Peugeot Cycles lancia la nuova eLC01 con ruote da 26″, destinate a utenti di maggiore altezza. Comoda e pratica, può percorrere 70 km. Ottime performance grazie al motore da 400 Wh, si ordina direttamente sul sito

Lenta ripresa per tutti e, proprio in questi giorni, gli spostamenti saranno non sempre semplici a causa degli affollamenti su metro e bus un po’ in tutta Italia. L’idea di acquistare una bici elettrica allora, diventa quindi molto più concreta: Peugeot ha pronta questa interessante novità legata al marchio Peugeot Cycles denominata eLC01.

La bici elettrica eLC01 (e=electric, L=LEGEND, C= City, 01= alto di gamma) ad assistenza elettrica, è oggi disponibile anche in versione con ruote da 26 pollici e va ad affiancarsi al modello già commercializzato con ruote da 24” finora presente in gamma.

performancemag.it2020-peugeot-cycles2020

Il concetto della ruota da 26” nasce per adattarsi anche alle persone più alte a cui offre una adeguata comodità; inoltre, questa caratteristica, in aggiunta alla sua modernità ed al suo affascinante stile Neo-Rétro, rafforza lo status di best seller della gamma Peugeot Cycles.

La bicicletta PEUGEOT eLC01 è ordinabile sul sito cycles.peugeot.fr al prezzo di 1499 € TTC, ma anche presso i Concessionari PEUGEOT che aderiscono all’iniziativa.

eLC01 è disponibile con ruote da 26 pollici e telaio disponibile nella sola taglia M e, come accennato, affiancherà il modello da 24 pollici (telaio taglia XS), diventando così ancor più polivalente. I suoi pneumatici più larghi sono ideali per affrontare la maggior parte delle strade delle nostre città ed inoltre è moderna e tecnologica, oltre che facile da guidare.

performancemag.it2020-peugeot-cycles2020

Efficace grazie alla trasmissione ad 8 velocità ed al motore da 400 Wh, ha un’autonomia che arriva fino a 70 chilometri. A completamento della sicurezza, sono presenti i freni a disco. Compatta, maneggevole e agile nel traffico, è comoda anche per via della sella a molle. È anche pratica, grazie al portabagagli “Racktime” che permette di fissare rapidamente gli oggetti da trasportare.

performancemag.it2020-peugeot-cycles2020

Il suo stile neo retro è firmato dal Peugeot Design Lab e celebra i 130 anni di storia di Peugeot Cycles. L’architettura del suo telaio che integra la catena, la sella ed il portapacchi posteriore strizza l’occhio ai modelli degli anni 50, 60 e 70. Inoltre, la caratteristica corona anteriore con il triplo Leone completa lo stile iconico di questo modello. I colori? Bianco, Blu, Orange, Verde e Viola, che rimandano ai modelli iconici del passato. Il motivo a scacchiera presente sul telaio, infine, racconta l’epopea sportiva di Peugeot Cycles. La eLC01 è proposta in versione da 26 o 24 pollici al prezzo di 1.499 € (con IVA francese al 20% compresa).

Tutte le biciclette Peugeot sono acquistabili online sul sito: https://cycles.peugeot.fr/ dove l’acquirente può consultare la disponibilità dei modelli della gamma. Può ricercare il modello partendo dalla misura del telaio (S, M, L o XL), proseguendo poi con il colore e la potenza della batteria (per i modelli ad assistenza elettrica).

yachtsynergy ADV bottom
Articolo precedenteLE NOVITA’ NIU: NQi GTS PRO E UQi GT
Articolo successivoPIAGGIO, OFFERTA ANTI-VIRUS
Andrea Di Marcantonio
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”