione legata ai propri spostamenti nella regione di appartenenza.

 performancemag.it2020-niu2020

In ottica ripresa, l’utilizzo di veicoli elettrici diverrà sempre più un’abitudine al fine di mantenere “pulita” l’aria delle nostre affollate città oltre che dare una mano silenziosa e pulita all’ambiente. NIU, grande fornitore mondiale per soluzioni legate ad una mobilità “intelligente”, propone due nuovi scooter già visti a EICMA. Si tratta di NQi GTS Pro e di UQi GT.

Superato il milione di scooter venduti dal 2015, anno di commercializzazione dei primi scooter NIU, oggi questa Azienda amplia l’offerta per tutti gli spostamenti operati dai pendolari; le due novità, sono forti di una maggiore autonomia rispetto al passato e questo grazie alle motorizzazioni della IV generazione.

Disponibile nelle versioni GTS Pro e Sport, NQi vanta ruote da 14” e nuove sospensioni pensate per le strade europee; il motore elettrico Energy della quarta generazione NIU, prende vita grazie all’utilizzo di batterie ricaricabili NIU Energy da 60V-26/35 Ah con la versione GTS che può percorrere oltre 135 km prima di essere ricaricato, come dire un’intera settimana di utilizzo. Merito dell’unità da 3100W che permette una velocità massima di 70 km/h.

 performancemag.it2020-niu2020

Il sistema di propulsione intelligente di quarta generazione NIU Energy, sfrutta la potenza dei dati ottenuti da più di un milione di scooter connessi per migliorare l’efficienza di utilizzo dell’energia tra i pacchi batteria NIU e i loro motori hub magnetici. Un tipico scooter NIU ha la capacità di trasportare una persona per 50 km con 1 kWh di energia, almeno cinque volte più efficiente di una auto elettrica.

 performancemag.it2020-niu2020

Dall’altra parte c’è invece la profonda rivisitazione del modello UQi GT: caratterizzato da un design minimalista, leggero nelle forme e nel peso, questo scooter elettrico piace proprio per la sua elegante essenzialità urbana.

È commercializzato in due versioni: UQi GT Pro e UQi GT Sport. Il primo vanta batterie da 48V 42/31 Ah e motore da 1500W per 45 km/h di velocità massima, mentre il secondo, come nel caso di NQi GT Sport, può percorrere fino a 75 km con 45 km/h di velocità massima. La versione GT Sport inoltre, può essere già preordinata a 3.099,00 euro, quindi scontato di ben 500 euro versando un acconto di 100 euro fino al 15 maggio mentre UQi GT è proposto a 2599,00 euro chiavi in mano inclusa IVA.

Cosa c’è dietro NIU

In qualità di fornitore leader mondiale di soluzioni per la mobilità urbana intelligente, NIU progetta, produce e vende scooter elettrici dalle alte prestazioni.

Dalla sua fondazione nel 2014, il marchio NIU è cresciuto a livello globale in Europa, Asia e America. NIU ha un portfolio di prodotti composto da cinque serie: NQi, MQi, UQi, Gova e NIU Aero, con più modelli o specifiche per ogni serie. NIU ha adottato un modello di vendita al dettaglio omnicanale, integrando canali offline e online per vendere i propri prodotti e fornire servizi.

 performancemag.it2020-niu2020

NIU ha ricevuto numerosi prestigiosi premi internazionali per il design, tra cui il Red Dot e IF tedesco, l’iDEA dagli Stati Uniti, il G-Mark giapponese e la Stella Rossa cinese.

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteCOVID-19: OPPORTUNITA’ O CATASTROFE?
Articolo successivoPEUGEOT CYCLES, LEGEND eLC01 26”
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”