MOTO GP: ECCO LA NUOVA M1 YAMAHA

103 0

Ecco la nuova Yamaha M1, moto nata dopo una stagione deludente sia per Rossi che per Vinales. Team carico per i test di Sepang che, dai primissimi tempi, sembrano far intravedere una svolta nelle prestazioni

Anche Yamaha presenta la sua squadra e lo fa, come sempre, alla grande. Nuovo main sponsor, nuova moto, nuove soluzioni, piloti in grande forma e tanto lavoro da fare. Ma, dai “primi numeri” relativi ai tempi del DAY1 di Sepang, pare proprio che sia Vinales che Rossi abbiano ritrovato una M1 efficacie, anche se, per emettere sentenze, dovremo attendere la chiusura dei test di questa 3 giorni.

Gli obiettivi sono chiari: per Valentino vincere il suo titolo numero 10, per Maverik vincere e combattere più possibile in riscatto ad una stagione 2018 a fasi alterne per risultati e “convinzione”. Ma vediamo cosa hanno detto Rossi e Vinales nel corso della presentazione della squadra 2019.

Valentino Rossi, tanto lavoro invernale, sicuro che sarà la stagione giusta

La presentazione della squadra è sempre un evento che mi piace. È la prima volta che possiamo mostrare il nostro pacchetto completo per la nuova stagione e, cosa più importante, questo evento segnala che l’inizio della stagione è vicino! Mi sono preso del tempo per rilassarmi e allenarmi in questi ultimi due mesi, ma, come i fan, non vedevo l’ora di iniziare la nuova stagione.

Il prossimo test a Sepang è molto importante, perché è la prima opportunità per il team di riunirsi per provare tutto ciò su cui Yamaha ha lavorato durante l’inverno. Le nostre prestazioni sono migliorate verso la fine della scorsa stagione, ma vogliamo e dobbiamo fare qualche passo in più… Sono felice che Monster Energy si unisca al nostro team in un nuovo ruolo quest’anno.

Ci conosciamo bene e condividiamo la stessa passione per le corse, il che è importante. Sono sinceramente impaziente della nuova stagione e guidare di nuovo, voglio tornare a bordo della mia M1! Mi sento altrettanto bene e determinato come sempre, nulla è cambiato in quell’area, e credo che, con un po’ di duro lavoro, possiamo migliorare rispetto all’anno scorso e tornare vincenti”.

Maverick Viñales, molto determinato ma impaziente di guidare a Sepang

“Siamo qui a Giacarta per iniziare la nuova stagione. La presentazione del team di quest’anno è stata molto speciale, perché ci sono molti cambiamenti rispetto allo scorso anno. I più evidenti sono ovviamente i nuovi colori della squadra e la livrea della moto. Non appena l’ho vista, non ho potuto fare a meno di sentirmi emozionato di iniziare la nuova stagione.

Sarà un inizio completamente nuovo per tutti noi: nuovo sponsor per il titolo, nuovi colori per la squadra e per me un nuovo numero di pilota. Tutto è venuto molto bene, quindi ora tutto quello che dobbiamo fare è esserci al meglio! I mesi invernali sono stati una buona opportunità per prepararsi per la stagione 2019. Ho avuto tempo per rilassarmi e riflettere, ma una buona parte è stata dedicata all’allenamento, quindi sono pronto per ricominciare a guidare. La nostra prima possibilità di vedere dove saremo è nei prossimi Test di Sepang tra qualche giorno. Non vedo l’ora, perché ho grandi aspettative…”

Kouichi Tsuji Senior, General Manager Motorsport, Yamaha Motor Co., Ltd

“Siamo lieti di iniziare ufficialmente il nostro viaggio con il nostro nuovo main, Monster Energy. Pur essendo un marchio completamente diverso da Yamaha, condividiamo un grande patrimonio di corse, anche nel campionato MotoGP. Quest’anno segna un passo importante, con Yamaha che subisce vari cambiamenti strutturali.

In un certo senso la nuova livrea riflette questo. Sebbene i cambiamenti siano molto più profondi di una nuova combinazione di colori, ho sentito un grande senso di eccitazione e motivazione da parte di tutti i presenti quando abbiamo presentato la moto di quest’anno e il nuovo logo della squadra qui a Giacarta. Questo è fondamentale.

Abbiamo bisogno di entusiasmo per alimentare la voglia di vincere mentre ci prepariamo per il campionato MotoGP 2019, assicurandoci che non stiamo solo gareggiando al più alto livello, ma stiamo vincendo. Da questo momento in poi iniziamo una nuova stagione, con l’intero team che spara energia su tutti i cilindri della moto. Vogliamo dare ai nostri riders Valentino e Maverick, gli strumenti di cui hanno bisogno per ottenere i risultati che desiderano e meritano. Sono sicuro che con il supporto dei nostri sponsor, partner e fan, possiamo lottare per vincere ancora una volta.”

Andrea Di Marcantonio

Andrea Di Marcantonio

“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”