Performancemag.it racconta le novità auto e moto sempre attenti alla qualità dell’informazione.

    NOVITA 2017: HUSQVARNA TC50 E TC65

    Date:

    Condividi:

    website builder

    Husqvarna presenta la gamma MINICROSS 2017 con la TC50 e TC65, quest’ultima dotata di valvola allo scarico PCEV.  Telaio, infrastutture e ciclistica sempre più vicini alla gamma dei “grandi”…

    Sono ancora piccoli ma già vanno forte! Sono i giovanissimi del minicross che si preparano alla nuova stagione agonistica 2017 e lo fanno in sella  2T sempre più performanti e tecnologiche e sempre più vicine alle moto dei “grandi”…

    Husqvarna TC50 2017
    Husqvarna TC50 2017

    Husqvarna, dopo aver presentato la gamma enduro e cross 2017, lancia la sfida anche nel minicross con le nuove TC 50 e 65 cc, due moto interessantissime sotto il punto di vista tecnico e che si affacciano al nuovo con soluzioni intriganti per motore e telaio.

    Husqvarna TC50, stile da grande...
    Husqvarna TC50, stile da grande…

    Vediamo dunque come sono fatte, anche se l’incipit principale è la centralizzazione delle masse oltre all’avvicinamento dei tre alberi principali  senza dimenticare, per la 50 cc, la nuova frizione automatica centrifuga che certo semplificherà la vita in sella ai piccoli rider.

    Husqvarna TC 50, il motore disponibile anche in versione depotenziata a 5,5 Cv
    Husqvarna TC 50, il motore disponibile anche in versione depotenziata a 5,5 Cv

    LA TC 50: 5,5 Cv per la versione “depotenziata” e scarico ad alte prestazioni…

    Centralizzazione delle masse per una guida più facile ed intuitiva ed un motore potente e compattissimo, disponibile pure con il kit depotenziamento e che abbassa a 5,5 Cv la potenza massima; interessante lo scarico, che viene realizzato con un processi di stampaggio tridimensionale e questo per allungarne la vita visto che le scivolate, specie con poca esperienza, sono all’ordine del giorno.

    Husqvarna TC 50 vista posteriore
    Husqvarna TC 50 vista posteriore

    Per la ciclistica spicca la forcella WP AER 35 ed il mono WP full regolation mentre le plastiche della moto seguono, ma in scala ridotta, le linee Husqvarna delle “grandi” e questo anche per l’ergonomia e l’impostazione di guida.

    Quindi, riassumendo, i plus della TC50 sono: motore compatto, potente e disponibile anche con kit da 5,5 Cv, frizione automatica centrifuga, scarico WP Performance, rispetto dell’ergonomia made in Husqvarna, telaio al CrMo in tubi di acciaio, forcella e mono WP, dischi freno wave, coperture Maxxis montate su cerchi in alluminio anodizzato, radiatori grandi, manubrio in alluminio con paracolpi di serie e grafiche stampate Husqvarna.

    LA TC65: tanti cavalli,  valvola allo scarico PCEV e telaio in acciaio…

    Qui si inizia a fare più sul serio: la TC65 gode di componenti premium ovvero il top per un giovanissimo che voglia avvicinarsi all’offroad. Tra le chicche della TC65 spicca il piccolo e compatto monocilindrico 2T dotato di valvola allo scarico PCEV che garantisce un’erogazione più incisiva ai bassi regimi; poi c’è il telaio in accaio al elevata resistenza, realizzato dalla WP Performance dotato pure di leggerissimo telaietto in alluminio, materiale utilizzato anche per il forcellone.

    Husqvarna TC65 dotato di valvola allo scarico PCEV
    Husqvarna TC65 dotato di valvola allo scarico PCEV

    Per le sospensioni c’è la forcella WP AER USD da 215 mm di escursione, regolabile per mezzo di una pompa mentre il mono posteriore è anch’esso WP ed è collegato direttamente al forcellone che gode di ben 270 mm di escursione. Anche qui, particolare attenzione alle grafiche, stampate e che quindi hanno maggiore durata.

    Husqvarna MY17 la TC 65
    Husqvarna MY17 la TC 65

    Collegando i punti di forza della TC65 il risultato è ideale e questo grazie al motore 2T da 65 cc, alla valvola sullo scarico PCEV, al cambio a 6 marce con frizione idraulica, al telaio WP Performance, al forcellone in alluminio,al sistema di raffreddamento del carter integrato alla forcella WP AER USD ed al mono WP, al manubrio dalla speciale piega, all’impianto frenante wave ed alle grafiche iniettate nei colori classici made in Husqvarna

    Andrea Di Marcantoniohttps://www.performancemag.it
    “Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo del CIV Minimoto. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”