Performancemag.it racconta le novità auto e moto sempre attenti alla qualità dell’informazione.

    MOTO GP SEPANG DAY 3: MARC DAVANTI A TUTTI

    Date:

    Condividi:

    Ultima giornata dei test IRTA a Sepang. Marquez il più veloce seguito da Pedrosa ed ancora Iannone. Honda più a punto sul resto della concorrenza mentre Aprilia e Suzuki fanno progressi step by step…

    Honda conferma il livello più alto di messa a punto ma, soprattutto, gioca di anticipo specie se parliamo dello stato di avanzamento della moto 2015. Per questo sono stati Marc Marquez e Dani Pedrosa a terminare al meglio i test IRTA di Sepang, con mezzo secondo in meno rispetto alla nutrita flotta di avversari…

    Questa mattina, con temperature più fredde, il Campione del Mondo ha fatto registrare il tempo più veloce mai ottenuto qui, chiudendo con uno stratosferico 1’58.867, acciuffato al giro 8 dei 52 percorsi – (battendo il suo stesso record di 1’59.533 del 2014, dei test invernali). Nel pomeriggio, Marc ha completato una simulazione di gara di 20 giri, ed ha archiviato dati importanti per la nuova RV213V.

    MotoGP 2015, Marc Marquez, chiude primo nella tre giorni IRTA di Sepang
    MotoGP 2015, Marc Marquez, chiude primo nella tre giorni IRTA di Sepang

    Pedrosa alle sue spalle, Honda avanti con la moto 2015…

    Dani, che in mattinata era appena 0.139 decimi da Marc, ha provato anche lui la simulazione di gara di 20 giri nel pomeriggio – con ben 10 giri sotto 2’01 – mettendo così a punto la propria RC213V 2015, in preparazione del prossimo test tra due settimane. Ha chiuso con un tempo di 1’59.006 al giro 11 dei 41 percorsi. Gli ingegneri HRC ora analizzeranno a casa i dati raccolti per preparare il secondo test di Sepang, in programma dal 23 al 25 Febbraio. Ma ha sorpreso pure Andrea Iannone, terzo a fine test, risultato che non era del tutto inaspettato, segno che Ducati è su un’ottima strada…

    MotoGP 2015, Sepang IRTA, Marquez 93
    MotoGP 2015, Sepang IRTA, Marquez 93

    Marc Marquez, 1° tempo: “La verità è che quando ho visto il tempo sono rimasto sorpreso, come tutti gli altri! In ogni caso, devo dire che oggi la pista era veloce. Sono felice di essere stato in grado di impostare un buon giro, ma più importante è il fatto che mi sentivo molto bene, fin dall’inizio. Abbiamo fatto una simulazione di gara in seguito, che è andata molto bene ed è stato forse ancora più importante che percorrere un solo giro. Durante la simulazione di gara, ho provato una mappatura diversa ma abbiamo pure provato cose diverse. Ciò che è positivo, è che, con la nuova moto, siamo già allo stesso livello del 2014, ma c’è ancora molto spazio di miglioramento. Ora non vedo l’ora che arrivi il secondo test per vedere quali progressi possiamo fare ancora”.

    MotoGP 2015, Dani Pedrosa Sepang day 3
    MotoGP 2015, Dani Pedrosa Sepang day 3

    Dani Pedrosa, 2° tempo: “Sono contento del lavoro che abbiamo fatto oggi, abbiamo fatto progressi con la parte posteriore. C’è ancora spazio per migliorare, ma nel complesso abbiamo fatto passi piuttosto positivi in questo test e penso che sia una cosa molto buona. La squadra ha inoltre si è ben integrata… Abbiamo lavorato molto bene insieme, quindi sono molto felice di questo. C’è stata poi una simulazione di gara in cui abbiamo provato la moto per la prima volta in questo scenario. Ovviamente ci sono alcune cose da migliorare, ma, considerando che era la prima volta, le conclusioni sono abbastanza bene!”.

    Ducati, ottimi test IRTA, bene Iannone ma ce lo aspettavamo…

    Test conclusi anche per il Ducati Team, che torna a casa soddisfatto dei risultati e per aver portato a termine in modo positivo il programma di lavoro. Sia Andrea Dovizioso che Andrea Iannone si sono concentrati soprattutto sulle rifiniture di setup della ciclistica e dell’elettronica delle loro GP14.3.

    MotoGP 2015, Andrea Iannone, terzo a fine test IRTA Sepang
    MotoGP 2015, Andrea Iannone, terzo a fine test IRTA Sepang

    Andrea Iannone, 3° tempo: “Sono molto contento perché torno a casa dopo un test davvero positivo. Siamo migliorati continuamente dal primo giorno fino a stasera. Oggi pomeriggio abbiamo lavorato anche con la seconda moto e provato setting diversi per cercare di capire se la modifiche andavano nella direzione giusta, e fatto anche diverse prove di elettronica, visto che avevamo un software evoluto per la GP14.3. Tanto impegno quindi in questi tre giorni, e sono contento anche della mia nuova squadra: i ragazzi hanno fatto un gran bel lavoro. Ho davvero voglia di provare la nuova GP15 a Sepang 2 ma sono già molto soddisfatto per come siamo cresciuti in questi mesi.”

    MotoGP 2015, Valentino Rossi, miglioramenti tangibili rispetto al day 2
    MotoGP 2015, Valentino Rossi, miglioramenti tangibili rispetto al day 2

    Yamaha, Rossi più soddisfatto, Lorenzo un po’ meno…

    MotoGP 2015, il Team Yamaha di Valentino Rossi al completo...
    MotoGP 2015, il Team Yamaha di Valentino Rossi al completo...

    Valentino Rossi, 4° tempo: “Oggi sono più soddisfatto… E’ stata una buona giornata e abbiamo fatto un buon lavoro, soprattutto perché ho provato tutto decidendo così che cosa utilizzare per continuare lo sviluppo. Sono molto contento perché il mio 1’59.4 è il miglior giro a Sepang di tutta la mia carriera e io sono già 0,3 decimi più veloce rispetto allo scorso anno. E’ vero, le condizioni di oggi sono buone, ma anche rispetto a ieri abbiamo migliorato il setting della moto e anche il mio passo non è poi così male. Ho anche provato una simulazione di gara. Abbiamo provato alcune parti diverse per la moto, qualcosa di buono e qualcosa che non mi piace. Il mio passo nella simulazione era abbastanza buono, quindi il test è stato positivo. L’unica cosa negativa è stata la velocità superiore di Marc e Dani. Sono un po’ più veloci di noi sul giro con una nuova gomma, ma anche in termini di ritmo. Ciò significa che, se vogliamo batterli, dobbiamo continuare a lavorare.”

    MotoGP 2015, test IRTA Sepang, Jorge Lorenzo
    MotoGP 2015, test IRTA Sepang, Jorge Lorenzo

    Jorge Lorenzo, 5° tempo: “La mattina non eravamo molto esplosivi per un buon tempo sul giro, perché la moto rallentava poco a causa dei freni. Abbiamo modificato il set-up per migliorare la frenata, ma non abbiamo avuto gomme nuove per fare un buon tempo sul giro. Non siamo stati in grado di andare in 1’58, ma forse potremo sperare in un 1’59 basso. La simulazione di gara è stata interessante: l’abbiamo fatta nel momento in cui la temperatura era la più alta e la velocità era molto consistente. Penso che se ci fosse una gara domani, avremmo potuto lottare per la vittoria, quindi questo è positivo. La moto è migliorata un po’ rispetto ai test di Valencia. Penso che avremo una grande cosa da provare nel secondo test a Sepang. Vedremo se sarà migliore.”

    …ed ancora Ducati con Dovizioso, parla Dall’Igna

    Andrea Dovizioso, 7° tempo:  “Sono molto contento di questi tre giorni di test perché il nostro obiettivo era migliorare ancora sia di ciclistica che di elettronica e volevamo anche fare delle comparazioni che ci serviranno per la moto nuova. Siamo stati sempre veloci in tutti e tre i giorni, e questo è sempre molto importante, e poi sono anche riuscito a scendere sotto i due minuti, che era uno degli obiettivi per me su questa bellissima pista. L’unico lato negativo è che questa mattina non sono riuscito a fare un giro perfetto