Ufo rinnova il supporto tecnico al vice campione della MX GP che ha avuto un ruolo importante per lo sviluppo della collezione 2015 da ora disponibile per tutti gli appassionati di cross, enduro ed offraod…

Dopo la bellissima stagione passata a fianco di Jeremy Van Horebeek culminata con la vittoria del GP di Loket, Ufo Plast ha rinnovato il supporto al pilota belga anche per il 2015. Il rider factory Yamaha, aggiudicatosi il titolo di vice campione della classe MX GP, ha avuto infatti un ruolo prestigioso non solo come testimonial ma anche per lo sviluppo dell’abbigliamento della collezione Ufo 2015 tra cui spicca la linea Voltage, è caratterizzata da eccellenti doti di ergonomia ed aerazione ed già disponibile al pubblico degli appassionati offroad.

Ufo 2015: VHorebeek, vice campione MX GP testimonial Ufo anche nel 2015
Ufo 2015: VHorebeek, vice campione MX GP testimonial Ufo anche nel 2015

I successi delle plastiche, protezioni e abbigliamento Ufo nel motocross sono stati ulteriormente sottolineati dalla conquista del titolo della categoria femminile di Chiara Fontanesi, che si è fregiata della tabella numero 1 al termine di un campionato conteso e avvincente sino all’ultima prova. E, data la soddisfazione reciproca, anche la fuoriclasse parmense correrà la prossima stagione con i colori Ufo.

Articolo precedenteSPIDI 2015: GIACCA H2OUT WORKER TEX
Articolo successivoGAMMA BETA ENDURO 2015: OVER THE ENDURO
“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale oltre che sull’impatto fotografico delle prove. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Lorenzo Palloni, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Con loro, il videomaker Andrea Rivabene. Importante è il modo diverso di raccontare le prove, abbinata alla ricerca delle migliori location. E poi i progetti legati ai giovanissimi con PROGETTO MX dedicato al motocross e SPEED PROJECT, dedicato al mondo del CIV Minimoto. Insomma un impegno a 360°, perchè PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”