Partnership LV8 Elevate e Beta Tools

646 0

…ogni cosa al suo posto nel box

LV8 ELEVATE ha definito con BETA TOOLS un accordo di partnership ufficiale, in esclusiva per il 2012, per la distribuzione a livello internazionale di un nuovo fantastico mobile professionale per l’ impiego nel mondo delle competizioni.

Progettato e realizzato da BETA TOOLS secondo le esperienze ed indicazioni dei responsabili tecnici dei più importanti team impegnati sia in SBK che MOTOGP , il banco da lavoro per paddock è costituito da 3 sottomoduli che, secondo le esigenze dei capi tecnici dei team, risponde alle necessità dell’ intero staff di meccanici con un unico sistema modulare.

Oltre alla immancabile cassettiera con sette cassetti si può quindi scegliere di comporre il banco con il modulo a due porte anteriori e quello definibile “ multi servizi “ con l’ attacco rapido per l’ aria compressa ed avvolgi tubo automatico rivestito, le prese elettriche multiple Schuko e duplex, il cestino portarifiuti ed il vano per il rotolo portacarta.

Il banco BETA racing finale potrà essere pertanto composto scegliendo la combinazione dei sub moduli più adatti alle proprie necessità tra i tre offerti ( per esempio: un modulo per tipo, oppure due moduli multi servizi più una cassettiera … ) ed è vincolato da un unico piano di legno e da tre battiscopa a copertura delle ruote.

Disponibile in 4 colori: arancio, rosso, grigio, nero. Prezzo a partire da € 2.781,00 oltre iva.

www.ferrarisergio.itwww.lv8.it

Andrea Di Marcantonio

Andrea Di Marcantonio

“Non è facile racchiudere quasi trent’anni di passione in poche righe. Lo è invece quello stimolo quotidiano e continuo che mi porta in sella alle moto ed a bordo delle quattro ruote, su strada quanto in pista. Senza dimenticare tutto ciò che compone il mondo dei motori, un mondo dalle mille sfaccettature… Ed è proprio questa passione che alimenta e mi fa “capire” ed “interpretare” i veicoli che provo in una chiave di lettura tecnica e completa oltre che diversa. Punto sulla qualità e l’approfondimento testuale e sull’impatto fotografico delle prove e questo da sempre. Al mio fianco Giuseppe Cardillo e Leonardo Di Giacobbe, fotografi ma, soprattutto, “compagni di viaggio” in questa avventura che parla di performance. Un modo diverso di raccontare le cose, un modo originale nella ricerca delle location: tutto questo sono io ed è ciò che sono per offrire una lettura più dinamica e coinvolgente. PERFORMANCEMAG.IT è tutto questo!”

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − diciassette =